Condividi

Il linguaggio del corpo dei gatti

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 14 dicembre 2018
Il linguaggio del corpo dei gatti

Vedi schede di Gatti

I gatti sono animali riservati, non impulsivi ed espressivi come i cani, e tendono a nascondere le proprie emozioni. Essendo così composti anche nei loro eleganti movimenti e nelle loro dimostrazioni nei nostri confronti, bisogna tenere gli occhi aperti per capire il significato delle loro azioni o movimenti. Oltre che per capirli quotidianamente, conoscere il linguaggio del corpo dei gatti è utile per capire quando sono malati, perché tendono a nasconderlo bene.

Per questo oggi, da AnimalPedia, ti diamo una serie di esempi che ti aiuteranno a comprendere e tradurre il linguaggio del corpo dei gatti con immagini ed esempi.

Potrebbe interessarti anche: Il linguaggio dei gatti

Caratteristiche di base del linguaggio del corpo dei gatti

Anche se non stiamo parlando di cani, anche nei gatti la coda esprime un'infinità di emozioni e sensazioni. Per esempio:

  • Coda sollevata: felicità.
  • Coda arricciata: paura o posizione d'attacco.
  • Coda abbassata: preoccupazione.

Come si può vedere nell'immagine precedente, la coda indica molti stati emotivi. Inoltre, i gatti dimostrano le proprie emozioni con altri movimenti, per esempio dimostrano affetto strusciandosi contro di noi. D'altra parte, se sono alla ricerca di maggiori attenzioni, si metteranno in bella vista sul tavolo dove siamo seduti e persino sulla tastiera del computer, incuranti di ciò che si sta facendo.

Anche dei piccoli morsi e testate possono essere visti come simboli di affetto assoluto e quando si sdraiano per terra a pancia in su ci stanno mostrando la fiducia totale nei nostri confronti. Non possiamo trascurare i movimenti e le espressioni del viso, anche quando assumono la classica posizione da sfinge austera. L'espressione corrispondente al numero 1 è quella normale, la seconda, con le orecchie tese, dimostra che è arrabbiato, la terza con le orecchie rivolte verso il basso indica aggressività e infine la quarta con gli occhi semiaperti e le orecchie in posizione normale mostra felicità. A questo proposito, ti proponiamo la lettura dell'articolo Come capire se un gatto è felice.

Il linguaggio del corpo dei gatti - Caratteristiche di base del linguaggio del corpo dei gatti

Falsi miti riguardo il linguaggio felino

Di redente, l'esperta in comportamento animale Nicky Trevorrow ha pubblicato attraverso l'organizzazione britannica Cats Protection un video in cui mostra il significato dei movimenti dei gatti sottolineando tutto ciò che normalmente si crede a riguardo ma che invece non corrisponde alla verità.

Fra le altre cose, come dicevamo prima, la coda sollevata in verticale indica che il gatto ci sta salutando ed è un sintomo di benessere. Su 1100 persone che hanno preso parte al sondaggio, i 3/4 non erano a conoscenza di questo segnale. Sdraiarsi a pancia in su, per il gatto, non vuol dire "accarezzami la pancia", anzi, a volte essere accarezzato lo infastidisce e gli basta una semplice carezzina. Altri aspetti curiosi su cui lo studio ha fatto luce sono le fusa, che non sono sempre sinonimo di felicità ma possono indicare anche dolore, il leccarsi la bocca, che non sempre indica fame come potrebbe pensare un essere umano ma bensì stress. Queste scoperte sono interessanti perché aiutano a capire ancor meglio il mondo dei felini e il loro modo di comunicare le emozioni.

Il linguaggio del corpo dei gatti - Falsi miti riguardo il linguaggio felino

Aggressività e allerta nel gatto

Come puoi vedere dall'immagine sottostante, è possibile classificare il livello di aggressività o di allerta del gatto secondo la posizione che assume. Nell'immagine, in basso a destra si può vedere la posizione di allerta massima che può assumere un gatto, mentre in alto a sinistra la posizione più rilassata e naturale. Nell'altro asse, invece, si possono osservare le posizioni del gatto che hanno a che fare con la paura.

Se il tuo gatto si comporta in maniera strana e ha un linguaggio del corpo strano e diverso dal solito, portalo del veterinario per capire da cosa derivi.

Il linguaggio del corpo dei gatti - Aggressività e allerta nel gatto

Se desideri leggere altri articoli simili a Il linguaggio del corpo dei gatti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Il linguaggio del corpo dei gatti

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il linguaggio del corpo dei gatti
1 di 4
Il linguaggio del corpo dei gatti

Torna su