Condividi

Il lupo: caratteristiche e curiosità

 
Di Giorgio Gattoni. 17 ottobre 2020
Il lupo: caratteristiche e curiosità

Vedi schede di Lupi

Il lupo, il cui nome scientifico è Canis lupus, è un animale carnivoro appartenente alla famiglia dei canidi. Come si sa, il lupo è un animale selvatico da cui si pensa derivino i cani domestici attuali. Tuttavia sia il comportamento che le caratteristiche fisiche di questi ultimi sono piuttosto diverse da quelle dei lupi.

Esistono diverse sotto-specie di lupi, tra cui il Canis Lupus Italicus conosciuto anche come lupo grigio appenninico, che è autoctono dell'Italia e di alcune zone della Francia. Questi lupi negli anni '70 hanno rischiato l'estinzione ma ora, grazie alle politiche di salvaguardia lanciate negli anni '90, la popolazione è aumentata fino ad occupare alcune parti delle Alpi occidentali, della Francia meridionale e della Svizzera. Ora si trova in uno stato di conservazione definito 'vulnerabile'.

Potrebbe interessarti anche: Dove vive il lupo

Anatomia del lupo

Come abbiamo anticipato, esistono varie sotto-specie o tipi di lupi, i quali possono avere dimensioni e caratteristiche differenti. Tuttavia, la gran maggioranza dei lupi misurano tra uno e due metri di lunghezza dal muso sino alla coda e pesano tra i 30 e i 60 kg. Hanno un'altezza al garrese di circa 80 cm.

Per quel che riguarda lo scheletro, la muscolatura e le parti anatomiche, in verità il lupo è praticamente identico al cane domestico, come potete evincere leggendo il nostro articolo di AnimalPedia 'il cane discende dal lupo'. Il lupo ha una lunga colonna vertebrale, e una gabbia toracica formata da 13 paia di costole. Ha una dentatura provvista di denti forti ed affilati. Però presenta anche alcune differenze rispetto al cane:

  • Cranio di maggiori dimensioni.
  • Orecchie ovali.
  • Una muscolatura più potente che consente al lupo di raggiungere grandi velocità.
  • Denti più grandi adatti a smembrare le prede più grandi.
  • Muso più allungato.
  • Estremità anteriori un po' più lunghe delle posteriore, caratteristica che rende i movimenti più agili.
  • Dei cuscinetti più spessi visto che poggiano tutto il peso sulle dita.

A tutto ciò vanno aggiunte alcune caratteristiche del lupo che lo rendono un animale sorprendente e minaccioso, come il suo sguardo peculiare, dove predominano i toni marroni, gialli e arancio.

Per quel che riguarda il pelo, il lupo possiede due strati: uno interno molto morbido e denso la cui funzione è proteggere l'animale dai rigori del freddo ed un altro esterno, più duro che serve a proteggere da altri fattori ambientali come la pioggia. Il mantello esterno prende diversi colori a seconda della sottospecie del lupo e dall'habitat. Quindi si possono trovare lupi dal pelame grigio, bianco, nero, marrone, rossiccio e miscugli di alcune di queste tonalità. Nelle zone più fredde la quantità di pelo sarà maggiore, viceversa nei luoghi caldi sarà più rado, dando un aspetto più scarno all'animale.

Il lupo: caratteristiche e curiosità - Anatomia del lupo

Alimentazione del lupo

Il lupo è un predatore carnivoro, che in natura si ciba di altri animali più piccoli ed anche di alcuni di grandi dimensioni. Tuttavia non sempre è così, giacché in alcuni habitat dove il cibo scarseggia, il lupo può anche mangiare vegetali. Non sono voraci come altri animali selvatici e possono consumare una quantità media di carne tra uno e tre kg al giorno, a seconda delle dimensioni del lupo e delle necessità del branco. Tra le prede più abituali del lupo troviamo:

  • Serpenti ed altri rettili
  • Conigli
  • Roditori
  • Uccelli
  • Capre
  • Pecore
  • Maiali
  • Cervi

Se volete sapere di più sulle abitudini alimentari del lupo, leggete il nostro articolo di AnimalPedia 'alimentazione del lupo'.

Riproduzione del lupo

All'interno di un branco, che è solito essere composto tra i 7 ed i 20 individui, gli unici che hanno diritto ad accoppiarsi sono il maschio alfa e la femmina beta una volta all'anno. Dopo un periodo di gestazione di 60 giorni circa, nasce una cucciolata tra i 5 ed i 12 individui, che formeranno parte integrante del branco.

