Condividi

American Staffordshire Terrier

Aggiornato: 7 agosto 2018
American Staffordshire Terrier

L'American Staffordshire Terrier, conosciuto anche come Amstaff, è un cane originario della contea inglese di Staffordshire. Tra i suoi antenati troviamo il Bulldog Inglese, il Fox Terrier e il Bull Terrier. Col passare del tempo questa razza divenne famosa negli Stati Uniti, dove si cercò di far diventare la razza meno pesante e muscolosa di quella inglese.

In questa scheda di AnimalPedia ti spiegheremo tutto ciò che c'è da sapere sull'American Staffordshire Terrier: caratteristiche fisiche, carattere ed educazione sono solo alcuni degli argomenti che troverai di seguito. Se vuoi adottare un Amstaff ricorda che è un animale che ha bisogno di molto esercizio fisico e di un addestramento che gli permetta fin da piccolo di socializzare in modo corretto con altri cani, animali ed esseri umani.

Origine
  • America
  • Europa
  • Gran Bretagna
  • Stati Uniti
FCI
  • Gruppo III
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Consigli
  • Museruola
Clima ideale

Storia dell'American Staffordshire Terrier

Le origini e la storia iniziale dell'American Staffordshire Terrier sono strettamente relazionate con la storia dell'American Pit Bull Terrier. L'Amstaff affonda le sue radici nei cani che aiutavano i macellai britannici a controllare e ad abbattere i tori più pericolosi. Posteriormente, gli antenati di questi meravigliosi cani furono utilizzati per differenti attività crudeli, che oggi sono considerate illegali in gran parte del mondo. Queste attività includevano le orribili pratiche dei combattimenti tra cani e anche tra cani e tori.

Con il passare del tempo, l'American Staffordshire Terrier si liberò dello stigma dei combattimenti tra cani e fu riconosciuto dall'American Kennel Club (AKC). Fino a questo momento, la razza era conosciuta con il nome di American Pit Bull Terrier.

In seguito, l'Amstaff venne separato ufficialmente dal Pitbull e la sua discendenza si sviluppò in maniera separata. Comunque, per molto tempo i cani di questa razza furono classificati differentemente: "American Staffordshire Terrier" dall'AKC e "American Pitbull Terrier" dal Kennel Club. Oggigiorno, l'Amstaff è riconosciuto dall'AKC e dalla Federazione Cinologica Internazionale (FCI), mentre il Pitbull non è riconosciuto da queste entità.

Caratteristiche fisiche dell'American Staffordshire Terrier

L'American Staffordshire Terrier, conosciuto anche come Amstaff, è un cane esteticamente un po' tozzo e muscoloso ma allo stesso tempo molto agile. La testa dell'American Staffordshire Terrier è larga e poderosa, con un muso medio e arrotondato nella parte superiore. La mandibola è abbastanza poderosa e ciò incide sull'aspetto delle guance.

Gli occhi hanno una posizione bassa rispetto al cranio e sono molto separati tra di loro. Devono essere rotondi e scuri. Le orecchie hanno un inserimento alto e sono semi-dritte, per lo standard della razza non devono essere tagliate. Il collo è grosso, di lunghezza media, un po' incurvato e senza doppio mento. Il corpo di questi cani deve essere robusto e muscoloso. La schiena dell'American Staffordshire Terrier è corta e presenta una leggera inclinazione dalla parte anteriore fino a quella posteriore. Il petto è profondo e largo.

La coda inserita bassa è spessa alla base e diventa più sottile man mano che si va verso l'esterno. È corta in proporzione alle dimensioni del corpo e non arriva sulla schiena nemmeno se attorcigliata. L'American Staffordshire Terrier ha il pelo corto, lucente e duro al tatto. È accettato qualsiasi colore: bianco, nero, fuoco e fegato. L'altezza al garrese per i maschi è compresa tra 46 e 48 centimetri. Quella delle femmine si aggira tra 43 e 46 centimetri. Lo standard della razza non specifica il suo peso, ma di solito gli American Staffordshire Terrier pesano tra 25 e 30 kg.

Carattere dell'American Staffordshire Terrier

L'American Staffordshire Terrier è un cane allegro, sicuro di sé, curioso ed amichevole con le persone. Nonostante la cattiva reputazione che ricevono tutte le razze di tipo "Pitbull", l'Amstaff è un cane abbastanza socievole e molto estroverso. Come succede per tutte le razze di cani, il carattere sarà strettamente relazionato con l'educazione che riceverà, pertanto è opportuno non sottovalutarla.

Generalmente, è un cane tranquillo in casa, affettuoso e molto legato a tutti i membri della famiglia. Si comporterà meravigliosamente con i bambini piccoli se questi vengono educati su come relazionarsi in modo adeguato con il cane. Fuori di casa, l'Amstaff diventa più attivo e dinamico, cerca stimoli che gli fomentino il gioco e il divertimento. È un cane affascinante e affettuoso, molto tenero, e trasmette tutto quello che sente attraverso sguardo profondo. Chi ha avuto questo animale al suo fianco, sa bene di cosa stiamo parlando.

