Condividi

Perché i gatti portano animali morti?

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 11 maggio 2018
Perché i gatti portano animali morti?

Vedi schede di Gatti

Quando un gatto porta un animale morto a casa, il modo in cui lo vede il padrone cambia momentaneamente perché può spaventare. Oltre a una prima reazione di rigetto di questo comportamento può subentrare la perplessità, oltre al chiedersi perché l'ha fatto.

Anche se noi esseri umani non amiamo questo comportamento, non bisogna dimenticare che i gatti sono dei predatori e non fanno altro che seguire il loro istinto comportandosi in questo modo. È un segnale che indica che il gatto sta bene ed è felice di ciò che sta facendo. Scopri in questo articolo di AnimalPedia perché i gatti portano animali morti ai padroni.

Potrebbe interessarti anche: Perché i gatti amano le scatole?

Un predatore domestico

Circa 4.000 anni fa si iniziò ad addomesticare il gatto. Oggi, tuttavia, trascorsi così tanti anni, ci si rende conto del fatto che non si tratta di un animale docile e sottomesso, non facile da addestrare come un cane.

L'istinto del gatto inizia a svilupparsi sin da piccolissimo, quando ancora non ha aperto gli occhi, attraverso gli stimoli uditivi ai quali risponde e con i quali interagisce per riuscire a sopravvivere. Non deve sorprendere, quindi, che i gatto abbia un istinto speciale per la caccia. La sua abilità e le predisposizione genetica lo rendono un abile cacciatore che scopre in fretta come catturare giochi, gomitoli o piccoli animali. In quest'ultimo caso, però, non tutti i gatti uccidono le proprie prede. Perché?

Perché i gatti portano animali morti? - Un predatore domestico

Come imparano a uccidere? Hanno bisogno di farlo?

Un vita fatta di relax, cibo e acqua a portata di mano, affetto,... Tutti questi aspetti contribuiscono a dare sicurezza e benessere al gatto che piano piano si allontana dai suoi istinti primordiali di sopravvivenza perché non ha bisogno di usarli. Quindi perché i gatti vanno a caccia di prede?

Secondo uno studio, i gatti imparano a cacciare e uccidere le prede osservando altri gatti. In generale il modello è la madre, che insegna loro come sopravvivere, oppure un altro gatto. In ogni caso, un gatto domestico non ha bisogno di cacciare per poter mangiare, per cui di solito si osservano due tipi di comportamento: o gioca con la preda oppure la porta al padrone.

Perché il gatto ci regala la sua preda?

Come abbiamo appena visto, il gatto o gioca con la preda o ce la regala. Giocherellare con un animale morto ha un chiaro significato: non ne ha bisogno per mangiare, quindi la usa in un altro modo.

Nel secondo caso i motivi non sono ben chiari. Molte persone sostengono che l'animale morto sia una dimostrazione di affetto e ammirazione, mentre secondo altri il gatto ci sta aiutando a sopravvivere condividendo con noi la preda perché non ci reputano dei buoni cacciatori.

Un altro argomento a favore di questa seconda spiegazione è che i gatti, per abitudine sociale all'interno di una colonia, insegnano l'uno all'altro come comportarsi. Si è osservato che le femmine sterilizzate possono avere una maggiore predisposizione a insegnare a uccidere perché è un comportamento innato che possono insegnare solo a chi l'ha accolta in casa.

Perché i gatti portano animali morti? - Perché il gatto ci regala la sua preda?

Come evitare che il gatto porti animali morti

Questo tipo di comportamento, per quanto possa essere sgradevole, non deve essere represso. Per il gatto si tratta di qualcosa di positivo e naturale, con cui dimostra che siamo parte della sua famiglia. Per questo motivo, una cattiva risposta da parte nostra potrebbe generare malessere e sfiducia nei tuoi confronti.

Da AnimalPedia, ti forniamo alcuni consigli per prevenire la situazione:

  • Una vita casalinga: evitare che il gatto esca di casa sarà una misura da prendere per evitare che vada a caccia di animali morti. Ricorda che tenendolo lontano da erbacce e sporcizia della strada riuscirai anche a prevenire problemi come i parassiti, aspetto positivo per te e per lui. Se gli dai tutto ciò di cui ha bisogno, si abituerà presto alla vita in casa.

  • Gioca con il gatto: molte persone non sono a conoscenza della varietà di giochi per gatti che esistono sul mercato. Scegli quelli che pensi più adatti a lui. Ricorda che i gatti si divertono da soli ma non a lungo anche perché ciò che li stimola davvero è la tua presenza. Procurati un piumino o un peluche attaccato a una canna da pesca per giocare assieme a lui.

Hai qualche trucco speciale per evitare che il gatto porti animali morti a casa, senza però reprimere il comportamento? Qual è la tua esperienza? Condividila con noi nella sezione dedicata ai commenti in modo che altri utenti ti possano aiutare!

Perché i gatti portano animali morti? - Come evitare che il gatto porti animali morti

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché i gatti portano animali morti?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Perché i gatti portano animali morti?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Alida P.
Quindi lo fa perché ci vuole bene...
Alessia
No, lo fa per istinto.

Perché i gatti portano animali morti?
1 di 4
Perché i gatti portano animali morti?

Torna su