Condividi

Tipi di falchi - specie e caratteristiche

Tipi di falchi - specie e caratteristiche

I falchi sono rapaci diurni ed eccellenti volatori. Individuano la loro preda nell'aria, mentre rimangono sospesi in un punto fisso e quando sono pronti, si lanciano a una velocità che raggiunge i 200 metri al secondo, come nel caso del falco pellegrino (Falco peregrinus). Questa velocità posiziona i falchi alla cima degli animali più veloci del Pianeta. La forma delle loro piume, delle ali e la coda, sottili, coniche e affilate, fa sì che questi animali siano così rapidi e possano realizzare virate spettacolari. I falchi più giovani di un anno, hanno piume ancora più lunghe che facilitano loro il volo fino a quando non imparano bene. Non solo cacciano animali terrestri, ama anche quelli che volano, come piccoli uccelli o addirittura anatre più grandi di loro.

Esistono quattro tipi diversi di falchi, tutti appartenenti allo stesso genere, il genere Falco. In questo articolo di AnimalPedia parleremo dei diversi gruppi di falchi e delle loro caratteristiche.

Tipi di Falco

Come abbiamo detto, esistono quattro gruppi di falchi, e ciascuno di essi comprende diverse specie. I falchi sono diffusi in tutto il Pianeta, ad eccezione dell'Antartide. Ogni specie di falco ha una propria strategia di caccia. Di solito preferiscono le aree rurali e le praterie. Costruiscono, generalmente, i loro nidi su scogliere, montagne o alberi molto alti, poiché le loro uova e pulcini, sono molto vulnerabili alla predazione. Gli adulti, a terra, possono essere predati da lupi e in aria, da aquile o gufi di grandi dimensioni, anche se non è comune, visto la loro grande destrezza nel volo.

I quattro grandi tipi di falchi sono:

  • Smeriglio
  • Gheppio
  • Lodolaio
  • Falco

1. Smeriglio

Gli smerigli (Falco columbarius) sono i tipi di falco più piccolo. Le femmine hanno dimensioni maggiori e sono più corpulente dei maschi. La loro apertura alare si aggira tra i 55 ed i 69 centimetri ed esiste un marcato dismorfismo sessuale nel piumaggio. I maschi hanno un colore sull'azzurro nella parte alta della testa e nella zona dorsale del corpo. Le femmine in generale sono scure, con strisce bianche longitudinali nella zona del ventre.

Vivono in tutta Europa, Islanda, Nord-america e Asia Centrale. Preferiscono le zone con cespugli e boscaglia, o pianure con pochi alberi, ed evitano le zone montagnose. Gli smerigli sono specializzati nella caccia di piccoli uccelli, come cardellini e cappellacce, tipici della zona dove vive. Le femmine, essendo più grandi, possono cacciare uccelli di dimensioni simili alle gazze. Si possono cibare inoltre di micro-mammiferi e insetti grandi.

Esistono varie sottospecie dello smeriglio a seconda della zona. In Islanda, troviamo la sotto-specie Falco columbarius subaesalon, in Nord America ce ne sono tre: Falco columbarius columbarius, Falco columbarius richardsonii y Falco columbarius suckleyi. In Asia ce ne sono 4, Falco columbarius insignis, Falco columbarius pacificus, Falco columbarius pallidus y Falco columbarius lymani.

