menu
Condividi

Come sapere se il gatto ha caldo

 
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 1 luglio 2021
Come sapere se il gatto ha caldo

Vedi schede di Gatti

Con l'avvicinarsi dei mesi più caldi dell'anno, i nostri gatti riducono la loro attività e tendono a nascondersi, soprattutto in quelle zone dove le temperature superano i 30 ºC e dove non hanno a disposizione aria condizionata. I gatti soffrono molto il caldo, specialmente quelli che sono in sovrappeso o soffrono di qualche malattia. Il calore eccessivo influisce sulla loro salute e può causare un colpo di calore o ipertermia.

Un gatto che si pulisce molto, beve più del solito, è apatico, si nasconde per casa o si sdraia su superfici fredde, come il pavimento o la vasca da bagno, ci sta dicendo che comincia a sentire caldo. Ma se, inoltre, ha difficoltà a respirare o le mucose bluastre, dovremo agire immediatamente.

Se ti stai chiedendo come sapere se il tuo gatto ha caldo, continua a leggere il nostro articolo di AnimalPedia in cui ti spiegheremo come identificare i sintomi del caldo nel gatto e come prevenirlo.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il coniglio sta male?

I gatti percepiscono il caldo?

I gatti usano l'energia ottenuta dal cibo per la crescita, il metabolismo e il movimento. Gli scarti di questi processi generano il calore necessario per mantenere la corretta temperatura corporea.

Quando viene dissipato meno calore di quello prodotto, si ha una sensazione di calore. Al contrario, quando si dissipa più di quanto si produce, il gatto avrà freddo. I gatti sono in grado di regolare la loro temperatura corporea di diversi gradi per non sentire né caldo né freddo. Ma, quando le temperature ambientali sono troppo alte, i gatti, proprio come noi, sentiranno caldo.

Come sapere se il gatto ha caldo - I gatti percepiscono il caldo?

Sintomi in un gatto che ha caldo

Nei mesi di calore più intenso il gatto, generalmente, rimane praticamente tutto il giorno nascosto nei luoghi più freschi e bui per proteggersi dalle alte temperature.

Dobbiamo sapere che non vederemo mai un gatto "sudare" come lo intendiamo noi, poiché questi felini lo fanno attraverso i cuscinetti delle zampe, il mento, l'ano e la bocca.

Il pelo del gatto permette gli permette di tollerare fino a 50ºC senza nessun problema, ma ciò non significa che il gatto non senta caldo, ha solo altri meccanismi per mantenersi fresco.

Quali sono i sintomi di un gatto che ha caldo?

  • Debolezza.
  • Inattività.
  • Lingua bluastra o violacea.
  • Ipersalivazione.
  • Si pulisce convulsivamente.
  • Tremori muscolari.
  • Ipertermia.

Innanzitutto si leccano molto di più del solito: la saliva resta sul pelo e, evaporando, aiuta a rinfrescare il gatto. Inoltre, nei giorni più caldi, eviterà di fare sforzi non necessari, per cui lo vedrai più apatico del solito e dormirà molto di più all'ombra o in qualche luogo ventilato. Inoltre berrà più acqua del solito.

La temperatura corporea elevata può causare anche:

  • Ansimare eccessivamente.
  • Respirazione alterata.
  • Tremori.
  • Convulsioni.
  • Vomito
  • Eruzioni rossastre sulla pelle.
  • pelle e mucose bluastre a causa della mancanza di ossigeno.
Come sapere se il gatto ha caldo - Sintomi in un gatto che ha caldo

Temperatura ambiente ideale per gatti

C'è un intervallo di temperature in cui i gatti riescono a regolare al meglio la loro temperatura corporea, in modo che non sentano né caldo né freddo.

In generale, i gatti mantengono bene questa temperatura tra i 17 e i 30°C, anche se dipenderà dalla razza. Così, mentre per i gatti con poco o privi di pelo, come lo sphynx, l'intervallo è tra i 20 ed i 30ºC, i gatti con pelo lungo o spesso, come i Siberiani, il Maine coon o i Persiani, è tra 15 i ed i 25ºC. Pertanto, tollerano il calore meno dei gatti a pelo corto.

Come sapere se il gatto ha caldo - Temperatura ambiente ideale per gatti

Come prevenire il caldo nei gatti?

Date le conseguenze negative per la salute che i nostri gatti possono avere a causa del caldo eccessivo, dovremo fare del nostro meglio per proteggerli ed evitare che soffrano di colpi di calore o semplicemente per alleviare lo stress che il caldo causa loro. Ecco alcuni consigli per evitare che il gatto abbia caldo:

  • Offrigli un luogo di riposo fresco e ventilato.
  • Se il gatto mostra già sintomi di caldo, puoi inumidiscili la testa, il collo, la schiena e l'inguine per rinfrescarlo.
  • Evita di farlo uscire nelle ore più calde o nei giorni con temperature più estreme.
  • Se il tuo gatto è un amante dell'acqua, puoi lasciargli a disposizione una piccola piscina con qualche centimetro d'acqua.
  • Lasciagli sempre a disposizione una ciotola con acqua fresca e pulita e cambiarla frequentemente. Ci sono gatti a cui piace giocare con cubetti di ghiaccio, per cui aggiungerli nella ciotola può essere un trucco per tenerla fresca e spingerlo a bere oppure potete optare per acquistare una fontanella per gatti, l'acqua in movimento li incoraggia a bere.
  • Dargli del cibo umido o aggiungere del brodo alle crocchette sono altri trucchi per mantenere il gatto idratato.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il gatto ha caldo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Prevenzione.

Bibliografia

Pérez, G. (2018). Primeros auxilios para gatos. Arcopress S.L.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se il gatto ha caldo
1 di 4
Come sapere se il gatto ha caldo

Torna su