Condividi

Artrosi nel cane: sintomi e rimedi

 
Di María Besteiros. Aggiornato: 18 giugno 2019
Artrosi nel cane: sintomi e rimedi

Vedi schede di Cani

L'artrosi del cane è un disturbo frequente, soprattutto negli animali più anziani. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo in cosa consiste questa patologia, quali sono i sintomi tipici che ci devono far istintivamente far pensare alla sua comparsa, come possiamo trattarla per assicurare al nostro cane la miglior qualità di vita. È imprescindibile che ci rivolgiamo a un veterinario davanti al primo sospetto di artrosi del cane, poiché il tempismo potrebbe fare la differenza.

L'artrosi del cane è una malattia degenerativa della cartilagine articolare, ragion per cui non ha una cura definitiva, ma esistono terapie che permettono assicurare al nostro amico a quattro zampe una buona qualità di vita. Continua a leggere per conoscere tutti i dettagli.

Potrebbe interessarti anche: Il cimurro nei furetti - Sintomi e cura

Cos è l'artrosi del cane?

L'artrosi canina è una malattia degenerativa e progressiva delle articolazioni, più frequente in cani anziani. La cartilagine, che ricopre e protegge le articolazioni, si distrugge. Si produce, inoltre, intorno ad esse una crescita ossea anormale, la superficie si mostra dunque irregolare e possono essere individuati attraverso una radiografia. Un'articolazione in questo stato causa uno sfregamento delle superfici, attività che incrementa la degenerazione e provoca un dolore considerabile, che logicamente comprometterà la mobilità del cane.

Artrosi nel cane: sintomi e rimedi - Cos è l'artrosi del cane?

Artrosi cane: cause

Non si sa di preciso perché appaia l'artrosi, però si conoscono alcuni dei fattori che potrebbero scatenarla, per esempio un trauma o l'invecchiamento. L'artrosi può apparire in qualsiasi articolazione del corpo. È più normale che colpisca le estremità ma può anche danneggiare le articolazioni della colonna vertebrale.

È possibile distinguere un' artrosi primaria, causata dell'invecchiamento, e un'artrosi secondaria, che appare generalmente a causa di un fattore scatenante come una trauma o una malformazione tipo displasia. L'obesità è un altro elemento che danneggia le articolazioni ed esistono malattie sistemiche che possono causare zoppia o degenerazione delle articolazioni. Nell'artrosi primaria sono, generalmente, molteplici le articolazioni colpite, mentre quella secondaria si concentra su una sola. Attraverso una radiografia il veterinario potrà confermare la diagnosi.

Quando ci troviamo davanti a un caso di artrosi in cani giovani, sarà più probabile che si tratti di un'artrosi secondaria. Ciononostante sarà necessaria la conferma del veterinario.

Artrosi cane: sintomi

I sintomi dipenderanno dall'articolazione interessata e dalla gravità della situazione. Generalmente si manifesta nell'anca, ginocchia, spalle e gomiti. È solito che i cani sentano dolore nel muovere l'articolazione o se li tocchiamo. Potremmo notare un'infiammazione e, occasionalmente, potremo sentire un rumore simile a uno schiocco.

Poiché i sintomi possono essere un po' confusi, come sapere se un cane ha l'artrosi? L'indizio più visibile è la zoppia, e si paleserà quando il cane si alzerà o comincerà a camminare. Zoppicherà per il dolore e per questa ragione diminuirà anche la sua attività fisica, soprattutto quella relativa a correre e a saltare. Il quadro clinico peggiorerà progressivamente. Un cane che sta soffrendo molto potrebbe mostrarsi aggressivo se proviamo a toccarlo. Una minor mobilità implicherà anche una perdita della massa muscolare, fatto che peggiorerà la sintomatologia.

Artrosi nel cane: sintomi e rimedi - Artrosi cane: sintomi

Artrosi cane: rimedi

La degenerazione articolare è irreversibile però se la diagnosi viene effettuata al principio di questa malattia, potremo agire per ridurre e ritardare questo processo. Uno dei trattamenti medici contro l'artrosi del cane più diffusi ed efficaci sono i condroprotettori, che servono per proteggere la cartilagine.

In alcuni casi bisognerà utilizzare farmaci antinfiammatori, soprattutto quando il problema comincia essendo un'artrite o quando la degenerazione è cronica, che possono essere FANS (antinfiammatori non steroidei) o corticosteroidi. Uno dei principali problemi di questi farmaci sono gli effetti collaterali. Uno dei più gravi è la formazione di ulcere gastrointestinali che, a causa delle emorragie interne che possono provocare, in alcuni casi possono portare alla morte del cane. Per questa ragione è importante che sia il veterinario chi controlli la quantità e gli effetti sul cane delle pastiglie prescritte e che gli ricetti anche dei protettori gastrici.

