Condividi

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?

Di Lorena Bonioni, Traduttrice e copywriter junior di AnimalPedia. Aggiornato: 19 dicembre 2018
Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?

La tigre del Bengala (Panthera tigris tigris) è una sottospecie di tigre che vive nelle regioni dell'India, del Nepal, del Bangladesh, del Bhutan, della Birmania e del Tibet. È la sottospecie della tigre indiana più conosciuta e studiata e, inoltre, è uno degli animali in via d'estinzione più a rischio. In questa specie, c'è una mutazione genetica molto sorprendente detta "leucismo", che fa sì che il colore arancione del mantello diventi bianco, dando origine alla tigre bianca del Bengala.

Nonostante sia uno degli animali sacri in India, la tigre del Bengala non è stata sufficientemente protetta. In questo articolo di AnimalPedia approfondiamo il perché la tigre del Bengala è in via di estinzione e se ci sono soluzioni per migliorare il suo stato di conservazione.

Potrebbe interessarti anche: Perché i pesci si inseguono?

Tigre del Bengala: caratteristiche e dimensioni

Una delle prime domande che ci facciamo sulla Tigre del Bengala riguarda le sue dimensioni: sappiamo che questi felini selvatici sono davvero enormi, ma quella del Bengala è la tigre più grande del mondo?

Se escludiamo la coda, la Tigre del Bengala misura tra i 150 e i 180 cm di lunghezza. La coda però può raggiungere lunghezze interessanti, dato che può arrivare a misurare anche un metro. Per quanto riguarda il suo peso, possiamo dire che la Tigre del Bengala raggiunge un peso corporeo compreso tra i 110 e i 225 kg.

In realtà peso e lunghezza delle tigri variano molto in base alla specie e alla sottospecie, che dipendono da fattori ambientali come il clima, che influenzano molto le caratteristiche fisiche dell'animale.

Detto ciò, la Tigre del Bengala non è considerata quella più grande al mondo, poiché c'è una tigre dalle dimensioni ancora maggiori: la Tigre Siberiana. Per sapere le caratteristiche di entrambe le specie, leggi il nostro articolo di AnimalPedia sulla differenza tra Tigre del Bengala e Siberiana, dove potrai trovare tutte le informazioni e le differenze per quanto riguarda dimensioni, habitat, alimentazione e colore, e imparare a riconoscerle alla semplice vista.

Tigre del Bengala: stato di conservazione

Le popolazioni più numeriche delle tigri del Bengala si trovano in India, ma non c'è molta connessione tra di loro, a causa di una grave frammentazione dell'habitat. Quindi ci sono sotto popolazioni di tigri totalmente isolate.

Recentemente, i censimenti della popolazione sono stati condotti con un maggior grado di veridicità, usando un metodo più scientifico. Questi censimenti sono usati per valutare quante tigri del Bengala sono rimaste. Nell'ultimo censimento, la popolazione stimata era di 1.706 individui, con la più alta densità di tigri nelle aree di Uttarakhand, Tamil Nadu, Maharashtra e Karnataka.

I governi dei paesi in cui alcune sottospecie di tigre hanno creato il Global Tiger Recovery Program, un programma per il recupero di tutte le sottospecie di tigri. I governi che compongono il programma sono la Repubblica del Bangladesh, il Regno del Bhutan, il Regno di Cambogia, la Repubblica di Cina, la Repubblica dell'India, la Repubblica di Indonesia, la Repubblica Democratica del Laos, la Malaysia, l'Unione della Birmania, il Nepal, la Federazione Russa, il Regno di Thailandia e la Repubblica del Vietnam.

I censimenti condotti da questi governi stimano la popolazione mondiale in meno di 2.500 esemplari, di cui nessuna sotto popolazione supera i 250 esemplari. Inoltre, l'andamento della popolazione mondiale della tigre del Bengala sta diminuendo.

Per tutte queste ragioni, la tigre del Bengala è in pericolo di estinzione.

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione? - Tigre del Bengala: stato di conservazione

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?

Il quadro che circonda la scomparsa della tigre del Bengala è piuttosto complesso. In sintesi, potremmo determinare che le maggiori minacce alle tigri sono:

1. Degrado, frammentazione e perdita di habitat

Una delle principali minacce a questa specie è il danno causato al suo ambiente naturale. Il degrado dell'habitat, la sua frammentazione e la sua successiva perdita sono state principalmente dovute all'essere umano. Ha distrutto foreste e praterie per aumentare la produzione agricola a causa della crescita delle popolazioni umane.

Allo stesso modo, il disboscamento commerciale, sia legale che illegale, ha avuto un impatto sulla distruzione dell'habitat. In circa 10 anni, il territorio occupato dalla tigre del Bengala è diminuito del 41%. Nei prossimi 20 o 30 anni, una riduzione simile è prevista se gli sforzi per conservare le specie non migliorano.

2. Bracconaggio e commercio illegale

Il bracconaggio e il commercio illegale di tigri o parti del loro corpo continuano ad aumentare, nonostante siano totalmente illegali. Questa è una delle minacce più dirette subite dalle tigri del Bengala in natura. Alcune aree perfettamente abitabili per le tigri sono state devastate dalla caccia illegale. Questi crimini non sono stati perseguitati come avrebbero dovuto, né hanno avuto un'alta priorità nell'ambito dei programmi di conservazione della tigre.

