Condividi

Curiosità sull'ornitorinco

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 8 giugno 2017
Curiosità sull'ornitorinco

L'ornitorinco è un animale molto curioso. Sin da quando è stata scoperta la sua esistenza è stato molto difficile classificarlo perché possiede caratteristiche di animali molto diversi fra loro. Ha il becco e le zampe palmate come un'anatra, il pelo, depone le uova ma allatta anche i cuccioli. Si tratta di una specie endemica dell'Australia e dell'isola della Tasmania. Il nome deriva dal greco ornithorhynkhos, che significa "simile a un'anatra".

In quest'articolo di AnimalPedia parleremo di questo animale, uno dei più strani del mondo. Vedremo come va a caccia, come si riproduce e quali sono le caratteristiche che lo rendono unico. Continua a leggere e scopri tante curiosità sull'ornitorinco.

Potrebbe interessarti anche: Informazioni e curiosità sulle giraffe

L'ornitorinco è un mammifero?

L'ornitorinco è un mammifero monotrema. I monotremi sono un ordine di mammiferi che hanno caratteristiche proprie dei rettili, come deporre le uova o essere dotati di cloaca. La cloaca è l'orifizio che hanno nella parte posteriore del corpo e nel quale confluiscono l'apparato urinario, digerente e riproduttore.

Al momento esistono 5 specie di monotremi ancora vivi. L'ornitorinco e alcune specie di echidne. Le echidne sono simili a dei ricci, ma hanno alcune caratteristiche in comune con i monotremi. Queste specie di mammiferi sono solitari e sfuggenti e interagiscono fra loro sono nei periodi dell'accoppiamento.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco è un mammifero?

L'ornitorinco è velenoso

Una delle curiosità sull'ornitorinco più interessanti è che si tratta di uno dei pochi mammiferi al mondo che possiede veleno. I maschi, infatti, nelle zampe posteriori hanno uno sperone che contiene veleno prodotto dalle ghiandole crurali. Anche le femmine nascono con questo sperone, ma non lo sviluppano e scompare prima che l'animale diventi adulto.

Il veleno dell'ornitorinco contiene diverse tossine prodotte dal sistema immunitario. È letale per piccoli animali e molto doloroso per gli esseri umani. Sono stati registrati casi di persone che, dopo essere state punte, hanno sentito dolore intenso per diversi giorni. Non esiste un antidoto per questo veleno, ma al paziente vengono somministrati solo dei farmaci palliativi per alleviare e combattere il dolore della puntura.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco è velenoso

Elettrolocazione dell'ornitorinco

L'ornitorinco usa un sistema di elettrolocazione per cacciare le sue prede perché sono in grado di individuare i campi elettrici generati dalle prede quando si muovono e contraggono i propri muscoli. Sono in grado di farlo grazie alle cellule elettrosensoriali che possiedono nella pelle del becco. È per questo motivo che un'altra delle curiosità sull'ornitorinco è essere in grado di distinguere gli esseri viventi dagli oggetti inanimati. Inoltre, su tutto il corpo, sono dotati di cellule meccanocettrici, specifiche per il tatto.

Queste cellule agiscono insieme inviando al cervello le informazioni necessarie per orientarsi senza bisogno di usare l'olfatto o la vista. Questo sistema è molto utile, perché l'ornitorinco, sott'acqua, chiude gli occhi e non sente quasi nulla. Nuota in acque poco profonde e scava i fondali aiutandosi con il becco.

L'ornitorinco è un animale carnivoro che si ciba principalmente di larve di insetti, piccoli crostacei, lombrichi e altri anellidi.

Curiosità sull'ornitorinco - Elettrolocazione dell'ornitorinco

L'ornitorinco fa le uova

Come abbiamo visto prima, gli ornitorinchi sono dei monotremi, quindi sono dei mammiferi che depongono le uova. Le femmine raggiungono la maturità sessuale a partire dal primo anno di vita e depongono le uova una volta all'anno. Dopo l'accoppiamento, si rifugiano in tane profonde costruite su più livelli per mantenere stabili temperatura e umidità. Questo sistema le protegge anche da eventuali predatori e dall'innalzamento della marea.

L'ornitorinco femmina costruisce un nido con le foglie e vi può deporre da 1 a 3 uova da 10-11 mm di diametro ciascuna. Sono piccole uova più tonde rispetto a quelle degli uccelli. Si sviluppano all'interno dell'utero della madre per 28 giorni e dopo 10-15 giorni di covata esterna nascono i cuccioli.

I piccoli ornitorinchi appena nati sono molto vulnerabili, non hanno pelo e sono ciechi. Nascono con i denti ma li perdono dopo poco tempo, restando solo con delle placche cornee.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco fa le uova

L'ornitorinco allatta i piccoli

L'allattamento è normale per i mammiferi, ma gli ornitorinchi non hanno le mammelle. Quindi come allattano i propri piccoli?

Un'altra delle curiosità sull'ornitorinco è che le femmine possiedono delle ghiandole mammarie situate sull'addome. Non avendo i mammelle né capezzoli, però, allattano attraverso i pori della pelle. L'ornitorinco ha dei solchi nell'addome nei quali immagazzinano il latte man mano che lo producono, per cui i piccoli leccano il latte dalla pelle. Gli ornitorinchi allattano i piccoli per 3 mesi.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco allatta i piccoli

L'ornitorinco nuota e cammina

In qualità di animale semiacquatico, l'ornitorinco è un ottimo nuotatore. Pur avendo tutte e quattro le zampe palmate, per nuotare usa solo quelle anteriori e le posteriori le tiene piegate insieme alla coda che usa per muoversi e orientarsi in acqua, esattamente come fanno i pesci.

A terra, invece, cammina come un rettile. Una curiosità sull'ornitorinco è che ha le zampe ai lati del corpo e non nella parte bassa del corpo come altri mammiferi. Lo scheletro dell'ornitorinco ha una struttura abbastanza primitiva, poiché è caratterizzato da arti corti, simili a quelli di una nutria.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco nuota e cammina

L'ornitorinco: caratteristiche genetiche

Osservando la mappa genetica degli ornitorinchi, i ricercatori hanno scoperto che la varietà delle caratteristiche dell'ornitorinco è visibile anche nei suoi geni.

Questo animale, infatti, ha caratteristiche proprie esclusive di anfibi, uccelli e pesci, ma ciò che è ancora più curioso è il sistema di cromosomi sessuali degli ornitorinchi. I mammiferi come gli esseri umani possiedono 2 cromosomi sessuali, ma gli ornitorinchi hanno 10 cromosomi sessuali. tali cromosomi sono più simili a quelli degli uccelli che a quelli dei mammiferi. Inoltre non hanno il la regione dell'SRY, gene che determina il sesso maschile. Tuttora, infatti, non si è scoperto come viene determinato il sesso in questa specie.

Curiosità sull'ornitorinco - L'ornitorinco: caratteristiche genetiche

Se desideri leggere altri articoli simili a Curiosità sull'ornitorinco, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Curiosità sull'ornitorinco

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Curiosità sull'ornitorinco
1 di 8
Curiosità sull'ornitorinco

Torna su