Condividi

Tipi di scarabei - Immagini e nomi

 
Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. 1 agosto 2020
Tipi di scarabei - Immagini e nomi

Gli scarabeidi (Scarabaeidae Latreille) sono una famiglia dell'ordine dei Coleotteri che comprende più di 20.000 specie, di cui oltre 300 presenti in Europa e 200 in Italia.

Lo scarabeo stercorario (sottofamiglia Scarabaeinae) è uno degli insetti più conosciuti al mondo, eppure esistono milioni di tipi di scarabei. Quanti tipi di scarabei conoscete? Scoprite le diverse specie e le loro caratteristiche in questo articolo di AnimalPedia. Da non perdere!

Potrebbe interessarti anche: Dinosauri volanti – Nomi ed immagini

Quante specie di scarabei esistono?

Gli scarabei appartengono all'ordine dei coleotteri (Coleoptera). Che a sua volta è suddiviso in 5 sottordini:

  • Protocoleoptera
  • Adephaga
  • Archostemata
  • Myxophaga
  • Polyphaga

Quante specie di scarabei esistono? Si stima che ci siano tra 5 e 30 milioni di specie di scarabei, anche se solo 350.000 sono state descritte e catalogate dagli scienziati. Questo fa degli scarabei l'ordine del regno animale con il maggior numero di specie.

Caratteristiche degli scarabei

A causa della loro diversità, è difficile stabilire le caratteristiche morfologiche generali comuni a tutte le classi di scarabei. Tuttavia, condividono alcune particolarità:

  • Hanno un corpo suddiviso in capo, torace e addome.
  • Molte specie sono alate, anche se non tutte sono in grado di volare ad altezze elevate.
  • Hanno un apparato boccale masticatore.
  • Alcune specie hanno pinze e corna sul capo o sul torace.
  • Durante la crescita subiscono una metamorfosi: uovo, larva, pupa e adulto.
  • In molte specie è frequente il dimorfismo sessuale, che si manifesta attraverso un ventaglio delle antenne più lungo, corna e appendici cefaliche e/o toraciche, zampe più allungate o di forma differente.
  • La loro riproduzione è sessuata.

Ora che conoscete queste caratteristiche generali, è il momento di farvi conoscere diversi alcuni esemplari di scarabei.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Caratteristiche degli scarabei

Tipi di scarabei grandi e volanti

Iniziamo la nostra lista dei tipi di scarabei con quelli di grandi dimensioni. Sono specie più grandi che vivono in habitat diversi. Grazie alle loro particolari caratteristiche, sono facili da riconoscere.

Queste sono alcune delle specie di scarabei grandi e alati:

  • Genere Goliathus, comunemente chiamato Golia
  • Scarabeo titano (Titanus giganteus)
  • Mayate (Cotinis mutabilis)
  • Scarabei del genere Chrysina

Scarabeo titano

Lo scarabeo titano (Titanus giganteus) può raggiungere l'impressionante dimensione di 17 centimetri. Si trova nelle foreste dell'Amazzonia, dove vive nella corteccia degli alberi. La specie possiede una mascella con potenti pinze e due lunghe antenne. Può volare dalla cima degli alberi e i maschi emettono un suono chiaro di fronte alle possibili minacce.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Scarabeo titano

Scarabeo Golia

Lo scarabeo Golia (Goliathus goliathus) è una specie scoperta in Guinea e in Gabon. Si distingue per le sue misure già che può raggiungere i 12 centimetri. Questa specie di scarabeo ha una colorazione particolare oltre ad un corpo nero, ha un disegno con macchie bianche sul dorso che lo rendono facilmente identificabile.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Scarabeo Golia

