Condividi

15 Cose da non fare con il gatto

 
Di Jungla Luque, Etologa ed addestratrice cinofila. 3 luglio 2020
15 Cose da non fare con il gatto

Vedi schede di Gatti

I gatti sono ottimi compagni di vita ciò significa che, come tutori, abbiamo l'obbligo morale di sapere di cosa ha bisogno il nostro gatto per essere felice e cosa evitare, invece, per non turbarlo.

Se sei interessato a scoprire le 15 cose da non fare con il gatto, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di AnimalPedia per scoprire come prenderti cura del tuo migliore amico felino.

Potrebbe interessarti anche: 12 Cose da non fare con un cane

1. Non rispettare le libertà del benessere animale

L'accoglienza di un gatto in casa richiede una grande responsabilità, di cui dobbiamo essere consapevoli molto prima di prendere questa decisione. La responsabilità che chiunque ha un animale deve assumersi è quella di garantire il suo benessere.

Ma cosa intendiamo per benessere? Per benessere ci riferiamo a soddisfare le cinque libertà essenziali o i bisogni fondamentali affinché l'animale sia felice come merita:

  1. Libertà dalla fame, dalla sete e dalla malnutrizione
  2. Libertà di vivere in un ambiente fisico adeguato
  3. Libertà dal dolore, dalle ferite e dalle malattie
  4. Libertà di manifestare le sue caratteristiche comportamentali
  5. Libertà dalla paura e dal disagio
15 Cose da non fare con il gatto - 1. Non rispettare le libertà del benessere animale

2. Non portarlo dal veterinario

Indipendentemente da se il vostro gatto sta bene o se notate un comportamento anomalo che vi fa sospettare che possa avere problemi di salute, è importante portare il gatto dal veterinario.

Se pensate che il vostro gatto non abbia bisogno di andare dal veterinario perché è sano, dovreste comunque fargli fare un controllo preventivo annuale per assicurarvi che sia in buona salute e per mantenere aggiornate le vaccinazioni e il calendario di sverminazione.

Se avete notato un cambiamento improvviso nel comportamento del gattino, è un chiaro segnale che qualcosa non va. In qualità di tutore, è tua responsabilità assicurarti che il gattino non soffra dolori e malattie, quindi dovresti fargli fare un controllo prima che la malattia avanzi troppo, facendo soffrire il gattino inutilmente.

15 Cose da non fare con il gatto - 2. Non portarlo dal veterinario

3. Castigarlo e/o sgridarlo

È comprensibile che vivere con un gatto possa portare a situazioni che facciano perdere la pazienza. Tuttavia, la punizione è totalmente controindicata se si cerca di educare un gatto, perché non capirà il motivo della vostra rabbia e la punizione sarà un'inutile intimidazione.

Questo porta in molti casi che il gatto comincia a diffidare del suo umano e a mostrare un rifiuto nei suoi confronti, oltre a generare stress, che potrebbe causare problemi di comportamento.

15 Cose da non fare con il gatto - 3. Castigarlo e/o sgridarlo

4. Non prestargli sufficiente attenzione

Anche se può sembrare ovvio, un'altra cosa che non si dovrebbe fare a un gatto è non passare del tempo con lui. Assumersi la responsabilità di vivere con un gatto richiede uno sforzo in più che dargli semplicemente del cibo e riparo. Bisogna tenere a mente che un gatto è un animale sociale e giocoso che ha bisogno di attività fisica quotidiana. Per questi motivi, dovete trovare il tempo per il vostro gatto ogni giorno, sia che si tratti di coccolarlo o di giocare con lui. In breve, anche trascorrere del tempo di qualità insieme con diverse attività che lo stimolano sia mentalmente sia fisicamente forma parte della cura di base del gatto.

Altrimenti il vostro gatto si annoierà e accumulerà un sacco di energia, portando a stati d'animo irritabili, stress e conseguenti problemi comportamentali perché il suo benessere non è soddisfatto.

Scopri come capire se il tuo gatto è annoiato con il nostro video.

5. Non rispettare i suoi spazi

Spesso i tutori degli animali infastidiscono inconsapevolmente i loro gatti a causa di un'incomprensione del loro linguaggio del corpo. Per esempio, sono troppo affettuosi con il gattino fino al punto di stressarlo, situazione alla quale spesso il gatto reagirà arrabbiandosi e addirittura facendoti del male. Altri gatti, invece, sono più tolleranti e non graffiano o mordono mai i loro esseri umani, ma ciò non significa che non siano stanchi e non stiano chiedendo di essere lasciati in pace.

Anche se a volte è inevitabile voler dimostrare al proprio gatto quanto lo si ama, spesso il modo migliore per farlo è rispettare i suoi limiti, capire quando è ricettivo ad essere coccolato e abbracciato, quando vuole giocare o quando vuole essere lasciato solo.

