Condividi

Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla

 
Di Giorgio Gattoni. 9 marzo 2020
Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla

Vedi schede di Cani

La sverminazione interna ed esterna è una pratica fondamentale per mantenere il vostro cucciolo in buona salute, i cani giovani infatti sono molto vulnerabili, i parassiti possono arrivare a creare problemi gravi come l'anemia o malattie potenzialmente mortali come la babesiosi. Per scongiurare questi problemi è necessario seguire un calendario delle sverminazioni, seguendo i condigli del vostro veterinario. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo come e quando sverminare il vostro cucciolo.

Potrebbe interessarti anche: Sverminare il gatto: come e quando farlo

Sverminazione cuccioli: Interna

I parassiti interni sono quelli che si annidano negli organi del cane come ad esempio l'apparato digerente, i polmoni o il cuore. I parassiti gastro-intestinali sono in grado di provocare diarrea e vomito che possono portare il cucciolo alla disidratazione e all'anemia, aggravando il quadro e mettendo in pericolo la vita del cane. I parassiti interni possono essere trasmessi dalla madre ai cuccioli, per questo è importante che anche la madre non abbia parassiti.

Sul mercato si trovano diversi prodotti antiparassitari per cuccioli, come le pastiglie ad esempio, che a seconda della loro composizione possono essere efficaci contro vari tipi di parassiti. Non hanno un effetto preventivo, per cui dovremo darle al cucciolo periodicamente per essere certi di aver stroncato il ciclo dei parassiti. Nei seguenti paragrafi vedremo come si svermina un cucciolo.

Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla - Sverminazione cuccioli: Interna

Sverminazione cuccioli: Esterna

I parassiti esterni come pulci o zecche possono infestare la pelle dei cani di qualsiasi età. In casi gravi, visto che si alimentano del sangue dei cani, possono provocare anemia oltre a trasmettere malattie potenzialmente mortali. I prodotti che si trovano sul mercato di solito sono efficaci per un mese dal momento in cui si è iniziato il trattamento. Inoltre alcuni prodotti sono efficaci anche sulle uova di tali parassiti aiutando a controllarne la presenza nell'ambiente. Per sapere come sverminare efficacemente il cane continuate a leggere.

Quando sverminare un cucciolo per la prima volta?

La cosa fondamentale è sapere quando dobbiamo iniziare a sverminare il cucciolo. Il meglio sarebbe poter sverminare la madre prima del parto, ma se ciò non fosse stato possibile, la prima dosi di antiparassitario va data circa dopo 15 giorni di vita.

Per quel che riguarda invece la sverminazione esterna, si può iniziare dopo le 8 settimane di vita del cane. Se ci accorgiamo che il nostro cucciolo ha pulci o zecche prima di questo termine dovremo rivolgerci al veterinario, che ci consigli un prodotto adeguato.

A partire dalla prima dose il veterinario stabilirà un calendario per le seguenti somministrazioni. Tuttavia la ESCCAP (European Scientific Counsel Companion Animal Parasites) consiglia di sverminare i cuccioli ogni 15 giorni, fino a due settimane dopo lo svezzamento svezzamento. Se volete più informazione, vi consigliamo l'articolo 'ogni quanto bisogna sverminare il cane?'.

Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla - Quando sverminare un cucciolo per la prima volta?

Come sverminare un cucciolo

Gli antiparassitari si trovano in commercio sotto diverse presentazioni. Potremo trovare spray, sciroppi o compresse per sverminare il cucciolo. Bisogna sempre consultare il veterinario in modo che ci consigli il prodotto più adatto al nostro cane. Ad esempio a un cucciolo di taglia piccola potremo dare uno sciroppo contro i parassiti intestinali, visto che la quantità da somministrare è minima. Viceversa un cucciolo di taglia grande avrà bisogno dello stesso farmaco ma in pastiglia. Di seguito elenchiamo i vari modi di somministrare antiparassitari al cucciolo:

  • Sciroppo o pasta: in questo caso prendete il cane con una mao per il petto e lo mantenete sollevato mentre con l'altra infilate la siringa, senza ago, nella parte laterale della bocca, mirando verso l'interno e somministrando così il liquido.
  • Pastiglia o compressa : potete nasconderlo nel cibo oppure, se gli date la pastiglia direttamente, dovete, con una mano, prendere un punto preciso dove le due mandibole si uniscono e premere. Il cane aprirà così la bocca e voi con l'altra mano infilate la pastiglia in fondo alla lingua. Subito gli chiudiamo la bocca e massaggiamo la trachea dolcemente per indurre il cane a deglutire. Esistono sul mercato anche compresse masticabili con un aspetto simile a una caramella e che non è necessario nascondere nel cibo, visto che il cane ne sarà attirato e le mangerà senza difficoltà. Questo è il caso ad esempio delle compresse che offrono doppia protezione, cioè che difendono sia dai parassiti interni che esterni. Questi prodotti sono consigliati per la loro comodità.
  • Spray: prima di applicare il prodotto leggete con attenzione il foglio illustrativo. Dovrete manipolare il prodotto con i guanti, in un luogo aperto e ventilato e lontano dal fuoco. Si tratta di spruzzare il prodotto su tutto il corpo del cane e poi strofinarlo contropelo in modo che penetri in profondità. Per le zone più delicate come il muso, spruzzate sulla vostra amano e poi passate dolcemente, evitando gli occhi e la bocca.
  • Pipetta: Questo prodotto si applica in vari punti del dorso del cane, spostando bene il pelo per farlo andare a contatto con la pelle.

Come sverminare un cucciolo con meno di due mesi

Quando avete necessità di eliminare i parassiti esterni del cucciolo con meno di due mesi, come detto, è necessario rivolgersi direttamente al veterinario perché vi consigli sul prodotto e sui metodi di impiego più consoni.

Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla - Come sverminare un cucciolo con meno di due mesi

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Antiparassitari.

Scrivi un commento su Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla
1 di 4
Sverminazione dei cuccioli: Come e quando farla

Torna su