Condividi

Cura del pelo del gatto Persiano

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 20 luglio 2017
Cura del pelo del gatto Persiano

Scheda dell'animale: Persiano

La principale caratteristica del gatto Persiano è il pelo lungo e folto. Ovviamente questo manto ha bisogno di alcune attenzioni specifiche di cui altri gatti non hanno bisogno, in particolar modo se sono a pelo corto.

Da AnimalPedia vogliamo aiutarti con qualche consiglio in modo che il pelo del tuo gatto sia sempre bello e in ottime condizioni. Leggi come deve essere la cura del pelo del gatto Persiano per accudire il tuo micio in maniera corretta.

Potrebbe interessarti anche: Pelo del gatto Persiano annodato: cosa fare?

Cure quotidiane del pelo del gatto Persiano

Il pelo del gatto Persiano ha bisogno di attenzioni specifiche quotidiane da parte nostra. Dovrai avere cura di fornirgli un'alimentazione sana ed equilibrata e controllare sempre che la lettiera sia pulita. Anche se la correlazione può non essere ben evidente, i benefici di una dieta corretta si ripercuotono direttamente sull'aspetto del manto.

Nel caso del gatto Persiano, però, c'è un'azione imprescindibile che è necessario svolgere tutti i giorni: pettinarlo e spazzolarlo. Ovviamente dovrai farlo con affetto e con strumenti adatti. Se non sai quali sono, te li indichiamo di seguito.

Cura del pelo del gatto Persiano - Cure quotidiane del pelo del gatto Persiano

Pettinare il gatto Persiano

Per pettinare correttamente il gatto Persiano dovrai usare pettine, spazzola e cardatore.

Inizia con il pettine. Scegline uno preferibilmente di plastica, con le punte ben separate e smussate. Con il pettine potrai dare un verso la pelo e vedere se ci sono dei nodi nel pelo. per evitare di sporcare in giro, pettina il gatto su un asciugamano in modo da raccogliere più facilmente il pelo morto.

Cura del pelo del gatto Persiano - Pettinare il gatto Persiano

Spazzolare il gatto Persiano

Una volta usato il primo pettine e dopo aver eliminato eventuali nodi, inizia a spazzolare il gatto con un pettine piatto a setole separate, lunghe, rigide e con la punta protetta da pallini.

Usando un pettine di questo tipo, ridurrai al minimo le ferite sulla pelle del gatto. Dovrai spazzolare il gatto meticolosamente, più a fondo di prima.

Cura del pelo del gatto Persiano - Spazzolare il gatto Persiano

Spazzola per il gatto Persiano

Dopo la prima passata con il pettine e una seconda con la spazzola, dovrai passare a una terza spazzola a setole lunghe, morbide e fitte. È ideale per eliminare la polvere e qualsiasi altra cosa rimasta attaccata al pelo, per esempio del cibo sul pelo del collo del gatto.

Combinando le tre spazzole, ti prenderai cura del pelo del gatto Persiano come un vero professionista di toelettatura.

Cura del pelo del gatto Persiano - Spazzola per il gatto Persiano

Cardatore metallico per il gatto Persiano

Il cardatore metallico è uno strumento pericoloso per l'animale se non si sa come usarlo in maniera corretta. Usandolo con attenzione, però, può risultare utile per avere un risultato impeccabile.

Per usare bene il cardatore, la cosa più importante è non strusciare le punte metalliche sulla pelle del gatto, ma cercando di avvicinarti il più possibile ad essa per rendere il pelo più morbido e cotonato. In secondo luogo, bisogna alternare spazzolate lunghe e spazzolate corte, a favore e contropelo. In questo modo si separerà e si caricherà di corrente statica, cosa che infastidisce gli acari facendoli fuggire dal pelo del gatto.

Cura del pelo del gatto Persiano - Cardatore metallico per il gatto Persiano

Pelo del gatto Persiano: attenzioni specifiche

Partendo dal presupposto che dovrai pettinare tutti i giorni il gatto Persiano, il tempo impiegato nel farlo non dovrebbe essere superiore ai 10 minuti, più che sufficienti per ottenere un ottimo risultato.

  • In primavera e in estate dovrai controllare che il gatto non prenda le pulci o altri parassiti. In commercio ci sono dei pettini con i senti molto fitti che servono apposta per rimuovere i parassiti dal pelo del gatto.
  • Se il micio si sporca e devi pulirlo senza lavarlo, nei negozi per animali potrai trovare shampoo a secco. In alternativa, usa delle salviette umide per neonati se si tratta di macchie piccole e localizzate.
  • In particolar modo se si tratta di gatti di colore bianco, procurati anche un prodotto per eliminare le macchia d a lacrimazione. Si tratta di prodotti antiossidanti che schiariscono piano piano le macchie.
Cura del pelo del gatto Persiano - Pelo del gatto Persiano: attenzioni specifiche

Alimenti per il pelo del gatto Persiano

Per la cura del pelo del gatto Persiano, come abbiamo accennato la dieta gioca un ruolo fondamentale. Infatti accudire questa razza non significa solo procurarsi spazzole di diverso tipo da usare quotidianamente, ma anche prestare attenzione all'alimentazione del gatto. vediamo di seguito quali alimenti migliorano il pelo del gatto Persiano.

  • Gli acidi grassi omega 3 e omega 6 fanno benissimo al corpo e al pelo del gatto. Cerca crocchette e cibo in scatola che li contengano.
  • Dare del pesce come il salmone al gatto una volta a settimana contribuirà a fargli avere un pelo sano e brillante. Inoltre, il pesce ha un alto contenuto proteico. Per dare il pesce al gatto, dovrai pulirlo in maniera adeguata togliendo le spine e la lisca.
  • Altre opzioni sono l'olio delle sardine e le uova.
Cura del pelo del gatto Persiano - Alimenti per il pelo del gatto Persiano

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura del pelo del gatto Persiano, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Consigli di bellezza.

Scrivi un commento su Cura del pelo del gatto Persiano

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
ELENA BALDANZI
buongiorno,il mio silver shaded Terry si unge spesso il pelo del musetto quando mangia.Normalmente lo sgrasso col goop della Groomers ma adesso l'ho finito...potrei usare qualche prodotto naturale per sgrassarlo,tipo bicarbonato e aceto bianco?
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Elena,

Ti consigliamo usare acqua tiepida con bicarbonato o aceto di mele. Se non puoi andare a comprare un prodotto specifico, puoi pulirlo con delle salviette umide per bambini.
In questo link puoi trovare qualche consiglio in più: https://www.animalpedia.it/come-pulire-il-gatto-senza-lavarlo-140.html

Un saluto da AnimalPedia

Cura del pelo del gatto Persiano
1 di 8
Cura del pelo del gatto Persiano

Torna su