15 Cose da non fare con il gatto - 5. Non rispettare i suoi spazi

6. Realizzare la deungulazione

La deungulazione o onicectomia è una procedura chirurgica che consiste nell'amputare l'ultima falange del dito del gatto, rimuovere la parte ossea e articolare, i nervi e i vasi sanguigni che compongono le dita del gatto in modo che al gatto non crescano gli artigli. Ciò viene fatto con l'intenzione che l'animale semplicemente non abbia comportamenti considerati fastidiosi, come il graffio di persone e di oggetti. In altre parole, è una pratica crudele che non permette al gatto di essere un gatto.

Le unghie, così come i comportamenti di graffiare e difendersi, sono essenziali e necessari per il benessere del gatto. Per questo motivo, educare il gatto in modo che possa reindirizzare questi comportamenti verso elementi più appropriati, come tiragraffi o giocattoli, è necessario per poter vivere insieme senza che il suo comportamento naturale sia un fastidio. Tuttavia, annullare questi comportamenti attraverso una pratica così disumana e non necessaria, che purtroppo è ancora consentita in diversi paesi, ha un forte impatto negativo sia a livello fisico che emotivo, perché non gli permette di esprimersi liberamente, cosa che genererà nel gatto uno stato di stress e di ansia che può portare a sviluppare irrimediabilmente altri problemi comportamentali, come l'eccessivo miagolio o l'aggressività.

Inoltre, poiché le unghie supportano il peso del gatto, sono necessarie per camminare. Pertanto, a seguito di questa mutilazione, il gatto dovrà cambiare la sua postura per potersi muovere.

15 Cose da non fare con il gatto - 6. Realizzare la deungulazione

7. Umanizzarlo e non lasciarlo essere un gatto

Dovete essere consapevoli che il modo migliore per mostrare al vostro gatto quanto ci tenete a lui è lasciarlo esprimere liberamente la sua natura. Ciò significa che dovresti evitare di relazionarti con il tuo gatto e di trattarlo come se fosse un essere umano, perché cercare di capire il gatto da una prospettiva umana porterà a molti malintesi che lo confonderanno e lo faranno sentire male. Le esigenze di un felino e le nostre non sono le stesse, quindi è necessario capire se i "lussi" e i regali che gli state offrendo sono davvero utili per lui o se invece lo sono per voi.

Allo stesso modo, dovresti capire che il tuo gatto è un animale che ha delle esigenze specifiche della specie, come graffiare, giocare, miagolare, ecc. Pertanto, se vuoi che il tuo animale sia felice, non puoi pretendere di eliminare questi comportamenti, in quanto contraddirebbe completamente la sua natura. Piuttosto, dovrai, attraverso una guida adeguata e un rafforzamento positivo, reindirizzare questi comportamenti verso attività più appropriate, in modo che entrambi possiate vivere insieme felicemente.

Se il vostro gatto graffia tutto e non sai cosa fare, non perderti il nostro articolo con tutti i consigli su "Come evitare che il gatto graffi il divano".

8. Divertirti facendolo sentire male

In molti casi i gatti hanno reazioni estremamente esagerate, ed è per questo che molte persone si divertono a mettere i loro gatti in determinate situazioni per vedere la loro reazione, di solito spaventandoli, facendo in modo che a volte si facciano del male.

I gatti sono animali molto sensibili che non meritano di essere trattati in questo modo, perché una situazione che a noi può sembrare buffa può stressare e spaventare l'animale. È quindi crudele ridere di situazioni in cui si fa soffrire il proprio animale.

Per esempio, un'attività che sconsigliamo è quella di giocare con il gatto usando un laser. Anche se può sembrare divertente perché l'animale insegue la luce, non riuscirà mai a prenderla, e quindi questo gioco non farà altro che generare in lui ansia e frustrazione. I gatti dovrebbero giocare solo con oggetti che possono afferrare.

9. Abbandonarlo

Purtroppo, molti animali domestici finiscono in famiglia che non li amano come meritano. Ciò accade perché alcune persone non si rendono conto della grande responsabilità che comporta la convivenza con un gatto e, quando si stancano o pensano che sia una seccatura, finiscono per abbandonarlo al suo destino.

Il numero di animali abbandonati aumenta ogni giorno e, purtroppo, la maggior parte di loro non ha un lieto fine, perché molti di questi animali muoiono quando non sanno come sopravvivere da soli o, nel migliore dei casi, finiscono in un rifugio, che difficilmente può provvedere a tutte le esigenze degli animali che ospitano.

15 Cose da non fare con il gatto - 9. Abbandonarlo

10. Non educarlo

L'educazione è una parte essenziale del vivere in armonia con un gatto, perché in questo modo il vostro felino non imparerà quelle abitudini che possono essere un problema per voi, come mordere e graffiare i mobili.

I gatti sono animali intelligenti, che grazie ad un adeguato insegnamento e ad un rinforzo positivo sono in grado di imparare le regole della casa e comportarsi correttamente.

