Condividi

Come evitare che il gatto marchi il territorio?

 
Di Lorena Bonioni, Traduttrice e copywriter junior di AnimalPedia. Aggiornato: 6 luglio 2018
Come evitare che il gatto marchi il territorio?

Vedi schede di Gatti

Tutti i gatti domestici marcano il proprio territorio e lo fanno in diversi modi. I due momenti che ci infastidiscono di più sono quando marca con la sua pipì e quando raschia e graffia i mobili di casa.

Se in casa hai un gatto che non riesci a controllare da questo punto di vista, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia su come evitare che il gatto marchi il territorio e prendi nota!

Potrebbe interessarti anche: Il camaleonte come animale domestico

Perché il gatto marca il territorio?

Tieni presente che se i gatti in casa si sentono comodi e sicuri, non sentono il bisogno di marcare il territorio dato che sanno che sono i re o le regine della casa e che tutte le attenzioni dei loro compagni umani saranno rivolte loro.

Se al contrario si sentono minacciati o in competizione, sta sicuro che inizieranno a farlo. Probabilmente percepiscono come pericolosa la presenza di altri gatti o animali della casa, oppure di bambini o altre persone che la frequentano. Queste figure sono per loro una minaccia all'attenzione di cui tanto godono normalmente o beneficiavano prima.

Queste sono le ragioni più comuni per cui un felino può sentirsi in concorrenza e quindi decidere di spruzzare di orina i punti della casa che ritiene più importanti. Ma esistono anche altre ragioni per cui il gatto può avere questo comportamento, segui nella lettura.

Come evitare che il gatto marchi il territorio? - Perché il gatto marca il territorio?

Riconoscere la condotta del gatto

Le marcature possono avvenire nel maschio come nella femmina, sterilizzato oppure no. È di vitale importanza saper riconoscere il motivo che causa questa condotta del nostro gatto. Per esempio, il fatto che il nostro amico felino non usi lettiera ma comunque faccia la pipì lì vicino può significare diverse cose. In questo caso specifico può essere che si tratti di marcare il territorio, ma potrebbe voler dire anche che ha un problema con la lettiera stessa o un disturbo di salute.

Perciò una delle prime cose da fare è portare il gatto dal veterinario perché escluda la presenza di malattie o problemi di salute del gatto. Soprattutto perché se si tratta di salute, prima si scopre e meglio è.

  • Sapremo che il gatto marca il territorio con pipì se incontriamo macchie di orina in punti differenti della casa e soprattutto in superfici verticali. Percepiremo un odore forte e sgradevole della pipì e le macchie saranno difficili da togliere. Anche graffiare i mobili e strusciare contro oggetti o persone certe parti del corpo come la testa, il mento o gli artigli è un modo per marcare il territorio.
  • Nel caso il cui il gatto marchi il territorio graffiando i mobili, devi tener presente che hanno bisogno di consumare le unghie e tenerle affilate. Per loro è un comportamento naturale e una necessità. È dunque possibile che se non dispongono di luoghi dove farlo, scelgano proprio i nostri mobili e in particolare il divano. Per comprovare che effettivamente stia marcando il territorio, dobbiamo prestare attenzione al suo intorno e capire quali sono i suoi centri di stress o se qualcosa lo sta spingendo a competere: se questo comportamento non smette dopo avergli messo a disposizione un raschietto adeguato in una posizione corretta, abbiamo individuato il problema.
Come evitare che il gatto marchi il territorio? - Riconoscere la condotta del gatto

Rimedi per evitare che il gatto marchi il territorio facendo la pipì in casa

Marcare il territorio con la pipì è più facile nei gatti maschi non sterilizzati che convivono con altri gatti o quando avvengono cambi nell'ambiente circostante e quindi hanno bisogno di ristabilire il perimetro del suo territorio. Prima di tutto dobbiamo assicurarci che la salute del nostro compagno felino sia buona e scartare problemi medici. Secondariamente dobbiamo analizzare che cambi ci sono stati nella vita del gatto (ad esempio presenze nuove, un trasloco, molte più ore in cui rimane solo, ecc.). Questi sono motivi di concorrenza, gelosia o stress per il gatto. Se non è possibile risolvere il problema tornando alla condizione di prima, possiamo cercare di fare in modo che il nostro micino si senta di nuovo a proprio agio.

