Condividi

Ossa al cane: si possono dare crude?

Di Zahra Ben Khallouq, Traduttrice di AnimalPedia. Aggiornato: 7 marzo 2018
Ossa al cane: si possono dare crude?

Vedi schede di Cani

Generalmente la gente pensa che le ossa crude siano controproducenti per la salute di un cane. Bisogna sfatare questo mito perché è lontano dalla realtà. Le ossa crude non sono pericolose e sono un alimento completamente digeribile.

Fa riflettere che il numero di cani che rimangono soffocati a causa dei croccantini industriali, della palla da tennis, delle pietre e dei bastoni, sia maggiore rispetto ai casi in cui i cani rimangono soffocati dopo aver mangiato un osso crudo. Le ossa carnose crude apportano molti benefici e sono parte integrante di una dieta equilibrata che il tuo cane dovrebbe seguire. E bisogna anche dire che sono dei prodotti molto sicuri a patto che vengano rispettate le prescrizioni indicate o fornite.

Se ti preoccupa il soffocamento, le ossa che rimangono bloccate o i denti rotti, ma hai sentito dire che le ossa crude contribuiscono al benessere del tuo cane continua a leggere questo nuovo articolo di AnimalPedia, in cui risponderemo alla seguente domanda: le ossa al cane si possono dare crude?

Potrebbe interessarti anche: I cani possono mangiare le uova?

Ossa crude o cotte ai cani?

Ossa crude

Le ossa carnose crude sono per molti aspetti molto nutrienti e permettono al tuo cane di mantenersi in salute. Comincerà a mordere, triturare e mangiare utilizzando i denti, la mandibola e l'intero organismo. E quando infine gli ossicini triturati saranno arrivati nello stomaco, le sostanze nutritive necessarie per la corretta alimentazione del cane verranno assorbite.

Lo stomaco del cane è molto più ricco di acidi rispetto a quello dell'uomo. Si può perfettamente affermare che sia stato disegnato per disintegrare le ossa e gli alimenti crudi. Questo tipo di ossa è considerato il migliore perché sono morbide. Le ossa crude difficilmente si potranno frantumare e sono digeribili nella loro totalità, persino le proteine del collagene che secondo alcune persone non possono essere digerite.

I problemi possono presentarsi con qualsiasi tipo di alimento, ossa, croccantini, ecc. Quindi possiamo confermare che le ossa crude sono inoffensive a patto che il cane non si mostri irrequieto e desideroso di ingerirle interamente. Bisogna tenere sotto controllo la situazione ed evitare di offrire al cane ossa piccole, come le ali o il collo del pollo.

Ossa cotte

Invece, le ossa cotte sono molto pericolose. Questo tipo di ossa è tagliente, può rimanere incastrato e far soffocare il cane o causare diversi danni interni al suo corpo, soprattutto se si considera il rischio di perforazioni nell'intestino. Quando si cuociono le ossa, viene modificata la loro struttura molecolare e fisica, rendendole non digeribili e facilmente potrebbero rimanere bloccate in qualche parte interna dell'organismo del tuo cane. In poche parole: quando decidi di offrire delle ossa al tuo cane, la migliore soluzione è quella delle ossa crude.

Ossa al cane: si possono dare crude? - Ossa crude o cotte ai cani?

Benefici delle ossa crude ai cani

Ora che abbiamo risposto che "sì, le ossa al cane si possono dare crude", dovresti anche imparare quali sono i benefici di questo tipo di alimento e perché il tuo cane lo dovrebbe integrare nella sua dieta alimentare.

Le ossa crude hanno diversi benefici sulla salute del cane ma principalmente aiutano a prevenire alcune malattie molto gravi come il cancro. Studi dimostrano che una dieta cruda, nella quale vengono proposte le ossa carnose crude, contribuisce ad attivare il sistema immunitario di un cane impedendo eventualmente alla malattia di svilupparsi.