Cotinis mutabilis

Un'altra classe di scarabei di grandi dimensioni è il mayate (Cotinis mutabilis). Questa specie si trova in Messico e negli Stati Uniti. Si distingue per la sua colorazione, in quanto il corpo mostra una tonalità verde brillante molto suggestiva. Il mayate è uno scarabeo stercorario ovvero si nutre di sterco e che raccoglie il suo nutrimento (per conservarlo o per deporvi le uova) facendone caratteristiche pallottole e facendole rotolare sul suolo.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Cotinis mutabilis

Chrysina gloriosa

Gli scarabei del genere Chrysina sono insetti volanti diffusi in Messico e negli Stati Uniti. Si distinguono per il loro colore verde brillante, ideale per mimetizzarsi nelle zone boschive in cui vivono. Inoltre, vi è l'ipotesi che la specie Chrysina gloriosa sia in grado di rilevare la luce polarizzata e cambiare il suo colore in tonalità più scure.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Chrysina gloriosa

Tipi di scarabei piccoli

Non tutti gli scarabei hanno gradi dimensioni, ci sono anche specie più piccole con caratteristiche curiose, eccovi alcuni esempi:

  • Scarabeo cinese
  • Oiorinco della vite
  • Ilobio dell'abete

Scarabeo cinese

Lo scarabeo cinese (Xuedytes bellus) è una specie che misura solo 9 millimetri che si trova a Duan, in Cina. Vive nelle grotte della zona e si adatta alla vita al buio. Ha un corpo compatto ma allungato. Le zampe e le antenne sono sottili, e non ha le ali.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Scarabeo cinese

Oziorinco della vite

L'oziorinco (Otiorhynchus sulcatus) è una piccola specie che parassitizza le piante ornamentali o quelle da frutto. Sia l'adulto che le larve parassitizzano le specie vegetali, diventando un problema serio. Attaccnoa il fusto, le foglie e le radici.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Oziorinco della vite

Ilobio dell'abete

Un altro degli scarabei di piccole dimensioni è l'ilobio dell'abete (Hylobius abietis). La specie è diffusa in Europa, dove parassitizza i terreni coltivati e conifere. Si tratta di una specie di scarabeo volante, capace di percorrere distanze impressionanti: tra i 10 e gli 80 chilometri.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Ilobio dell'abete

Tipi di scarabei velenosi

Nonostante alcuni scarabei ci sembrino molto appariscenti e dai colori accattivanti, alcuni di essi sono velenosi, sia per le persone che per i loro potenziali predatori, compresi gli animali domestici. Ecco alcuni tipi di scarabei velenosi:

  • Cantaride officinale
  • Berberomeloe majalis

Cantaride officinale

La cantaride officinale (Lytta vesicatoria) è uno scarabeo velenoso che è anche in grado di sintetizzare la cantaridina (principio attivo di indicazione specifica nel trattamento dermatologico delle verruche). È caratterizzato da un corpo verde brillante e allungato, con gambe e antenne sottili. Questa specie sintetizza una sostanza chiamata cantaridina. Nell'antichità si riteneva che avesse proprietà afrodisiache e medicinali, ma oggi è nota per essere tossica.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Cantaride officinale

Un altro scarabeo velenoso è il Berberomeloe majalis è facilmente identificabile, in quanto ha un corpo allungato, nero carbone, attraversato da caratteristiche strisce rosse.

Tipi di scarabei con corna

Alcuni gruppi di scarabei sono caratterizzate dal possedere sul capo o sul torace corna molto sviluppate e prominenti, spesso utilizzate per le lotte durante la conquista di una partner. Eccovi alcuni esempi di scarabei con le corna:

  • Scarabeo Ercole
  • Scarabeo rinoceronte
  • Diloboderus abderus Sturm

Scarabeo Ercole

Lo scarabeo Ercole (Dynastes hercules) può arrivare a misurare fino a 17 centimetri. Oltre ad essere grande ha un corno sulla sua testa che può misurare fino a 5 centimetri, queste corna sono una caratteristica presente solo negli esemplari maschi. Inoltre, la specie cambia colore a seconda del livello di umidità nell'ecosistema: in condizioni normali, il suo corpo è verdastro, mentre diventa nero quando l'umidità nell'ambiente supera l'80%.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Scarabeo Ercole