Ecco alcuni rimedi per eliminare le macchie di pipì e correggere il problema:

  • Pulire le macchie di orina evitando prodotti di pulizia forti perché molto spesso danneggiano la salute del nostro gatto. È sempre meglio usare acqua e alcool e aspettare che si secchi. Una volta asciutto, possiamo applicare prodotti con feromoni per gatti seguendo bene le istruzioni riportate sul prodotto. Esistono polverizzatori, polveri, diffusori che contengono le sostanze che aiutano il gatto a calmare l'ansia. Per vedere gli effetti di questo procedimento, bisogna aspettare almeno una settimana. Per essere sicuri che il metodo funzioni, raccomandiamo un uso continuo durante alcune settimane.
  • Un'opzione più economica è spruzzare le zone che il nostro gatto marca frequentemente con pepe o altri repellenti naturali. L'unico rischio è che il gatto smetta di spruzzare su queste zone e se ne cerchi delle altre, perciò è importante capire l'origine del problema e trovare la soluzione più idonea.
  • Se identifichiamo che la ragione è legata a gelosia verso altri animali o persone, dobbiamo dare più attenzioni al nostro felino per ricordargli che non ci siamo dimenticati di lui e che continua ad essere molto importante per noi. Non si tratta nemmeno di concentrare tutte le attenzioni su di lui, perché se ad esempio ora ci sono altri animali in casa, deve abituarsi al fatto che le attenzioni e le cure sono condivise tra tutti i membri della casa e dovrà imparare a rispettarlo senza ritrovarsi nella condizione di avere tutti i gatti che litigano per lo stesso territorio.
  • Un'altra soluzione potrebbe essere collocare tutte le cose del gatto (lettiera, ciotola, raschino, ecc.) in una parte isolata della casa dedicata solo a lui e dove non possano entrare altri animali o comunque non gli viene concesso entrare. Un luogo sicuro e senza stress tutto per lui.
  • Altra opzione che dobbiamo tener presente è la possibilità di sterilizzare il gatto. Questo riduce di molto il comportamento indesiderato ed è uno dei rimedi più efficaci contro il gatto che fa la pipì in casa. Questo atteggiamento infatti è legato alla necessità di marcare il territorio per la riproduzione. Sterilizzandolo smetterà di sentire il bisogno di definire il limite degli eventuali concorrenti, oltre al fatto che potrai prevenire malattie legate all'apparato riproduttore come ad esempio il cancro.
  • Dobbiamo essere molto diligenti nella pulizia della lettiera perché la scarsa igiene potrebbe essere la ragione che fa sì che avremo il gatto che spruzza e orina in punti differenti della casa. Dobbiamo cambiare spesso la sabbia ed anche fare attenzione al fatto che non si trovi troppo vicino alla ciotola del mangiare o dell'acqua, perché anche questo potrebbe essere motivo di ricerca di un altro bagno da parte del nostro felino.
  • Anche la consistenza o l'odore della sabbia della lettiera è rilevante: può essere che semplicemente cambiando la marca o il tipo di sabbia già si risolva il problema.
  • Ogni gatto ha bisogno del suo bagno e, per evitare che competano tra loro, è necessario avere il numero di lettiere uguale al numero di gatti +1. Per esempio se si hanno due gatti in casa, l'ideale è avere anche tre lettiere.
  • Altro consiglio che vi diamo se nessuno dei precedenti ha funzionato è quello di collocare più lettiere seguendo i punti in cui il nostro gatto spruzza la pipì perché impari a relazionare le due cose e impari ad utilizzarla.
  • Ancora meglio che sgridarlo quando sta orinando per casa, è dargli un premio come una carezza, un momento di gioco o un po' della sua pappa preferita quando vediamo che usa correttamente la lettiera. Questo accorgimento ha senso solo se fatto nel momento in cui sorprendiamo il gatto che sta facendo i bisogni nel suo bagno.
Come evitare che il gatto marchi il territorio? - Rimedi per evitare che il gatto marchi il territorio facendo la pipì in casa

Quando il gatto femmina marca il territorio

Anche il gatto femmina marca il territorio attraverso l'orina. In generale nei gatti non sterilizzati ciò avviene a causa di un'attività sessuale evidente. Nei maschi le marcature urinarie sono più probabili in prossimità delle uscite (come porte, finestre e cancelli) e sono accompagnate da suoni articolati e vocalizzi intensi, probabilmente legati alla presenza di una femmina in calore di cui il gatto maschio vuole attirare l'attenzione.

