Altri problemi di salute

Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita

 
Laura García Ortiz
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 11 marzo 2024
Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita
Gatti

Vedi schede di Gatti

L'uretrostomia nei gatti è una procedura chirurgica per allargare o aprire l'uretra e quindi ridurre il rischio di future ostruzioni nei gatti con stenosi o ostruzioni dell'uretra. Generalmente queste patologie sono associate ad una sindrome urologica o patologia delle basse vie urinarie feline (FLUTD). I gatti che si sottopongono a questo intervento chirurgico hanno solitamente una buona prognosi, anche se non bisogna dimenticare abitudini di vita sane per favorire una buona salute generale e urinaria in particolare. Se vuoi saperne di più su cos'è l'intervento di uretrostomia nel gatto, costo e aspettativa di vita, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia.

Sommario

  1. Cos'è l'uretrostomia nel gatto?
  2. Quanto dura l'uretrostomia nel gatto?
  3. Quando si consiglia l'uretrostomia nel gatto?
  4. Costo dell'uretrostomia nel gatto
  5. Cure dopo un intervento di uretrostomia nel gatto
  6. Complicazioni dell'uretrostomia nel gatto
  7. Prognosi dell'uretrostomia nel gatto

Cos'è l'uretrostomia nel gatto?

L'uretrostomia è una procedura chirurgica che consiste nella formazione di una fistola o di una nuova apertura urinaria con l'obiettivo di ottenere un'uretra più corta, più larga e più diritta.

Fondamentalmente, questa operazione viene eseguita in caso di stenosi ricorrenti o su cui non si può agire per evitare ostruzioni nei gatti maschi con difetti anatomici, così come stenosi uretrale distale o ostruzione uretrale come quella causata da calcoli.

Questo intervento può essere eseguito in zona prescrotale, scrotale, prepubica o perineale, con quest'ultima specialmente indicata per i gatti. Prima di eseguire l'uretrostomia, è necessario eseguire l'idropulsione per mobilitare i calcoli nella vescica al fine di eseguire correttamente la procedura.

Quanto dura l'uretrostomia nel gatto?

La procedura di uretrostomia dura da due a quattro ore circa, a seconda della gravità del caso e dell'esperienza del chirurgo. La cosa più importante da fare è portare il tuo gatto in clinica o in ospedale di prima mattina dopo aver verificato il suo stato di salute ed assicurarsi che sia stabile dopo aver eseguito l'esame pre-anestetico completo.

Una volta che il gatto è pronto, dopo aver preparato l'area chirurgica rasandola e pulendola per evitare il rischio di infezione eliminando i batteri, inizierà l'anestesia per eseguire l'intervento.

Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita - Quanto dura l'uretrostomia nel gatto?

Quando si consiglia l'uretrostomia nel gatto?

L'uretrostomia nel gatto è un intervento chirurgico consigliato in caso di ostruzione ricorrente delle vie urinarie che non possono essere trattate medicamente a causa dell'inefficacia o mancanza del trattamento.

La FLUTD o patologia delle basse vie urinarie feline è la patologia principale che causa la necessità di un'uretrostomia nel gatto, in particolare calcoli o tumori. Sebbene la cristalluria (cristalli nelle urine) sia comune nei gatti, soprattutto cristalli di struvite, essa può unirsi a resti di escrementi o muco, formando una massa di consistenza semisolida che può portare a stenosi o a ostruzione dell'uretra.

A causa dell'anatomia dell'uretra maschile rispetto a quella femminile, che è meno corta e larga, questo problema è più comune nei gatti maschi.

Costo dell'uretrostomia nel gatto

Il prezzo di un intervento di uretrostomia dipende dalle tariffe del centro veterinario dove porti il ​​tuo gatto, ma solitamente sono compresi tra € 260 e € 500, a seconda anche della difficoltà o della gravità del caso e il peso gatto.

Aspettativa di vita nel gatto dopo uretrostomia

Per quanto riguarda l'aspettativa di vita nel gatto dopo l'uretrostomia, la qualità di vita migliora e, nella maggior parte dei casi, i gatti conducono la loro vita normalmente.

Cure dopo un intervento di uretrostomia nel gatto

Nel periodo postoperatorio di un intervento di uretrostomia nei gatti, le principali raccomandazioni da seguire sono:

  • Utilizzo di un collare elisabettiano per evitare che il gatto lecchi o graffi la zona, rallentando il processo di guarigione. Questo dura dai 10 ai 14 giorni.
  • Utilizzo di una terapia analgesica per ridurre il dolore con farmaci a base di buprenorfina
  • Utilizzo di medicazioni a barriera antimicrobica come ossido di zinco o vaselina per ridurre la manipolazione dell'area perineale e tenere sotto controllo le scottature dovute all'urina
  • Mettergli sempre a disposizione acqua e cibo.
  • Impedire al gatto appena operato di uscire durante il periodo di guarigione per evitare danni alla ferita.
  • Monitorare la minzione, poiché è necessario che urini almeno una volta ogni 24 ore.

Potrebbe interessarti anche il seguente articolo su "Quanto tempo impiega un gatto per riprendersi da un intervento chirurgico?"

Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita - Cure dopo un intervento di uretrostomia nel gatto

Complicazioni dell'uretrostomia nel gatto

L'uretrostomia, come tutti gli interventi chirurgici, può dar luogo ad una serie di complicazioni come la perdita sottocutanea di urina. Quando questa si infiltra sottopelle e non viene eliminata all'esterno, può rappresentare un serio rischio per la vita del gatto. Un segno di ciò è la formazione di ematomi attorno alla zona dove è stato effettuato l'intervento e nel basso addome.

Questa complicanza si verifica entro i primi cinque giorni dall'intervento e il trattamento consiste nel ricoverare il gatto e utilizzare un catetere urinario permanente per 5 o 7 giorni, consentendo così all'uretra di guarire.

Altre complicazioni che l'uretrostomia può portare sono la stenosi uretrale dovuta alla formazione del tessuto cicatriziale che limita la produzione di urina durante le prime sei settimane dopo l’intervento chirurgico. Altre complicazioni sono:

  • Infezione della vescica urinaria.
  • Atonia della vescica, che è una disfunzione dei muscoli della vescica che rende difficile la minzione.
  • Incontinenza urinaria.
  • Sanguinamento.
  • Dolore intenso.
  • Depressione.
  • Diarrea o vomito.
  • Infezione della zona operata.

Prognosi dell'uretrostomia nel gatto

Questo intervento garantisce che il gatto mantenga generalmente una qualità di vita adeguata a lungo termine e che si riprenda bene, anche se bisogna sempre tenere conto delle complicazioni che abbiamo menzionato e del rischio di future riostruzioni (nonostante il fatto che l'operazione riduca di solito notevolmente il rischio che si verifichino).

Oltre all'intervento chirurgico, si consiglia anche di mantenere adeguatamente idratati i nostri gatti ed evitare che diventino sovrappeso o sedentari poiché sono condizioni rischiose che aumentano la possibilità di ostruzioni e disturbi del sistema urinario.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Bibliografia
  • García, F., Andaluz A., Moll, X. (s.f.). Cirugía del Sistema Urinario II. B. Braun VetCare, S.A.B.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 3
Uretrostomia nel gatto: cos'è, costi e aspettativa di vita