Il resto dei maschi non si riproduce, eccezione fatta per il caso in cui il maschio alfa non possa accoppiarsi oppure nei casi in cui il maschio sceglie di abbandonare il branco per formarne uno per conto proprio, come avviene anche in altre specie animali. Nel caso invece in cui gli altri maschi non abbandonino il branco, svolgeranno funzioni gregarie di cooperazione all'interno di esso, come ad esempio il procacciarsi il cibo.

Se volete approfondire l'argomento vi invitiamo a scorrere l'articolo 'riproduzione del lupo'.

Personalità del lupo

Anche se all'apparenza i lupi possono sembrare animali freddi e aggressivi, è vero invece che si tratta di animali astuti e famigliari che vivono di solito in branchi di dimensioni variabili. Come in altre specie animali come i leoni, il branco è organizzato secondo una gerarchia precisa a cui è a capo un solo leader. Questo si evince anche dal fatto appunto che il maschio alfa è l'unico a riprodursi e quindi a perpetrare i suoi geni dentro al branco. Tuttavia il capo branco ha anche degli istinti profondamente famigliari e sociali, visto che si occupa dei cuccioli, procaccia il cibo per la sopravvivenza dell'intero branco e protegge tutti gli individui che ne fanno parte.

Va sottolineata la sua grande intelligenza, legata alle grandi dimensioni del cervello, che mettono in pratica al momento di cacciare, escogitando piani astuti ed efficaci. Inoltre è evidente la capacità intellettuale nel modo in cui comunicano tra diversi individui. Anche se vi sono varie teorie circa l'ululato dei lupi, pare che essi servano per scambiarsi informazioni, come l'arrivo di un pericolo, stati emotivi, localizzazioni, ecc.

Tenendo conto di tutto ciò e sottolineando la grande socialità del lupo, è stato possibile in passato che lupo e uomo condividessero l'habitat, rendendo così possibili rapporti più stretti che sono sfociati con l'addomesticamento dei lupi selvatici che hanno dato origine ai cani domestici odierni.

Nonostante tutto comunque va tenuto conto che il lupo è pur sempre un animale selvaggio, per cui va trattato come tale. Le sue emozioni, sensazioni e istinti in un determinato momento, sono destinati a rimanerci sconosciuti, e se vi trovate in prossimità di un lupo in natura, è meglio non invadere il suo spazio. La personalità di un animale è qualcosa che non si riuscirà mai a conoscere e capire del tutto, visto che è molto difficile stabilire un contatto profondo. Tuttavia grazie agli studi di zoologi ed etologi sappiamo sempre di più circa il carattere e le abitudini di questi splendidi cacciatori.

Se volete conoscere più a fondo i vari tipi di lupo vi consigliamo l'articolo 'razze di lupi'

Il lupo: caratteristiche e curiosità - Personalità del lupo

Altre caratteristiche dei lupi

Ora che conoscete le principali caratteristiche e abitudini dei lupi, andiamo ad elencare altri comportamenti peculiari di questi canidi:

  • Hanno un udito ed un olfatto estremamente sviluppati. Sono gli organi che permettono loro di cacciare le prede e di comunicare tra loro. Sono anche dotati di una buona vista che gli consente di cacciare di notte.
  • Sono animali molto territoriali e delimitano lo spazio marcandolo con l'urina, le feci o impregnando con il proprio odore il terreno. A questo scopo posseggono delle ghiandole odorifere alla base della coda.
  • Le loro lunghe code servono all'equilibrio quando si muovono.
  • Non tutti i lupi vivono in branco, vi sono casi in cui sono animali solitari. In questi casi la caccia diviene più complicata e si devono accontentare di cacciare prede più piccole.
  • Sono pronti a combattere se un esemplare non appartenete al branco occupa il loro territorio, che di solito misura qualche centinaio di km quadrati.
  • La speranza d vita dei lupi è tra gli 8 ed i 15 anni. In realtà allo stato brado possono vivere meno a causa dell'azione dell'uomo come la caccia, la deforestazione, l'inquinamento e la riduzione del suo habitat.
  • I lupi si adattano praticamente a qualsiasi tipo di habitat, possiamo trovarli nelle foreste fredde come anche in climi caldi e semi-desertici sempre che possano reperire alimento.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il lupo: caratteristiche e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Il lupo: caratteristiche e curiosità

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il lupo: caratteristiche e curiosità
1 di 3
Il lupo: caratteristiche e curiosità

Torna su