Condividi

Come capire se il coniglio sta male?

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 30 agosto 2018
Come capire se il coniglio sta male?

Vedi schede di Conigli

I conigli sono dei meravigliosi animali da compagnia ma hanno bisogno di alcune attenzioni specifiche. Se hai deciso di prendere un coniglio, dovrai cercare un veterinario specializzato per sapere come prendertene cura, cosa dargli da mangiare, come e dove deve vivere, ecc.

In questo articolo di AnimalPedia vogliamo spiegarti come capire se il coniglio sta male, spiegandoti quali sono 15 sintomi da non sottovalutare e che indicano che il coniglio ha qualcosa che non va. Se hai un coniglio o stai per prenderne uno, prendi nota!

Potrebbe interessarti anche: Come capire che il gatto sta male

Coniglio malato: segnali allarmanti

Capire se il coniglio sta male non è sempre facile, soprattutto se non si tratta di un problema di salute grave. Tuttavia di seguito ti segnaliamo 15 sintomi da non sottovalutare e a cui prestare attenzione perché rappresentano il primo campanello d'allarme che permette di capire che è il caso di portare il coniglio dal veterinario.

  1. Diminuzione dell'attività: il coniglio passa molto tempo immobile e, quando si sposta, lo fa lentamente e a volta anche zoppicando.
  2. Disidratazione: la pelle perde elasticità, il manto è spento e gli occhi sembrano affossati.
  3. Letargia e apatia.
  4. Igiene trascurata: il coniglio smette di leccarsi e pulirsi, quindi il pelo non ha un bell'aspetto.
  5. Cambi di alimentazione: il coniglio mangia e beve meno, ci mette di più a mangiare e quando lo fa perde cibo dalla bocca.
  6. Problemi agli occhi: uno o entrambi gli occhi sono chiusi, strabici, cambiano colore o presentano secrezioni.
  7. Posizioni strane: contrae l'addome, sta ricurvo su di sé o tiene la testa appoggiata alla parete, al divano o da qualche parte.
  8. Auto-protezione: il coniglio non si fa toccare nella parte in cui sente dolore. Si nasconde o può diventare improvvisamente aggressivo.
  9. Scarso interesse per attività, giochi e in generale ciò che succede intorno a lui.
  10. Digrigna i denti o fa versi: in generale quando lo si tocca, quando si muove, fa la pipì o la cacca.
  11. Difficoltà respiratoria.
  12. Disturbi del sonno o problemi a riposare.
  13. Espressione del viso diversa, che si manifesta anche con pupille dilatate, assenza del riflesso corneale, ecc.
  14. Salivazione eccessiva.
  15. Isolamento dal gruppo se convive con altri conigli o animali con cui è abituato a stare. Noterai che il coniglio evita il contatto con gli altri animali.
Come capire se il coniglio sta male? - Coniglio malato: segnali allarmanti

Come capire se il coniglio sta molto male?

Tra i 15 segnali di dolore nei conigli che abbiamo elencato sopra, alcuni corrispondono a un dolore che può essere da lieve a moderato, mentre altri implicano un dolore intenso o cronico. Tenere conto di ciò è fondamentale per sapere come affrontare la situazione o se sia necessario portarlo immediatamente dal veterinario.

Ecco come capire se il coniglio sta male e quali sono i diversi gradi di dolore.

  • Dolore lieve o moderato: comprende secrezioni oculari, sporgenza delle membrana nittitante o terza palpebra, fotofobia, stitichezza o diarrea, depressione, corpo adagiato contro una parete o un'altra superficie, riduzione dell'assunzione di acqua e cibo, svogliatezza e disinteresse nei confronti di attività e giochi e digrigna i denti quando viene toccato.
  • Dolore intenso o cronico: anche in questo caso digrigna i denti, letargia, disidratazione, dimagrimento, feci attaccate alla parte posteriore, perdita di massa muscolare particolarmente evidente nelle zampe posteriori, assenza di risposte agli stimoli o produzione di feci scarsa.

Come curare un coniglio che sta male?

Una volta spiegati i 15 sintomi di dolore nei conigli a cui bisogna prestare attenzione, vediamo quando è opportuno somministrare farmaci, che devono essere sempre prescritti dal veterinario per alleviare il dolore provocato da varie malattie dei conigli. Oltre a curare i fastidi, però, è bene ricercare la causa alla base perché dovrà essere curata per far sparire il dolore. I 6 sintomi per i quali sono necessari farmaci per curare i conigli sono:

  • Ansia
  • Inattività
  • Irrequietezza
  • Versi strani
  • Digrignamento dei denti
  • Immobilità
  • Anoressia (non mangia e non beve)
  • Dimagrimento

Come abbiamo detto se si notano anomalie nel comportamento del coniglio o sul suo corpo, sarà opportuno portarlo dal veterinario specializzato in questi animali. Conoscere la diagnosi del veterinario è fondamentale per curare la causa primaria del dolore e poter risolvere al più presto così il problema dell'animale.

Come capire se il coniglio sta male? - Come curare un coniglio che sta male?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se il coniglio sta male?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Prevenzione.

Scrivi un commento su Come capire se il coniglio sta male?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Cinzia Iorio
I coniglietti sono tra i miei preferiti e ne ho tenuto uno. Non riesco a capire perchè vengono uccisi e mangiati. E' da abolire definitivamente questa crudeltà come quella che fanno i cinesi che strappano il pelo ai coniglietti con tante sofferenze, per i soldi! Questo servizio è molto interessante. Grazie.

Come capire se il coniglio sta male?
1 di 3
Come capire se il coniglio sta male?

Torna su