Condividi

Cosa fare se il gatto è stressato

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 10 agosto 2018
Cosa fare se il gatto è stressato

Vedi schede di Gatti

Anche se lo stress è un meccanismo di adattamento il cui fine è garantire la sopravvivenza in situazioni di pericolo, può diventare anche una patologia con gravi ripercussioni sia fisiche che comportamentali.

Il gatto è un animale particolarmente predisposto a soffrire di stress patologico caratterizzato dal fatto che deve esercitare un controllo totale sull'ambiente che lo circonda. Lo stress, quindi, può essere una condizione costante che può diventare cronica a causa di minimi cambiamenti nell'ambiente in cui vive, come persone che vengono a trovarti in casa o cambiamento della disposizione dei mobili.

È necessario trovare una risposta immediata per evitare che la situazione si complichi e diventi troppo grave. Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia per sapere cosa fare se il gatto è stressato.

Lo stress nei gatti

Lo stress è un meccanismo assolutamente necessario nel gatto perché gli permette di adattarsi a diverse situazioni. Ad esempio, un gatto soffre molto stress durante un trasloco, tuttavia è proprio grazie a tale stress che riesce ad adattarsi al cambiamento, ed è lo stesso meccanismo a metterlo all'erta e farlo scappare via quando si trova insieme a un animale che rischia di aggredirlo. In questi casi si tratta di una risposta adattativa, per cui non c'è motivo di preoccuparsi.

Il problema si ha quando il gatto si stressa tutti i giorni in situazioni quotidiane perché porta a cambiamenti pericolosi per l'organismo che vanno da una risposta immunitaria più scarsa a cambiamenti comportamentali. È molto importante riconoscere i sintomi dello stress nel gatto per poter intervenire al più presto.

Cosa fare se il gatto è stressato - Lo stress nei gatti

Portare il gatto dal veterinario

Un gatto stressato può avere diversi problemi di salute, da malattie infettive ad alopecia, allergie e vari problemi cutanei. Tali malattie o problemi possono essere la causa stessa dello stress nel gatto, è per questo motivo che è fondamentale che il veterinario visiti il gatto per iniziare una cura farmacologica se necessario.

Cosa fare se il gatto è stressato - Portare il gatto dal veterinario

Alimentazione del gatto e stress

Fra i vari alimenti per gatti che puoi trovare sul mercato, ne esistono alcuni appositi per i periodi di stress. Un organismo stressato ha delle esigenze nutrizionali leggermente diverse e ha bisogno di maggiore energia per affrontare i cambiamenti provocati da questa condizione psicologica. È per questo motivo che ti consigliamo di cambiare l'alimentazione del gatto che soffre di stress perché si tratta di una soluzione efficace che lo aiuta a riprendersi.

Ovviamente i cambiamenti nell'alimentazione devono avvenire piano piano per evitare problemi di digestione.

Cosa fare se il gatto è stressato - Alimentazione del gatto e stress

Come si comportano gli altri animali di casa?

Hai altri animali? Se sì può essere un fattore aggravante dello stress del gatto o esserne la causa stessa. Per capire come influiscono sul gatto gli altri animali di casa, osservane il comportamento quando sono tutti insieme.

Se vedi che la loro compagnia fa agitare ancor di più il felino, dovrai separarli fino a che il micio non inizia a dare segni di miglioramento. In alcuni casi può essere necessario correggere anche alcuni comportamenti degli altri animali.

Cosa fare se il gatto è stressato - Come si comportano gli altri animali di casa?

Passare più tempo con il gatto

Trova un momento e un luogo tranquillo da dedicare interamente al gatto. Parlagli dolcemente, fagli coccole e gioca con lui. Se si mostra aggressivo dovrai cambiare questo atteggiamento perché non contribuisce a far rilassare il gatto.

I momenti di gioco saranno ottimi per alleviare lo stress perché la soluzione migliore in casi del genere è mantenere il gatto attivo per fargli sfogare le energie negative.

Cosa fare se il gatto è stressato - Passare più tempo con il gatto

Terapie naturali contro lo stress nel gatto

Per lo stress, di solito, le terapie naturali funzionano abbastanza bene e ciò permette di migliorare la vita quotidiana del gatto in maniera non invasiva.

Puoi optare per dei tranquillanti naturali, come i feromoni, che fanno sentire al gatto di avere la situazione e il territorio sotto controllo. Altre opzioni valide sono i fiori di Bach o l'omeopatia. per saperne di più, consulta un veterinario olistico e non usarli mai senza conoscere prima i suo parere.

Cosa fare se il gatto è stressato - Terapie naturali contro lo stress nel gatto

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa fare se il gatto è stressato, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
Gemma
Io avevo un gatto stressato e non sapevo cosa fare! Allora l'ho portato dal veterinario e aveva un problema all'orecchio!! quindi come dite voi, dal veterinario subito, così si può capire cosa fare per ridurre lo stress nel gatto e farlo calmare
Sua valutazione:
Paola
Utile per capire se la mia gatta è stressata!
Sua valutazione:
simona
Beh...
articolo completamente inutile,
sopratutto quando alla fine non è altro che pubblicità verso prodotti e pseudoscienze (fiori di Bach e omeopatia)
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Simona,
ci dispiace non averla aiutata. Non facciamo pubblicità ad alcun tipo di prodotto, vogliamo solo mostrare tutte le possibilità senza escluderne nessuna. Sta poi ai padroni e ai veterinari scegliere cosa fare nei diversi casi.
Un saluto da AnimalPedia.

Cosa fare se il gatto è stressato
1 di 7
Cosa fare se il gatto è stressato

Torna su