Inoltre, le ossa crude risultano efficaci in casi di allergia o di carie. Ricordiamo che le ossa crude contengono una buona quantità di calcio e fosforo, che sono sostanze nutritive essenziali per una buona salute dello scheletro del tuo cane.

A proposito di carie e di salute orale, bisogna dire che le ossa carnose crude sono delle eccellenti "spazzole" per i denti del tuo cane. Sfregano ed eliminano i resti dei cibi aiutando a prevenire malattie alle gengive causate spesso dall'accumulazione di placca. A livello fisico, rosicchiare un osso (attività che piace molto ai cani) è una maniera naturale per esercitare la sua mandibola e allo stesso tempo, contribuisce a stimolare la sua mente.

Ossa al cane: si possono dare crude? - Benefici delle ossa crude ai cani

Precauzioni per dare ossa crude al cane

Ti piacerebbe inserire le ossa crude nella dieta del tuo cane perché hai capito che può essere benefico per la sua salute? Puoi stare tranquillo, noi di AnimalPedia ti forniamo le informazioni di cui hai bisogno.

La prima cosa da prendere in considerazione è congelare le ossa per almeno 72 ore prima di offrirle al tuo cane, evitando in questo modo la presenza di parassiti e patogeni.

Le ossa carnose crude e congelate sono molto consigliate, visto che il cane passerà più tempo a rosicchiarle e questo lo aiuterà a ridurre la velocità e la voracità durante i pasti. Questa scelta lo porterà anche a rilassarsi. I pezzi di ossa più grandi lo obbligheranno a rallentare e masticare tutte le volte che lo riterrà necessario.

Altri consigli che potresti prendere in considerazione:

  • Non offrire al tuo cane le ossa grandi da erbivori che pesano molto, come il femore di mucca e tutti quei tipi che vengono chiamati "ossa per la zuppa". Queste ossa sono dure e possono rompere o spezzare i denti.
  • Per la sua alimentazione, offrigli delle ossa carnose che siano di buona qualità e che vi sia molta polpa sull'osso che scegliete di comprare. Cerca di evitare le ossa senza carne o con poca carne, come per esempio le costole e le ali di pollo. Tieni a mente che un osso con poca carne può provocare stitichezza.
  • Offri al cane i pezzi di ossa adatti per le sue dimensioni. Se è un cane di grandi dimensioni, dagli le ossa di un pollo intero.
  • Non comprare le ossa tagliate a pezzi e soprattutto quelle con i bordi pungenti. Per esempio, non tagliare le ossa del collo, la coda del bue e le ossa delle nocche. Ricorda che le ossa piccole contribuiscono a una cattiva masticazione e questo causa l'assunzione rapida dei cibi da parte del cane.
  • Se ti trovi nel panico quando vedi il tuo cane che comincia a rosicchiare il suo delizioso osso, prova a tenerlo d'occhio mentre sta mangiando. Cerca di non interrompere il suo pasto: non parlargli e non dargli indicazioni. Tutti vogliono mangiare in tranquillità e senza essere disturbati.
Ossa al cane: si possono dare crude? - Precauzioni per dare ossa crude al cane

Se desideri leggere altri articoli simili a Ossa al cane: si possono dare crude?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento su Ossa al cane: si possono dare crude?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Paolo
Io ho 70 anni nella mia vita ho avuto di seguito 5 cani . Ho sempre dato ossi crudi ai miei cani, tanto che i miei cani non hanno mai sofferto di artrosi agli arti, nemmeno i pastori tedeschi che ho avuto. Ma dovete spiegare meglio quali ossi dare, non limitarvi alla definizione “carnosi” e poi far vedere degli ossi di arti di bue mentre vengono rosicchiati da cani, quello non si può fare, perché si scheggiano e rovinano i denti. Scusatemi ma è questo che penso, un saluto, Paolo.

Ossa al cane: si possono dare crude?
1 di 4
Ossa al cane: si possono dare crude?

Torna su