Scarabeo rinoceronte

Lo scarabeo rinoceronte (Oryctes nasicornis) prende il nome dalla somiglianza, dovuta al grande corno che ha sulla testa, con il grande mammifero che tutti conosciamo. Misura tra i 25 e i 48 millimetri, e si situa nelle prime posizioni tra gli scarabei più grandi. Le femmine non hanno le corna. Entrambi i sessi sono marrone scuro o nero. È diffuso in diversi paesi europei.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Scarabeo rinoceronte

Diloboderus abderus Sturm

Diloboderus abderus Sturm è uno dei pochi generi di Pentodontini in cui i maschi sono dotati di corna. Si tratta di uno scarabeo di grandi dimensioni diffuso in diversi paesi del Sud America. La specie è ben nota, in quanto questo animale nidifica nelle piantagioni. Le larve, bianche e robuste, diventano parassiti, divorando foraggio, semi e radici.

Tipi di scarabei - Immagini e nomi - Diloboderus abderus Sturm

Bibliografia

  • Bonner Buck, J. "Studies on the Firefly. II. The Signal System and Color Vision in Photinus pyralis". Physiological Zoology 10, (4): 1937, 412-419.
  • "El color no importa en la toxicidad de escarabajos venenosos". (2017, 18 de octubre). Europa Press, Madrid. Consulta: https://www.europapress.es/ciencia/laboratorio/noticia-color-no-importa-toxicidad-escarabajos-venenosos-20171018144118.html
  • Solbreck, C. "Dispersal distances of migrating pine weevils, Hylobius Abietis, Coleoptera: Curculionidae". Entomologia Experimentalist et Applicata 28 (2): 1980, 123-131.
  • "Un escarabajo venenoso 'muy' deseado". Agencia Iberoamericana para la Difusión de la Ciencia y la Tecnología. Consulta: http://www.dicyt.com/noticias/un-escarabajo-venenoso-muy-deseado
  • "Escarabajos". National Geographic España. Consulta: https://www.nationalgeographic.com.es/animales/escarabajos/fotos/1/1
  • Brady, P. y Cummings, M. "Differential Response to Circularly Polarized Light by the Jewel Scarab Beetle Chrysina gloriosa". The American Naturalist 175 (5): 2010, 614-620.
  • Imwinkelried, J. "Evaluación de insecticidas cura semillas en el control del gusano blanco Diloboderus abderus (Coleoptera: Melolonthidae) en trigo". Boletín 2 (2004). Ediciones Instituto Nacional de Tecnología Agropecuaria.
  • Munoz-Pineda, E. et at. "Symmetries and relationships between elements of the Mueller matrix spectra of the cuticle of the beetle Cotinis mutabilis". Science Direct 571 (3): 2014, 660-665.
  • Coleoptera. ITIS Report.
  • Hancook, E. y Douglas, A. "William Hunter’s Goliath beetle, Goliathus goliatus (Linnaeus, 1771), re-visited". Archives of Natural History 36 (2): 2009
  • Rassart, M.; Colomer, J. et al. "Diffractive hygrochromic effect in the cuticle of the hercules beetle Dynastes hercules". New Journal of Physics, Volume 10, 2008. Consulta: https://iopscience.iop.org/article/10.1088/1367-2630/10/3/033014/meta
  • López-Cólon, J. I. "Datos sobre la alimentación y distribución ibérica de Oryctes nasicornis grypus Illiger, 1803 (Coleoptera, Scarabaeidae, Dynastinae)". Biología SEA 33: 2018, 183-188. Consulta: http://sea-entomologia.org/PDF/BOLETIN_33/B33-028-183.pdf

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di scarabei - Immagini e nomi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di scarabei - Immagini e nomi
1 di 15
Tipi di scarabei - Immagini e nomi

Torna su