Tipi di falchi - specie e caratteristiche - 1. Smeriglio

2. Gheppio

Esistono 16 specie diverse di Gheppio, distribuite in tutto il mondo. In Spagna ne esistono due specie, il gheppio volgare (Falco tinnunculus), che è ampiamente diffuso in Europa, ed il Grillaio (Falco naumanni), presente tutto l'anno nel Sud della Spagna e nel Nord-Africa. In inverno invece si può osservare in diverse zone del Sud e dell'Est Europa. Entrambe le specie hanno una forma simile, la coda lunga e stretta, con colore omogeneo nei maschi e a strisce nelle femmine, con una frangia nera vicino alla punta. In entrambe le specie c'è dimorfismo sessuale. La femmina è più scura e a strisce, il maschio invece ha la testa grigio-azzurra con le guance a colore unico nel caso del grillaio e con la zona sotto gli occhi e vicino al becco scure. A meno di non avere un occhio esperto, distinguere le femmine di entrambe le specie è complicato, ma i maschi invece si riconoscono facilmente. Il maschio del grillaio ha la testa molto azzurra così come la parte delle ali situate più vicino al corpo nella zona posteriore, e il groppone, la parte finale della schiena. Il resto del piumaggio è marrone rossiccio a tinta unica. Il maschio del gheppio ha colori simili sulla testa, ma non sulla base delle ali. Il resto delle sue piume sono marroni rossicce striate.

L'apertura alare del gheppio oscilla tra i 68 ed i 78 centimetri, ed è più grande del grillaio, che invece è tra i 63 ed i 72 centimetri. Un'altra gran differenza tra le due specie è che il gheppio vive in colonie mentre il grillaio è un uccello solitario. Entrambe le specie utilizzano i nidi abbandonati di gazze e cornacchie, ma prediligono brecce nei muri e costruzioni umane. Questa è una delle ragioni per cui il gheppio è un animale a rischio d' estinzione: gli uomini distruggono i loro nidi e impediscono che vi si stabiliscano, anche se si tratta di uccelli molto benefici visto che si nutrono precipuamente di micro-mammiferi come i ratti e di insetti di grandi dimensioni.

In Africa si trovano altri tipi di falchi della specie gheppio, come il gheppio roccia (Falco rupicolus), il gheppio dal dorso nero (Falco dickinsoni) detto anche gheppio di Dickinson e il gheppio maggiore (Falco rupicoloides). Distribuito tra Eurasia ed Africa vive anche il falco cuculo (Falco vespertinus), ed infine, solo in Asia, vive il falco dell'Amur. Nel continente americano c'è una specie di gheppio, detto infatti gheppio americano (Falco sparverius). Anche in Australia vi è una specie autoctona, il gheppio australiano (Falco cenchroides).

Tipi di falchi - specie e caratteristiche - 2. Gheppio

3. Lodolaio

I lodolai, in fato di apertura alare, sono a metà tra il gheppio ed il falcone. Il lodolaio eurasiatico (Falco subbuteo )ha una apertura alare tra i 70 e gli 84 centimetri, molto simile alle altre specie di lodolai.

Una caratteristica comune a tutti i lodolai è che non costruiscono il proprio nido, utilizzano quelli abbandonati di altri uccelli o addirittura scacciano gli uccelli dal proprio nido per usarlo loro. Le femmine hanno dimensioni maggiori dei maschi, ma hanno lo stesso piumaggio. Ad esempio i lodolai eurasiatici hanno un piumaggio grigio scuro, il collo e le guance bianche con macchie scure vicino al becco. Le piume attorno all'ano e alle zampe sono rossicce. Il petto ed il ventre sono striati con fondo bianco. Come parte del corteggiamento il maschio, durante il volo, passa del cibo alla femmina a velocità vertiginosa.

Ad eccezione dell'America e dell'Antartide, esistono lodolai in tutti i continenti, le varie specie sono:

  • Lodolaio australiano (Falco longipennis)
  • Lodolaio orientale (Falco severus)
  • Falco collorosso (Falco chicquera)
  • Lodolaio africano (Falco cuvieri)
Tipi di falchi - specie e caratteristiche - 3. Lodolaio

4. Falco

I falchi propriamente detti, sono quelli di maggior dimensioni. In tutto il mondo sono distribuite circa 18 specie di Falchi, e molte di esse possono formare ibridi tra loro. Questa possibilità è molto usata in falconeria, dove vengono spesso utilizzati.

