Condividi

Razze di cani giapponesi da conoscere

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 13 dicembre 2018
Razze di cani giapponesi da conoscere

Vedi schede di Cani

I cani giapponesi hanno senza dubbio qualcosa di speciale nel loro sguardo e nel loro carattere. Forse è proprio per questo motivo che sia i cani di razza Akita o Shiba, ad esempio, sono sono così adorabili.

In questo articolo di AnimalPedia, ti mostreremo 7 razze di cani giapponesi da conoscere se stai pensando di prendere un animale di questo tipo. Sicuramente avrai già sentito parlare di alcune di esse, ma altre non sono molto famose, per cui vale la pena descriverle e prenderle in considerazione. Continua a leggere il nostro elenco e lascia un commento nella sezione apposita per condividere con tutti gli utenti ciò che sai sulle razze di cani giapponesi.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani Terrier

Akita

L'Akita (chiamato anche Akita Inu) è una razza canina giapponese pura antichissima, che vive con l'uomo da più di 3.000 anni. Questo bellissimo cane è stato usato nel corso del tempo per vari compiti, come la caccia agli orsi, i combattimenti fra cani o per fare la guardia. Oggi l'Akita è un cane da compagnia molto popolare.

I cani di questa razza hanno una personalità molto forte e un atteggiamento dominante, per cui sarà necessario farli socializzare sin da cuccioli. Gli Akita non abbiano senza motivo, per cui se senti che lo fanno, presta attenzione. Devi tenere in considerazione che sono animali per un solo padrone. Ciò non significa che non sono affettuosi con altre persone che conosce, ma che se non riconosce la persone come suo padrone non risponde agli ordini che gli vengono dati.

Gli Akita sono cani molto affettuosi con tutte le persone della famiglia. Sono perfetti per i bambini piccoli perché hanno moltissima pazienza e non si lamentano se gli tirano il pelo o la coda. Sono cani fedeli e devoti al gruppo a cui appartengono.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Akita

Shiba

Lo Shiba (chiamato anche Shiba Inu) è un'altra delle razze pure giapponesi molto antiche. Assomiglia molto all'Akita anche se è molto più piccolo. I maschi non superano i 40 centimetri e sono molto fedeli ai padroni. È una delle razze geneticamente più vicine al lupo grigio, al pari degli Shar Pei.

È un cane ideale per le famiglie, sono amichevoli con i vari membri della famiglia e con gli altri animali. Sono cani molto attivi, per cui dovrai portarli spesso a spasso e a fare esercizio fisico affinché si sviluppino correttamente sia dal punto di vista fisico che mentale.

Hanno il pelo corti e i colori possono variare, dal marrone rossiccio al bianco. Esistono anche degli Shiba interamente bianchi, ma non è molto frequente vederli. Si tratta di cani intelligenti a tal punto che spesso è difficile insegnargli cose semplici, come dare la zampa.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Shiba

Shikoku

Lo Shikoku (chiamato anche Shikoku Inu), originario dell'isola di Shikoku, veniva usato anticamente per cacciare grandi animali, come cinghiali o cervi. Esistono tre varietà della razza: Awa, Hongawa e Hata, nomi che corrispondono alle zone in cui vengono allevati.

Per quanto riguarda l'aspetti fisico, ricordano lo Shiba, anche se sono molto più grandi. Rientrano nella categoria di cani di media taglia. Possono misurare fra i 43 e i 55 centimetri di altezza e pesare sui 20-23 chili. Hanno il muso corto, le orecchie piccole e triangolari e il pelo può essere di tre colori: bianco e neri, principalmente nero e nero con macchie rossicce.

È un cane agile ed energico oltre che fedele. Di solito non ha nessun problema o malattia tipica della razza. Sono cani sani, fatta eccezione per qualche problema alla vista.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Shikoku

Hokkaido

L'Hokkaido (chiamato anche Hokkaido Inu), è un cane di dimensioni medio-grandi, forte e con le zampe robuste e dritte. Si pensa che la stirpe sia arrivata dalla Cina, anche se le sue origini sono di 3000 anni più antiche.

