Condividi

Si può dare la valeriana al gatto?

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 21 giugno 2017
Si può dare la valeriana al gatto?

Vedi schede di Gatti

Con il passare degli anni la fitoterapia (terapia naturale attraverso l'uso di piante officinali) diventa sempre più popolare nell'ambito veterinario. In parte ciò è dovuto al fatto che sono sempre di più i padroni che preferiscono optare per trattamenti naturali che siano meno aggressivi per l'organismo dei propri animali domestici. In ogni caso, naturale non significa innocuo, pertanto se si desidera dare la valeriana al proprio gatto bisogna conoscere la giusta posologia.

Diverse persone a favore dell'utilizzo di terapie naturali convivono con un gatto, chiedendosi se l'uso di queste piante sia adatto anche al proprio animale. Per questo motivo, in questo articolo di AnimalPedia approfondiremo nel dettaglio la seguente questione: si può dare la valeriana al gatto?

Potrebbe interessarti anche: Si può dare la valeriana al cane?

Gli effetti della valeriana sui gatti

Esistono numerose piante tossiche per i gatti, ma la valeriana non è una di queste. Di fatto, questa pianta venne inclusa nella farmacopea degli Stati Uniti nell'anno 1820 e da allora non si è riscontrato nessun effetto tossico sia negli esseri umani che negli animali. Ciò non significa che la valeriana non possa interferire con altri farmaci in quanto è risaputo che potenzia l'effetto delle medicine sedative, pertanto, se il tuo gatto segue un trattamento farmacologico ti consigliamo di rivolgerti a un veterinario prima di dargli la valeriana.

Nonostante alcune fonti veterinarie considerino che la valeriana può essere utile per tranquillizzare un gatto nervoso, è anche vero che gli effetti principali di questa pianta sui felini sono abbastanza diversificati. La valeriana ha proprietà che stimolano il sistema nervoso del gatto in una maniera similare a quella degli ormoni che produce quando è in calore. Questo effetto causa una sensazione di euforia, piacere e benessere.

Nonostante ci siano ancora delle controversie veterinarie in materia, si può affermare che l'utilizzo della valeriana, grazie ai suoi effetti sul sistema nervoso, è utile per trattare lo stress nei gatti.

Si può dare la valeriana al gatto? - Gli effetti della valeriana sui gatti

Come dare la valeriana al gatto

Grazie all'effetto stimolante che la valeriana causa nei gatti, se il tuo micio presenta nervosismo, la cosa migliore da fare è comprare un prodotto specifico per felini. Un miscuglio che magari, oltre alla valeriana, contenga altre piante con proprietà calmanti. A ogni modo, a prescindere da se il prodotto contenga solo valeriana o anche altre sostanze, cerca di comprare un prodotto di uso veterinario.

Anche se la pianta è la stessa, i prodotti veterinari presentano un formato che è più comodo da somministrare all'animale. Inoltre, essendo specifici per il gatto ti offriranno una posologia consigliata, la quale non deve mai essere superata.

Si può dare la valeriana al gatto? - Come dare la valeriana al gatto

Valeriana per trattamenti brevi

Possiamo concludere affermando che si può dare la valeriana al gatto. Però, una cosa da tenere presente è che la valeriana non deve essere somministrata al gatto per lunghi periodi, in quanto potrebbe diventare additiva, cosa che non è assolutamente sana per il tuo animale domestico.

L'ideale sarebbe realizzare trattamenti quanto più brevi possibili, insomma, un utilizzo ad hoc in vista di eventi stressanti per il gatto. Ricordati di fare visita al veterinario per risolvere tutti i tuoi dubbi sulla posologia e sulla durata della cura.

Si può dare la valeriana al gatto? - Valeriana per trattamenti brevi

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Si può dare la valeriana al gatto?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Si può dare la valeriana al gatto?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Leda
Mia figlia è molto allergica al pelo del mio gatioto le viene l asma con tosse insistente, c e una soluzione a questo problema, non voglio mandare via il mio gattino al quale sono molto affezionata ma neanche annullare le visite di mia figlia e dei miei nipoti chiedo aiuto
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno Leda,

L'80% delle persone con l'allergia ai gatti, sono allergiche alla proteina Fel D1 prodotta dalla saliva, dalla pelle o da alcuni organi degli animali. Quindi, contrariamente a quanto in molti credono, non è il pelo del felino a causare l'allergia ma l'allergene accumulato sul suo pelo.

Per convivere senza problemi con un gatto, consigliamo:
- Tenere chiusa la porta della camera di tua figlia per impedire al gatto di entrare nella stanza;
- Togliere i tappeti ed elementi simili da casa perché accumulano polvere e peli di gatto. Attraverso la saliva il gatto trasferisce la Fel D1 sul pelo ed esso resta facilmente intrappolato nei tappeti;
- Pettinarlo frequentemente;
- Mantenere la lettiera sempre pulita;
- I gatti sterilizzati producono una quantità inferiore dell'allergene, per cui ti consigliamo di sterilizzare il tuo gatto.

In ogni modo, dovresti chiedere al medico di tua figlia se c'è qualche metodo per evitare un'allergia così forte in modo da permettere la convivenza.

Un saluto da AnimalPedia

Si può dare la valeriana al gatto?
1 di 4
Si può dare la valeriana al gatto?

Torna su