menu
Condividi

Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia

 
Di Giovanni Rizzo. 24 aprile 2017
Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia

Vedi schede di Gatti

Come gli esseri umani e i cani, anche i gatti possono soffrire di ipotiroidismo, una malattia causata da uno scarso funzionamento della tiroide. La condizione può essere dovuta a cause di vario tipo, ma il problema principale è la diminuzione di secrezione di ormoni tiroidei. La scarsità di tali ormoni causa uno squilibrio in diverse funzioni dell'organismo del tuo gatto.

In questo articolo di AnimalPedia ti spiegheremo tutto ciò che devi sapere sull'ipotiroidismo nel gatto, sintomi e terapia da far seguire al tuo micio in modo da migliorare la qualità della sua vita.

Ipotiroidismo felino

Come abbiamo visto nell'introduzione, si tratta di uno stato di ipofunzione della tiroide che può essere dovuto a cause diverse che hanno come risultato una quantità insufficiente di ormoni tiroidei.

Le cause sono varie ma facili da capire. L'ipotiroidismo nel gatto può essere dovuto a un'alterazione a qualsiasi livello dell'asse ipotalamo-ipofisi-tiroideo, conosciuto anche come asse regolatore. Può essere causato anche dalla mancanza di sviluppo tiroideo e in entrambi i casi verrà considerato come ipotiroidismo primario. È possibile includere anche atrofia della ghiandola e/o tumori.

In caso di ipotiroidismo secondario, il problema sta nella sintesi degli ormoni tiroidei perché il funzionamento degli ormoni che controllano la ghiandola tiroidea non sta avvenendo in maniera corretta. Gli ormoni tiroidei sono amminoacidi arricchiti da iodio prodotto dalla ghiandola che secerne gli ormoni stessi. Sono gli unici composti che lo possiedono. È per questo motivo che hanno funzioni essenziali nell'organismo, come:

  • Regolare l'omeostasi assicurando il corretto funazionamento del corpo.
  • Regolare la crescita e lo sviluppo del corpo.
  • Partecipare alla sintesi e alla distruzione di proteine e grassi.
  • Aumentare il consumo di ossigeno.
  • Regolare la temperatura corporea.
  • Formare vitamine a partire dai caroteni.
  • Essere fondamentali per il sistema nervoso.
Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia - Ipotiroidismo felino

Sintomi dell'ipotiroidismo nei gatti

I sintomi presentati dal gatto quando ha questa malattia sono principalmente aumento di peso e/o obesità senza però apportare modifiche alle abitudini alimentari. Sono i cosiddetti segnali di allerta che dovrebbero far allarmare i padroni dei gatti, anche perché sono molto facili da riconoscere. Altri sintomi che possono accompagnare la malattia sono:

  • Alterazioni neurologiche come depressione, confusione, stupore, intolleranza al movimento, ecc.
  • Alterazioni dermatologiche (anche se sono più frequenti nei cani) come mancanza di pelo in alcune parti del corpo, prurito alla testa e alle zampe, pelo con un brutto aspetto, arrossamenti, aumento di edemi (infiammazioni), seborrea, ecc.
  • Alterazioni cardiache come diminuzione dei battiti cardiaci o alterazioni a livello di funzionamento del cuore.
  • Segni neuromuscolari come debolezza, scarsa voglia di camminare e giocare, atrofia delle zampe a livello muscolare.
  • Alterazioni riproduttive come periodi di calore più lunghi, sterilità, atrofia testicolare fino alla scomparsa dello scroto, diminuzione del desiderio sessuale, ecc.
Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia - Sintomi dell'ipotiroidismo nei gatti

Diagnosi dell'ipotiroidismo nei gatti

Se il gatto presenta alcuni dei sintomi descritti in precedenza, ti consigliamo di portarlo dal veterinario per valutare cosa sta succedendo e se è tutto nella norma. Il dottore visiterà l'animale e farà delle analisi del sangue per misurare la quantità di ormoni tiroidei e la biochimica corrispondente per verificare se ci sono delle condizioni associate.

Terapia dell'ipotiroidismo nei gatti

Una volta diagnosticato correttamente l'ipotiroidismo nel felino, dovrai iniziare le cure di cui ha bisogno perché, se non lo fai, potrebbero sorgere problemi quali lesioni cardiache o la morte.

Devi sapere bene di che tipo di tiroidismo soffre il tuo gatto per trovare la terapia adeguata. Usare integratori di ormoni sintetici, spesso, è la soluzione per cui optano molti veterinari per riportare alla normalità i valori nel sangue. Sono terapie che bisogna far seguire al gatto per tutta la vita, ma devi sapere che ci sono anche dei rimedi naturali per far sì che non sia necessario aumentare le dosi in poco tempo.

Per far rilassare il gatto e migliorare il suo stato di salute, ritardando il peggioramento della condizione, puoi ricorrere al Reiki o all'omeopatia. Fatti consigliare le medicine migliori da un veterinario omeopata in modo da dover evitare di aumentare la dose di ormoni sintetici.

Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia - Terapia dell'ipotiroidismo nei gatti

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia
1 di 4
Ipotiroidismo nel gatto - Sintomi e terapia

Torna su