15 Cose da non fare con il gatto - 10. Non educarlo

11. Fumargli vicino

Il fumo non è una cattiva abitudine che influisce negativamente solo sulla salute delle persone, se un gatto vive con un fumatore in uno spazio chiuso, il felino diventerà un fumatore passivo così come tutte le persone che vivono nella stessa casa.

Il fumo è molto dannoso per i polmoni del gatto, che potrà portarlo a gravi problemi di salute. Inoltre, bisogna tener conto del fatto che i gatti hanno la necessità di pulirsi leccandosi il pelo, ciò implica che il gatto ingerisce con la lingua tutte le particelle tossiche che vengono rilasciate dalla sigaretta e aderiscono al mantello. Fumare in sua presenza è un'altra cosa che non dovresti mai fare a un gatto.

15 Cose da non fare con il gatto - 11. Fumargli vicino

12. Usarlo come giocattolo

Alcune case accolgono i gatti con l'intenzione di far di loro una distrazione per i membri più giovani della famiglia. Vale a dire, lasciano che i neonati trattino il gatto come se fosse un bambolotto, senza trasmettere loro il messaggio che il gatto è un essere vivente che merita rispetto e non di essere trattato come un giocattolo.

Ovviamente, l'intenzione dietro l'azione dei bambini non dev'essere necessariamente cattiva. Ciononostante, molte volte si divertono a far sentire male il gatto (come spiegato in precedenza), perché non sono consapevoli che gli stanno facendo male fisicamente o emotivamente, o semplicemente non conoscono il linguaggio del corpo del gatto. Non sanno cosa sta cercando di comunicare loro e quindi è necessario spiegare ai bambini l'importanza del rispetto per gli animali, così come che ci sia supervisione da parte di adulti durante le sessioni di gioco. Allo stesso modo, è anche importante garantire la sicurezza dei neonati, poiché il gatto potrebbe stufarsi e far loro del male.

15 Cose da non fare con il gatto - 12. Usarlo come giocattolo

13. Dargli alimenti inappropriati

A volte può venir voglia di viziare il gatto con il cibo, soprattutto se lo chiede con uno sguardo di desiderio. Tuttavia, alcuni alimenti come il cioccolato o i biscotti per il consumo umano, non sono esattamente l'idea migliore, nonostante la sua insistenza, in quanto a lungo termine possono danneggiare la sua salute.

Se volete offrire al vostro amico felino qualcosa di più adatto, potete comprare ogni sorta di snack, cibo umido e ricompense adatte a lui, che non danneggino la sua salute e lui li apprezzerà altrettanto. Controlla l'elenco degli alimenti vietati ai gatti per saper cosa non dovresti dare al tuo gatto.

15 Cose da non fare con il gatto - 13. Dargli alimenti inappropriati

14. Esporlo a rumori forti o fastidiosi

I gatti hanno un udito molto sviluppato, quindi è molto stressante per loro essere costantemente esposti a rumori forti. Ecco perché il vostro felino dovrebbe avere accesso ad una zona della casa dove può riposare tranquillamente senza essere costantemente esposto a rumori fastidiosi.

Inoltre, non è affatto consigliabile che il vostro gatto indossi un campanellino proprio per questo motivo, poiché il suono prodotto da questo oggetto è stressante per il vostro gatto. Esiste addirittura il rischio che a lungo termine il vostro gatto diventi sordo.

15 Cose da non fare con il gatto - 14. Esporlo a rumori forti o fastidiosi

15. Vestirlo con accessori scomodi

Se abbiamo detto che umanizzarlo è una delle cose che non si dovrebbero fare al proprio gatto, anche vestirlo con abiti scomodi lo è. Esistono sempre più accessori e indumenti disponibili nei negozi per vestire il vostro gatto. Tuttavia, prima di acquistare uno di questi articoli, dovreste essere sicuri che il vostro animale li apprezzerà e li troverà comodi.

Se volete acquistare un accessorio per il vostro gatto, assicuratevi sempre che non limiti la sua mobilità, che gli permetta di pulirsi con normalità e che non gli stringe. Al contrario, il vostro gatto potrebbe sviluppare problemi di pelle o non essere in grado di muoversi correttamente. Infine, se il vostro gatto ha accesso al giardino, è sconsigliato che indossi qualcosa, perché potrebbe rimanere incastrato da qualche parte (ad esempio in un ramo o nello steccato) e farsi male.

Ora che sapete le 15 cose da non fare con il gatto, assicuratevi di dare al vostro felino la qualità di vita che si merita.

15 Cose da non fare con il gatto - 15. Vestirlo con accessori scomodi

Se desideri leggere altri articoli simili a 15 Cose da non fare con il gatto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure extra.

Scrivi un commento su 15 Cose da non fare con il gatto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

15 Cose da non fare con il gatto
1 di 13
15 Cose da non fare con il gatto

Torna su