Tutti i falchi hanno la zona del baffo più o meno scura, con alcune eccezioni, come il girifalco (Falco rusticolus) che in Groenlandia sono bianchi con zone striate sulle ali, sulla schiena e sulla coda. Questo falco è conosciuto per essere quello di maggiori dimensioni, visto che ha una apertura alare tra i 109 ed i 134 centimetri. Oltre alla Groenlandia questo pennuto vive sulla costa norvegese, dove non esistono esemplari bianchi. Il suo aspetto è molto simile al falco pellegrino (Falco peregrinus), ma è più grande. Il pellegrino invece ha la zona vicino al becco più larga, il piumaggio è grigio sul dorso con il groppone più chiaro e bianco, con strisce scure trasversali sul petto e sul ventre. Il falco pellegrino caccia le sue prede in aria, mentre il girifalco lo fa a terra, dopo averle sfiancate nel volo.

Nelle regioni continentali isolate attorno al mar Mediterraneo vive il lanario (Falco biarmicus). È un falco del deserto e delle zone steppose aride. La femmina è più grande, ha un'apertura alare tra i 95 ed i 105 centimetri. Il piumaggio delle ali e del dorso è grigio-azzurro con aspetto squamoso. La zona in cima alla testa è dorata, la gola, il petto e il ventre sono bianchi con alcune zone striate di scuro.

In America invece incontriamo il falco aplomado (Falco femoralis). Il suo piumaggio è grigio chiaro, con una linea scura tra becco e occhi. Tra gli occhi passa una striscia bianca, anche la gola è bianca. Le piume vicino alla cloaca e sopra le zampe sono di colore marrone chiaro. Questo falco vive spesso associato ad un canide, il crisocione o lupo della criniera(Chrysocyon brachyurus), che correndo fa volare piccoli uccelli di cui si nutre il falco aplomado. Si tratta di un esempio di commensalismo.

Altri tipi di falco sono:

  • Falco berigora (Falco berigora)
  • Falco pettoarancio (Falco deiroleucus)
  • Falco Eleonorae (Falco eleonorae)
  • Falco grigio (Falco hypoleucos)
  • Falco della Nuova Zelanda (Falco novaeseelandiae)
  • Falco di prateria (Falco mexicanus)
  • Falco dei pipistrelli (Falco rufigularis)
  • Falco nero (Falco subniger)
  • Falco fuligginoso (Falco concolor)
Tipi di falchi - specie e caratteristiche - 4. Falco

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di falchi - specie e caratteristiche, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Palacín, C. (2016). Alcotán europeo – Falco subbuteo. En: Enciclopedia Virtual de los Vertebrados Españoles. Salvador, A., Morales, M. B. (Eds.). Museo Nacional de Ciencias Naturales, Madrid.
  • SeoBirdlife. (2018). Guía de las aves de España. Esmerejón (Falco columbarius). Disponible en: https://www.seo.org/ave/esmerejon/
  • Svensson, L. (2010). Guía de aves España, Europa y región mediterránea. Estocolmo, Suecia. Ediciones Omega, 2ª.
  • Tucker, V. A., & Parrott, G. C. (1970). Aerodynamics of gliding flight in a falcon and other birds. Journal of Experimental Biology, 52(2), 345-367.

Scrivi un commento su Tipi di falchi - specie e caratteristiche

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Alessia
Ho visto col binocolo un rapace in un bosco di bassa montagna. Si riparava dalla pioggia e sono riuscita a vedere solo il dorso, Era ovale, largo sulla parte vicino alla testa, marrone scuro (non so se per effetto della pioggia) e con 2 strisce longitudinali. Purtroppo non ho visto nè.latesta e il collo, nè la coda.Si è spostato da un ramo all'altro e posso dire che era piuttosto grande (forse poiana?) Un paio di rami più sotto, ma vicino, c'era un fringuello 😊 Che rapace poteva essere? Qui ci sono sia falchi che poiane
Sua valutazione:
Angelo R
Animali stupendi

Tipi di falchi - specie e caratteristiche
1 di 5
Tipi di falchi - specie e caratteristiche

Torna su