Condividi

Tipi di farfalle

 
Di Giorgio Gattoni. 27 dicembre 2019
Tipi di farfalle

Le farfalle sono è un insetto lepidottero tra i più belli del mondo. I suoi magnifici colori e la diversità di dimensioni di questa specie li rendono degli animali appariscenti e affascinanti.

Ma quanti tipi di farfalle esistono? La verità è che ce ne sono a migliaia, quindi da AnimalPedia ti presentiamo questo articolo sui tipi di farfalle, nomi e classificazione. Scopri le specie più sorprendenti, da non perdere!

Potrebbe interessarti anche: Come nascono le farfalle

Caratteristiche delle farfalle

Prima di vedere i vari tipi di farfalle è bene conoscerne le caratteristiche principali. Le farfalle appartengono all'ordine dei lepidotteri (Lepidoptera), che include anche le tarme.

La metamorfosi della farfalla è il processo che le permette di trasformarsi da bruco a un affascinante insetto alato. Il suo ciclo di vita si suddivide in quattro fasi: uovo, larva, pupa e farfalla. La durata di ciascuna delle fasi, così come la speranza di vita, dipende dalla specie.

Le farfalle sono insetti che si distribuiscono in quasi tutto il mondo eccetto l'Antartide. Si alimentano di nettare, per cui anche le farfalle sono animali impollinatori.

Quanti tipi di farfalle esistono?

L'ordine dei lepidotteri è composto da 34 superfamiglie:

  • Acanthopteroctetoidea
  • Alucitoidea
  • Bombycoidea
  • Choreutoidea
  • Copromorphoidea
  • Cossoidea
  • Drepanoidea
  • Epermenioidea
  • Eriocranioidea
  • Galacticoidea
  • Gelechioidea
  • Geometroidea
  • Gracillarioidea
  • Hepialoidea
  • Hesperioidea
  • Hyblaeoidea
  • Incurvarioidea
  • Lasiocampoidea
  • Micropterigoidea
  • Mimallonoidea
  • Nepticuloidea
  • Noctuoidea
  • Papilionoidea
  • Pterophoroidea
  • Pyraloidea
  • Schreckensteinioidea
  • Sesioidea
  • Thyridoidea
  • Tineoidea
  • Tischerioidea
  • Tortricoidea
  • Urodoidea
  • Yponomeutoidea
  • Zygaenoidea

Ciascuna di queste superfamilias comprende a sua volta famiglie, sotto-famiglie, generi, specie e sottospecie. Le varianti tra farfalle sembrano infinite. Oggigiorno si conoscono più di 24.000 specie diverse di farfalle, ma è molto probabile che ne esistano molte di più. Eccovene alcune di seguito.

Specie di farfalle notturne

Molti tipi di farfalle hanno abitudini notturne. Di notte infatti vi sono meno predatori, visto che la maggior parte degli uccelli dormono, quindi ciò aumenta le loro possibilità di sopravvivere. Inoltre le ali di queste farfalle hanno una colorazione che permette loro di mimetizzarsi facilmente tra i tronchi d'albero e le foglie.

Ecco alcuni esempi di specie di farfalle notturne:

Farfalla Luna spagnola (Graellsia isabelae)

La farfalla isabelae è la farfalla notturna con maggior distribuzione. È possibile vederla in Europa, soprattutto nei boschi di Francia e Spagna. Si nasconde nell'incavo degli alberi durante la giornata, ma quando fa notte queste farfalle sono in grado di percorrere grandi distanze, soprattutto nel periodo della riproduzione.

Questa specie è anche una delle più belle, le sue ali infatti presentano una colorazione che combina verde pistacchio, marrone, nero e rosa.

Frafalla zebra (Heliconius charithonia)

Altra specie notturna è la farfalla zebra. Si tratta della farfalla rappresentativa della Florida (Stati Uniti). Anche se si distribuisce in altri stati, oltre a trovarsi in America Centrale e del Sud

Ha ali nere con strisce bianche. Nella fase di larva il corpo è scuro e pieno di peli.

Polythysana cinerascens

Uno dei tipi di farfalla più curiosa. Si tratta di una specie con ampia distribuzione in Cile. Le sue abitudini sono molto peculiari infatti i maschi sono diurni e le femmine notturne.