3. Comunità locali

Generalmente, le persone che vivono vicino o nei territori delle tigri appartengono a classi sociali molto basse, senza risorse economiche e dipendono totalmente dall'agricoltura locale e dal ranch di bestiame. I programmi di conservazione della tigre non tengono conto di queste persone, la cui unica risorsa per sopravvivere è la foresta.

Se il loro bestiame viene attaccato da una tigre, perdono un capitale che il governo non rimborsa. Quindi non vogliono avere le tigri nelle vicinanze e per questo le avvelenano, le inseguono e le danno la caccia. Nei futuri piani di conservazione, queste persone dovrebbero essere prese in considerazione e lavorare con loro per proteggere il loro patrimonio, riducendo al minimo il conflitto tra esseri umani e tigri.

Il bracconaggio e la nuova moda di mangiare "cibi selvaggi" nelle grandi città sta anche distruggendo le prede naturali della tigre, che sono costrette a cacciare il bestiame.

Soluzioni per prevenire l'estinzione della tigre del Bengala

Non esiste una soluzione unica per la tigre del Bengala non è in pericolo di estinzione, è un insieme di azioni volte alla conservazione della natura che possono ottenere qualche risultato positivo per la tigre del Bengala. Secondo il Global Tiger Recovery Program, i governi devono:

  • Gestire efficacemente, preservare, proteggere e migliorare gli habitat delle tigri;
  • Porre fine al bracconaggio, al contrabbando e al commercio illegale di tigri e parti del tuo corpo;
  • Cooperare nella gestione e nel controllo delle frontiere;
  • Partecipare, educare e proteggere le comunità locali;
  • Aumentare le popolazioni di prede della tigre;
  • Ricercare forme di sostegno economico esterno.

Hai altri suggerimenti? Scrivicelo nei commenti.

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione? - Soluzioni per prevenire l'estinzione della tigre del Bengala

Tigre bianca del Bengala

Come dicevamo al principio, la tigre bianca del Bengala deve questo caratteristico colore alla mutazione genetica del leucismo: è una forma di albinismo incompleto che fa sì che il piumaggio o il pelo che in una specie normalmente assume un colore specifico, mentre qui assume un colore bianco. Questo avviene perché in questi individui manca l'enzima necessario alla sintesi della melanina.

La tigre bianca del Bengala si trova in tutta l'India e se una volta era molto diffusa, oggi è estremamente raro vederla in libertà, poiché - a parte tutta l'attività umana legata alla caccia e al bracconaggio - perché nasca una tigre bianca è necessario che due esemplari di tigre portatori del gene recessivo che causa il mutamento si accoppino.

Oggi viene quasi esclusivamente allevata in cattività e negli zoo e viene praticato un allevamento selettivo per poter ottenere esemplari di tigre bianca. L'ultimo esemplare di tigre bianca registrato nato in libertà è del 1951 ed è proprio da lui che discendono moltissimi esemplari che oggi vivono in cattività.

Si tratta però di una pratica pericolosa perché questi animali presentano difetti genetici gravi e per questo molte associazioni animaliste cercano di impedire questi allevamenti spesso frutto di accoppiamenti incestuosi. Purtroppo infatti solo 1 su 30 nasce senza difetti.

Si è creduto per molto tempo che Kenny, un esemplare di tigre bianca del Bengala con il muso un po' deforme, fosse affetto da sindrome di down. In realtà era solo un difetto fisico dovuto proprio a queste pratiche di allevamento selettivo volte a ottenere il colore bianco del pelo.

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione? - Tigre bianca del Bengala

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali in pericolo di estinzione.

Fonti
  1. http://www.iucnredlist.org/details/136899/0
Bibliografia
  • Biswas, S. e, Sankar, K. 2002. Preda abbondanza e abitudine alimentare delle tigri ( Panthera tigris tigris ) nel Parco Nazionale di Pench, Madhya Pradesh, India. The Zoological Society of London 256, 411-420.
  • Phillips, C., and, Peck, D. 2007. Gli effetti della personalità di guardiani e tigri ( Panthera tigris tigris ) sul loro comportamento in una mostra di zoo interattivo. Scienza del comportamento animale applicato 106, 244-258.
  • Reddy, HS, Srinivasulu, C., e, Rao, KT 2004. Selezione di prede della tigre indiana ( Panthera tigris tigris ) a Nagarjunasagar Riserva delle tigri di Srisailam, India. Biologia dei mammiferi 69 (6): 384-391.
  • Sharma, R., Stuckas, H., Bhaskar, R., Rajput, S., Khan, I., Goyal, SP, e, R. Tiedemann. 2009. Il mtDNA indica una struttura della popolazione profonda nella tigre indiana ( Panthera tigris tigris ). Conservation Genetics 10 (4): 909-914.

Scrivi un commento su Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Giacomo
La tigre del Bengala, come altri animali in via d'estinzione, corre pericolo sempre e solo per colpa nostra. Che tristezza
Lorena Bonioni (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Giacomo,
condividiamo il tuo stato d'animo.
Un saluto da AnimalPedia

Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?
1 di 4
Perché la tigre del Bengala è in via di estinzione?

Torna su