Nelle femmine che vivono in un territorio circoscritto (in questo caso la nostra casa), invece, le marcature urinarie avvengono durante la fase del calore e appaiono sempre vicino alle porte o porte-finestre, e solo durante la fase estrale. In questo modo la gatta fa sapere all'esterno che è alla ricerca di un compagno. Nel momento in cui la gatta viene sterilizzata, si noterà che la marcatura attraverso pipì non viene più realizzata in quanto non serve più ad avvertire i maschi della sua fertilità. È importante considerare che ci sono dei buoni vantaggi ed un'età giusta per sterilizzare la gatta.

Rimedi per evitare che il gatto marchi il territorio graffiando i mobili

Se vogliamo sapere perché il nostro gatto graffia i mobili, dobbiamo tener presente che esistono vari motivi e che tutti sono comportamenti naturali. Come già detto, hanno bisogno di consumarle e tenerle affilate. A volte però lo fanno anche per marcare il territorio.

Ecco alcuni per evitare che il gatto marchi il territorio graffiando i mobili:

  • Per prima cosa dobbiamo assicurarci che sia in buona salute e che il suo intorno sia equilibrato. Dobbiamo garantirci che non ci siano fattori che provochino stress o la necessità di competere con altri animali o persone. Se continuiamo a dargli le cure necessarie senza trascurarlo, è probabile che si renda conto che la nostra attitudine nei suoi confronti non è cambiata (come invece temeva) e perciò si rilassi cominciando ad accettare la nuova compagnia.
  • Anche in questo caso, come già sottolineato, la sterilizzazione potrebbe essere una buona soluzione nel caso in cui il comportamento sia legato al tema sessuale. Puoi leggere su AnimalPedia quali sono i vantaggi di sterilizzare un gatto.
  • In questi casi è fondamentale avere un raschino adatto e posizionarlo nel punti più adeguati come alternativa ai mobili della casa. Se ad esempio gli piace molto farsi le unghie sul divano, posizionarglielo di fianco e attirare la sua attenzione sul raschino quando ci accorgiamo che sta graffiando il divano. Se abbiamo vari gatti può essere molto utile averne più di uno a disposizione. Possiamo anche preparare diversi circuiti di gioco di diverse altezze e consistenze dove possono stancarsi e consumare le unghie.
  • Una buona soluzione è quella di proteggere le parti di mobili su cui si fanno le unghie con teli appositi che i gatti possono graffiare senza danni alle loro unghie né ai mobili.
  • Esistono inoltre prodotti di erbe naturali da applicare al raschino che attraggono i gatti su di esso. Possiamo allo stesso tempo utilizzare spray repellenti nelle zone dei mobili attaccate dai gatti.
  • Ovviamente, un'altra importante azione è quella di tagliare le unghie del gatto: lo faremo noi stessi se ci sentiamo sicuri e sappiamo come farlo, approfittaremo invece della visita dal veterinario se invece non vogliamo rischiare di fargli male.
  • Ricorda che se sorprendi il tuo gatto graffiando il divano in salotto, è bene fargli capire che non va fatto, ma ancora più importante premiarlo quando usa il raschino con carezze e premi. Farai del tuo gatto un cucciolo felice!
Come evitare che il gatto marchi il territorio? - Rimedi per evitare che il gatto marchi il territorio graffiando i mobili

Se desideri leggere altri articoli simili a Come evitare che il gatto marchi il territorio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento su Come evitare che il gatto marchi il territorio?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come evitare che il gatto marchi il territorio?
1 di 5
Come evitare che il gatto marchi il territorio?

Torna su