Prendersi cura dell'American Staffordshire Terrier

Le cure e attenzioni di cui necessita l'American Staffordshire Terrier sono abbastanza semplici. Avendo il pelo corto ha bisogno di essere spazzolato non più di una o due volte a settimana, con una spazzola dalle punte morbide in quanto una metallica potrebbe causare ferite sulla pelle, e il bagno va fatto ogni 45 o 60 giorni circa (o solo se veramente sporco). Così facendo il suo pelo si manterrà brillante e sano; si tratta comunque di un cane pulito per indole.

Per quanto riguarda il comportamento, l'American Staffordshire Terrier è un cane che si annoia con certa facilità se sta da solo a casa e può soffrire di ansia da separazione. Per questo motivo consigliamo di lasciare a sua disposizione giochi e oggetti da mordere, in maniera da intrattenersi e da essere stimolato mentalmente. Il Kong è il gioco più consigliato per questa razza in quanto aiuta a rilassarsi ed è impossibile da distruggere. Provalo soprattutto sei il tuo Amstaff è un po' nervoso.

I cani di questa razza hanno bisogno di fare esercizio fisico regolarmente: è importante che indirizzi la sua energia attraverso l'esercizio combinato a giochi e stimolazioni mentali e olfattive. Se l'American Staffordshire Terrier viene curato adeguatamente, può adattarsi a vivere in spazi ridotti come gli appartamenti. Avrà bisogno in questo caso si due o tre passeggiate al giorno di almeno 30 minuti l'una. In queste passeggiate è opportuno farlo annusare e relazionare con l'ambiente che lo circonda.

Educazione dell'American Staffordshire Terrier

Il carattere socievole dell'Amstaff ci aiuta molto nella sua educazione, che infatti può essere portata a termine con facilità. Si parla di processo di socializzazione del cane, indispensabile affinché il cucciolo impari a relazionarsi bene con altri animali e con le persone. La socializzazione è molto importante per evitare che in futuro si presentino problemi comportamentali derivati da paura, eccessiva reattività o abitudini sbagliate, e va esercitata fin da cucciolo, subito dopo la somministrazione dei primi vaccini. È fondamentale che le prime esperienze siano positive e gradevoli.

Più avanti si inizierà invece a lavorare sui comandi di base, come "vieni", "seduto", ecc., che ci aiuteranno a migliorare la relazione e la comunicazione con il nostro amico a quattro zampe. Per addestrarlo è sempre meglio usare il rinforzo positivo poiché, soprattutto con questa razza, i metodi di castigo non funzionano bene: otterremo solo il risultato di renderlo più triste e apatico. Una volta che ha imparato le basi, è utile ricordarsi di ripassare i comandi almeno una o due volte alla settimana perché non li dimentichi col passare del tempo.

Salute dell'American Staffordshire Terrier

In generale, l'American Staffordshire Terrier è un cane che gode di buona salute. Per preservarla, bisogna rispettare il calendario delle vaccinazioni in maniera rigida e fare visita al veterinario con una frequenza appropriata. Ogni sei mesi è una buona norma. Tra i problemi più frequenti di questa razza troviamo:

  • Cataratta
  • Problemi di cuore
  • Displasia dell'anca
  • Disturbi di sviluppo sessuale
  • Atrofia progressiva della retina

Per evitare i possibili problemi di sviluppo sessuale è consigliabile sterilizzare il cane, opzione che permette anche di prevenire le cucciolate non desiderate ed altri problemi di salute. Infine, è opportuno curare l'igiene dei suoi denti, delle orecchie e sverminare il cane internamente ed esternamente per prevenire problemi derivati dai parassiti.

Curiosità

  • Stubby, il Pitbull della 102ima divisione di fanteria, fu talmente coraggioso durante la guerra che l'esercito degli Stati Uniti gli conferì varie medaglie e gli concesse il rango di sergente. Dopo mille anni in cui i suoi antenati erano visti come i cattivi del racconto, finalmente il Pitbull si era convertito in un eroe. La repentina fama del Pitbull fece sì che i nordamericani si innamorarono di questa nobile razza. Fu per questo che molti personaggi pubblici di diverse epoche ebbero come cane un Pitbull: Mark Twain, Theodore Roosevelt, Laura Ingalls Wilder, Thomas Edison, Fred Astaire, etc. L'immagine del Pitbull fu usata per promuovere marche di imprese importanti come la RCA e addirittura si divulgò l'uso del Pitbull come cane baby-sitter.

Foto di American Staffordshire Terrier

Articoli correlati

Carica la foto del tuo American Staffordshire Terrier

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su American Staffordshire Terrier

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento

American Staffordshire Terrier
1 di 11
American Staffordshire Terrier

Torna su