Condividi

Perché il coniglio starnutisce

 
Di Giovanni Rizzo. 6 maggio 2020
Perché il coniglio starnutisce

Vedi schede di Conigli

In questo articolo di AnimalPedia analizzeremo le cause che possono fare starnutire il vostro coniglio. Anche se questo sintomo può non essere grave, se notate che il vostro coniglietto starnutisce molto, è necessario portarlo dal veterinario per una visita. Ovviamente prima di adottare un coniglio è fondamentale informarsi sulle sue necessità in modo da evitare problemi come quelli che possono derivare dagli starnuti.

Potrebbe interessarti anche: Perché il mio gatto starnutisce?

Perché il coniglio starnutisce sempre

Prima di analizzare le cause degli starnuti nei conigli va precisato che uno starnuto ogni tanto, è normale, non bisogna farne una tragedia o preoccuparsi. È spesso una normale reazione alla polvere o al pelo. Se quando starnutisce esce del muco, anche questo è naturale e logico. Tuttavia non è una cattiva idea rivedere i consigli per le cure di un coniglio, in modo da essere sicuri che l'animale ha tutto ciò di cui necessita per essere sano e felice.

Dovremo preoccuparci invece se vediamo che il coniglio emette molti starnuti o vi sono altri sintomi. In generale le cause che provocano gli sternuti sono relative ad allergie, intrusione di corpi estranei o malattie respiratorie, come vedremo nei paragrafi successivi.

Il mio coniglio è allergico?

Non si tratta di un caso molto comune ma può essere che il coniglio soffra di allergia a qualche sostanza con cui è a contatto o che si trova nel suo ambiente e che gli produce ipersensibilità. Fate mente locale cercando la causa in qualche cambio del suo ambiente. Ad esempio: del fieno nuovo o anche un cambio nella marca del cibo possono scatenare una reazione di starnuti. In questi casi si può anche notare una secrezione nasale e oculare biancastra, e arrossamento in zone in cui l'animale si gratta.

Anche un corpo estraneo che si infili nel naso del coniglio può essere responsabile di un eccesso di starnuti nell'intento di cercare di espellerlo per le vie respiratorie. Come detto, se gli starnuti sono limitati non c'è da preoccuparsi, ma se l'episodio si ripete spesso è bene effettuare un controllo veterinario.

Il coniglio starnutisce e ha muco

Abbiamo finora analizzato perché il coniglio starnutisce, ma non ha muco o secrezione. In questo paragrafo ci concentreremo sui sintomi di starnuto dovuti a una patologia respiratoria. In questi casi è ovvio trovarsi con secrezione nasale, e magari noteremo anche del pelo macchiato di muco attorno al naso o alle zampe, se si è strofinato.

La causa di questi sintomi è di solito un'irritazione delle vie respiratorie che potrebbe degenerare in un'infezione, come conseguenza di diverse sostanze patogene. Un coniglio in queste condizioni va trattato da un veterinario. Viceversa i sintomi possono peggiorare fino a sfociare in una polmonite, con conseguenze a volte fatali. Questo problema è più serio se si tratta di conigli anziani, cuccioli, o quelli che hanno altre malattie pregresse. Il motivo è che in questi casi il sistema immunitario del coniglio è meno resistente e più sensibile a qualsiasi patologia.

I sintomi respiratori possono fare la loro comparsa anche nei casi di pasteurellosi, una malattia batterica di cui esiste il vaccino ma che non è consigliato ai conigli che vivono in cattività come animali da compagnia.

Perché il coniglio starnutisce - Il coniglio starnutisce e ha muco

Cure per il raffreddore del coniglio

Andiamo ora ad analizzare quale trattamento è necessario in questi casi di starnuti. Innanzitutto se gli starnuti sono frequenti ed abbinati ad altri tipi di sintomi, come muco o febbre, è bene rivolgersi al veterinario. È sempre molto importante ricordate che non bisogna in nessun caso somministrare al nostro coniglio, o ad altro animale in generale, le medicine di uso umano che possiamo avere in casa. Il risultato potrebbe risultare mortale.

Di conseguenza lasceremo alla clinica veterinaria di nostra fiducia la diagnosi del problema ed il trattamento da seguire per risolverlo. Per quel che riguarda il tutore, se gli starnuti sono dovuti ad una infezione, deve preoccuparsi di fornire un' alimentazione equilibrata, una buona idratazione e un ambiente tranquillo e senza cause di stress per il coniglio. Tutti questi fattori contribuiscono infatti a rinforzare il suo sistema immunitario e quindi, indirettamente, a facilitare la guarigione.

È importante anche controllare le condizioni di vita dell'animale, ad esempio modificare la sabbietta o essere attenti se qualche alimento non va bene. La temperatura è un altro fattore importante. Se il coniglio emette secrezioni dovremo prestare attenzione alla sua igiene.

Perché il coniglio starnutisce - Cure per il raffreddore del coniglio

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il coniglio starnutisce, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Scrivi un commento su Perché il coniglio starnutisce

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il coniglio starnutisce
1 di 3
Perché il coniglio starnutisce

Torna su