In alcuni casi, si potrà ricorrere ad un intervento chirurgico, ma solo come palliativo, poiché come già abbiamo detto, l'artrosi è irreversibile, si potrebbe rimuovere solo con l'estrazione dell'articolazione. per questa ragione la cura viene orientata al sollievo del dolore e al mantenimento di una buona qualità di vita per il nostro cane.

Oltre a somministrare i medicinali per l'artrosi al cane, è altrettanto importante che ci prendiamo cura dell'attività fisica del cane. Non dev'essere eccessiva però è consigliato abbastanza movimento per evitare che la muscolatura si atrofizzi. Bisognerà portarlo a passeggio al meno un paio di volte al giorno.

Per quanto riguarda l'alimentazione, è fondamentale che evitiamo il sovrappeso. Se l'animale presenta problemi di obesità già dal principio, dovremo diminuire le calorie, sempre sotto consiglio del veterinario. Oltretutto, esistono diete che contengono protettori della cartilagine e acidi grassi omega 3 tra i loro ingredienti.

C'è una cura per l'artrosi del cane?

L'artrosi, come abbiamo visto, è una malattia degenerativa irreversibile e progressiva, cioè, non ha una cura definitiva, ma possiamo solo controllare il suo sviluppo e minimizzare il dolore. Al trattarsi di una patologia associata sopratutto all'invecchiamento, la prevenzione può essere infocata al mantenimento di una buona prestanza fisica, seguendo un'alimentazione e un'attività fisica adeguate.

Per questa ragione, in questo caso, incurabile non è sinonimo di intrattabile. Anche se la cura non può evitarne lo sviluppo, il trattamento veterinario minimizza il dolore nel cane. E il suo benestare dev'essere il nostro obbiettivo principale.

Speranza di vita per un cane con artrosi

L'artrosi del cane non è una malattia mortale, ragione per la quale non intaccherà la speranza di vita dell'animale. Un cane non muore di artrosi però bisogna tenere conto che è una patologia che peggiora significativamente la qualità della sua vita, poiché causa di dolore cronico. Non dovremo mai perdere di vista il processo degenerativo e in funzione della sua evoluzione, nella quale influiscono diversi fattori. Se il cane dovesse soffrire enormemente e non trovassimo nessun palliativo per il dolore potrebbe prendersi in considerazione l'eutanasia. Essendo comunque l'artrosi, una malattia comune nei cani anziani, questi potrebbero morire per qualsiasi altra malattia ancor prima che l'artrosi sia determinante.

Rimedi naturali per cani con l'artrosi

Per quanto riguarda i rimedi naturali, dovremo adattare la casa alle necessità del cane, poiché è abituale che abbia problemi ad accedere a alcuni posti o a salire e scendere le scale. Per rendere la sua vita più facile possiamo ricorrere ad alcuni aiuti per far sì che continui a salire le scale e possa raggiungere i suoi posti preferiti, per esempio uno sgabello al quale si possa appoggiare o persino una rampa per le scale o per salire in macchina.

Cercheremo di evitare le scale, per quanto possibile. Se viviamo in una casa con diversi piani, la cosa migliore sarà che il cane viva al piano terra o al primo piano, dove dovrà avere tutti gli accessori per il suo confort, ad esempio un letto comodo e morbido e che soprattutto lo isoli dal freddo e dall'umidità, poiché sono fattori che peggiorano la situazione. Lo manterremo sempre al caldo e soprattutto dovremo asciugarlo dopo il bagno, anche nelle stagioni più calde.

Noteremo che il cane zoppica quando si alza. Per alleviare il dolore, potremo applicare calore sull'articolazione o articolazioni interessate, per esempio con una borsa dell'acqua calda, facendo sempre attenzione che non scotti. In altre occasioni si potranno applicare freddo o alternare freddo con caldo. Sarà il veterinario a guidarci e a indicarci la miglior opzione.

In fine, ricorda di fargli fare esercizio leggero e abbi cura della sua alimentazione, che dovrà essere ricca di omega 3 e altri protettori della cartilagine, questi sono i migliori rimedi naturali per alleviare il dolore dell'artrosi del cane.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Artrosi nel cane: sintomi e rimedi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie degenerative.

Bibliografia
  • Am J Chin Med. 2017;45(5):965-985. doi: 10.1142/S0192415X17500513. Epub 2017 Jun 28.
  • Chen N, Wang J, Mucelli A, Zhang X, Wang C. Electro-Acupuncture is Beneficial for Knee Osteoarthritis: The Evidence from Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials.

Scrivi un commento su Artrosi nel cane: sintomi e rimedi

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Artrosi nel cane: sintomi e rimedi
1 di 3
Artrosi nel cane: sintomi e rimedi

Torna su