Sulle loro ali appaiono diversi colori, ma soprattutto risaltano 4 macchie circolari che sembrano degli occhi. Grazie a questa caratteristica riescono a sviare l'attenzione dei predatori, che le confondono con uccelli o animali di maggiori dimensioni.

Farfalle diurne

Esistono anche farfalle che compiono il loro ciclo di vita durante il giorno. A questo tipo corrispondono le specie dalle colorazioni più sgargianti, che risultano bellissime. Ecco alcuni ti`pi di farfalle diurne:

Pieride della senape (Leptidea sinapis)

La prima delle farfalle diurne che osserviamo è la pieride. Si tratta di una specie che si trova in Europa ed in Asia, dove vive nei prati e nei campi. Misura fino a 42 mm, e disgraziatamente la sua `popolazione è fortemente diminuita durante la ultima decade.

Questa bella farfalla presenta un corpo e ali bianche con alcune zone argentate. A volte possiede piccole macchie nere.

Quercusia quercus

La quercusias quercus è una specie di farfalla con ampia distribuzione in Europa. Misura 39 mm e fa nidi negli alberi, dove forma colonie estese. Si alimenta di nettare ed è solita volare durante i pomeriggi estivi.

I maschi presentano una semplice colorazione color caffè o grigio, mentre nelle femmine appaiono anche macchie blu nelle ali superiori.

Hamearis lucina

La lucina è uno dei tipi di farfalle tipici della Spagna, anche se si possono incontrare anche in Inghilterra. Misura circa 32 mm e abita le zone di prati e boschi, dove vive in colonie. La sua colorazione presenta corpo nero con macchie arancio. Il bruco invece è bianco con punti neri e peli in alcuni punti.

Le specie di farfalle piccole

Alcune farfalle hanno un'apertura alare impressionante, mentre altre sono piccole e delicate. In generale le farfalle più piccole in dimensioni hanno anche una speranza di vita inferiore, e posseggono una colorazione più semplice, spesso a tinta unita.

Vi proponiamo di seguito tre tipi di farfalle piccole:

Vulcano (Vanessa atalanta)

La farfalla atalanta nota anche come vulcano raggiunge i 4 cm di apertura alare, quindi è una delle farfalle più piccole. Si trova in America Settentrionale, Asia ed Europa, dove vive nei boschi.

Questa è una specie migratrice ed è una delle ultime a scomparire con l'arrivo del freddo. Le sue ali presentano una combinazione di caffè, arancio e bianco molto affascinante.

Lampides boeticus

Il lampide è un coleottero diffuso in Inghilterra e Scozia. Misura 42 mm. È una specie migratoria in grado di viaggiare dalla Gran Bretagna fino al Mediterraneo nei cambi di stagione.

Il suo aspetto presenta delle delicate ali azzurrine con bordi grigi. La proporzione di azzurro e grigio varia in ogni esemplare.

Cupidus minimus

Si tratta di un'altra specie di farfalle di piccole dimensioni. Si distribuiscono in Inghilterra, Scozia ed Irlanda. È frequente osservarle in giardini, prati e vicino alle strade.

Misura tra i 2 ed 3 cm. Le ali sono di color grigio o argentato, con alcune zone azzurrine vicino al corpo. Quando sono spiegate le ali sono bianche o di un grigio molto chiaro con macchie circolari più scure.

Tipi di farfalle - Le specie di farfalle piccole

Le farfalle più grandi

Le farfalle normalmente animali piccoli e discreti, possono essere anche di grandi dimensioni. In alcuni luoghi si possono trovare infatti con farfalle che misurano anche 30 cm.

Eccovi una mini-lista di farfalle grandi:

La farfalla della regina Alessandra (Ornithoptera alexandrae)

Questa specie è considerata la farfalla più grande al mondo, visto che la sua apertura alare raggiunge i 31 cm. Si tratta di una specie endemica di Papua Nuova Guinea, dove vive nei boschi umidi.

Questa farfalla presenta ali castane con alcune macchie bianche nelle femmine, mentre i maschi ostentano toni verdi e azzurri.

Farfalla Atlante (Attacus atlas)

Un'altra tra le farfalle più grandi è la farfalla atlante, le cui ali aperte raggiungono i 30 cm di larghezza. È possibile trovarla in Cina, Malesia e Indonesia, dove vive nei boschi.