È un cane che, storicamente, venne usato sia per la caccia di animali di grandi dimensioni, come gli orsi, sia per la caccia tipica, come per esempio ai cinghiali o i cerbiatti. La razza fa parte del tipo Spitz. Di solito sono predisposti a godere di buona salute e non soffrono di problemi congeniti.

Sono molto attivi, per cui richiedono varie passeggiate giornaliere e attività fisica, altrimenti rischiano di ingrassare, aspetto da tenere in considerazione prima di adottare un cane di questa razza. Il peso ideale è di circa 20-30 chili.

Il colore più comune del loro manto è il beige, anche se la gamma cromatica è molto ampia.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Hokkaido

Kishu

Il Kishu (chiamato anche Kishu Inu), da centinaia di anni, continua ad essere il cane locale dell'isola da cui prende il nome. È un cane non molto diffuso in Occidente. In passato aveva il manto di diversi colori, ma con il passare del tempo le varietà più comuni sono diventate quelle bianche, nere e beige.

Sono robusti e hanno due strati di pelo molto spessi. La coda è ricurva verso l'alto e le orecchie sono corte e molto pelose. È un cane docile dal carattere tranquillo, anche se può cambiare in base alla quantità di esercizio fisico svolta. Se non esauriscono tutta l'energia accumulata può diventare molto nervoso. In questo caso, i latrati diventano continui e forti.

L'ambiente ideale è la campagna o una casa grande con giardino, in cui correre, giocare e svolgere la funzione di cane da guardia.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Kishu

Tosa

La storia del Tosa (o Tosa Inu) è molto recente. È grazie agli incroci che si riuscì ad ottenere cane di grandi dimensioni che venne poi incrociato con il Bulldog, il Dogo Argentino e il San Bernardo.

Indubbiamente è un cane coraggioso e forte, per questo motivo viene usato nei combattimenti fra cani, anche se non sono né violenti né sanguinosi, anche se ciò non significa che si tratti di una pratica da fomentare e sostenere.

Oggi il Tosa è un fantastico cane da compagnia che ha un carattere stabile e che può convivere senza problemi con altri animali. Va anche d'accordo anche con i più piccoli di casa.

Il muso è di medie dimensioni, leggermente allungato e il naso deve essere nero. Le orecchie sono piccole rispetto alle dimensioni della testa e anche gli occhi sono piccoli, di color marrone con sfumature quasi bordeaux.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Tosa

Spitz Giapponese

Lo Spitz Giapponese discende dalla varietà di cani Spitz che arrivarono intorno al 1920 in Giappone. È un cane di medie dimensioni che non supera i 35 centimetri di altezza.

Ha il pelo lungo e anche se non si tratta di uno dei cani che perdono molto pelo, né perde lo stesso abbastanza, per cui è necessario pettinarlo regolarmente. Sono di colore bianco e hanno un carattere tranquillo, anche se non appena sentono un rumore tendono ad abbaiare.

Questa razza di cane giapponese è perfetta per tutti i membri della famiglia, anche se bisogna fare attenzione con gli sconosciuti perché sono molto diffidenti. Lo Spitz Giapponese è molto meno conosciuto rispetto ai suoi cugini diretti come il Samoiedo e l'American Eskimo.

Razze di cani giapponesi da conoscere - Spitz Giapponese

Se desideri leggere altri articoli simili a Razze di cani giapponesi da conoscere, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Confrontare.

Scrivi un commento su Razze di cani giapponesi da conoscere

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Gabriele
Conosco so gli Akita e la descrizione è veramente centrata, quindi presumo lo sia anche per le altre. Articolo interessante e molto piacevole
Sua valutazione:
Anna
Adoro gli Shiba e gli Akita!!! Non conoscevo le altre razze, grazie per queste informazioni.

Razze di cani giapponesi da conoscere
1 di 8
Razze di cani giapponesi da conoscere

Torna su