Le ali di questa farfalla presentano una colorazione che combina castano rossiccio, con verde pallido e crema. È una specie allevata per ottenere la cera.

Farfalla Imperatore (Thysania agrippina)

La farfalla agrippina è anche conosciuta come farfalla fantasma. Si tratta di un'altra specie che raggiunge i 30 cm.

È un tipo di farfalla notturna che ha un'aspetto inconfondibile: le ali bianche hanno un delicato schema di linee ondulate nere.

Tipi di farfalle - Le farfalle più grandi

Le specie di farfalle più belle

La bellezza delle farfalle esercita un'attrazione sull'occhio senza pari. Alcune infatti sono simili a fiori delicati, mentre i colori sgargianti di altre lasciano a bocca aperta. Conoscete qualcuna delle seguenti specie:

Morfo blu (Morpho menelaus)

Il morfo blu è un lepidottero esotico dal colore blu brillante, con toni cangianti, molto bello. Si distribuisce nei boschi dell'America Centrale e Meridionale, dove vive tra gli arbusti per alimentarsi di bruchi e nettare dei fiori.

Oltre alla sua speciale colorazione, misura fino a 20 cm, per cui è una delle farfalle più grandi al mondo.

Farfalla aurora (Anthocharis cardamines)

La farfalla aurora è una delle più attraenti che esistano. Si trova in Europa ed Asia, dove cresce nei prati e nelle zone di vegetazione abbondante.

Con le ali aperte questa farfalla presenta una colorazione bianca con una ampia zona arancio. Tuttavia quando sono ripiegate le ali assumono una appariscente colorazione verde, che le permette di mimetizzarsi facilmente tra le piante.

Vanessa io o Occhio di Pavone (Aglais io)

Un'altra farfalla eccezionalmente bella è la Vanessa Io. Possiede un bellissima colorazione: caffè, arancio, nero, giallo e blu adornano le sue ali. Inoltre il disegno richiama degli occhi in alcune zone, cosa che potrebbe servire per spaventare possibili predatori o semplicemente confonderli.

Farfalla monarca (Danaus plexippus)

La farfalla monarca è tra le più famose e apprezzate al mondo, la si trova nel Nord America e le sue ali arancio presentano un contorno nero e puntini bianchi, spettacolari!

Tipi di farfalle - Le specie di farfalle più belle

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di farfalle, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • “Peacock”. Butterfly Conservation. Consulta: https://butterfly-conservation.org/butterflies/peacock
  • “Mariposas”. National Geographic España. Consulta: https://www.nationalgeographic.com.es/animales/mariposas
  • Böhm, M. (2018). Ornithoptera alexandrae. The IUCN Red List of Threatened Species 2018: e.T15513A88565197.
  • “Mariposa isabelina”. (2012, 11 de octubre). National Geographic España. Consulta: https://www.nationalgeographic.com.es/naturaleza/mariposa-isabelina-graellsia-isabelae_6519
  • “Mariposas aurora”. (2019, 17 de julio). National Geographic España. Consulta: https://www.nationalgeographic.com.es/fotografia/foto-del-dia/mariposas-aurora_14393
  • “La mariposa almirante”. (2018, 15 de mayo). National Geographic España. Consulta: https://www.nationalgeographic.com.es/fotografia/foto-del-dia/mariposa-almirante-2_10818
  • “Lepidoptera”. Itis Report: https://www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=117232#null
  • “Purple Hairstreak”. Butterfly Conservation. Consulta: https://butterfly-conservation.org/butterflies/purple-hairstreak
  • “Long-tailed blue”. Butterfly Conservation. Consulta: https://butterfly-conservation.org/butterflies/long-tailed-blue
  • “Duke of Burgundy”. Butterfly Conservation. Consulta: “Small blue”. Butterfly Conservation. Consulta: https://butterfly-conservation.org/butterflies/small-blue
  • “Una mariposa nocturna que atrae la atención”. Servicio Nacional del Patrimonio Cultura. Consulta: https://www.mnhn.gob.cl/613/w3-article-35351.html?_noredirect=1
  • “Wood White”. Butterfly Conservation. Consulta: https://butterfly-conservation.org/butterflies/wood-whi

Scrivi un commento su Tipi di farfalle

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di farfalle
1 di 4
Tipi di farfalle

Torna su