menu
Condividi

Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 20 settembre 2021
Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi

Per la maggior parte degli animali il movimento è un fattore essenziale nel proprio processo vitale. Ogni specie ha sviluppato diversi modi di muoversi, che vanno dal camminare al nuotare, al volare o allo strisciare. Molti animali usano i loro arti per muoversi e, a seconda del modo in cui lo fanno, ci troveremo di fronte ad animali bipedi o quadrupedi.

In questo articolo di AnimalPedia ti presentiamo gli animali quadrupedi, le loro principali caratteristiche ed esempi.

Potrebbe interessarti anche: Animali pelosi: Caratteristiche ed esempi

Quali sono gli animali quadrupedi?

Il termine quadrupede si riferisce agli animali che si muovono con le quattro zampe. I quadrupedi sono, dunque, quei vertebrati terrestri che camminano su quattro zampe. È importante fare una distinzione tra tetrapodi e quadrupedi, poiché i primi, pur possedendo quattro arti, in alcune specie due di essi si sono modificati durante l'evoluzione e sono utilizzati per altri scopi, come il volo nel caso degli uccelli. Ecco perché molti tetrapodi non sono quadrupedi, ma bipedi.

Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi - Quali sono gli animali quadrupedi?

Caratteristiche dei quadrupedi

Anche se appartengono a diversi gruppi tassonomici, i quadrupedi hanno alcune caratteristiche comuni, che sono:

  • Hanno due arti anteriori e due posteriori sui quali si appoggia il resto del corpo, il che, in alcuni casi, permette un equilibrio nella distribuzione della massa corporea. In altri casi, più della metà del peso può essere sostenuto dalle zampe anteriori o posteriori.
  • Quando si muovono, almeno una delle zampe poggia sempre a terra.
  • Il movimento degli arti anteriori e posteriori avviene in modo sincrono, permettendo all'animale di muoversi in modo coordinato.
  • I quadrupedi hanno maggiori possibilità di alternare la dinamica del movimento rispetto ai bipedi.
  • La loro simmetria è bilaterale.
  • Si usano i seguenti termini per indicare le zone del corpo: superiore per la testa, inferiore o caudale per la coda, dorsale per il dorso, ventrale per il ventre, mediale per definire la linea mediana longitudinale che corre per tutta la lunghezza del corpo, laterale per ciascuno dei lati, pettorale per il petto, sostenuto dagli arti anteriori, e pelvica per il bacino, sostenute dagli arti posteriori.
  • Il piano frontale divide il corpo dei quadrupedi in dorsale e ventrale, mentre il piano trasversale lo divide in anteriore e posteriore.

Esempi di animali quadrupedi

Ora che conosciamo le loro caratteristiche, vediamo alcuni esempi di animali quadrupedi.

Elefanti

Gli elefanti appartengono all'ordine dei proboscidati (Proboscidea) e rappresentano l'unica famiglia del gruppo. L'elefante è un chiaro esempio di animale quadrupede che si muove sulle quattro zampe. Sono i più grandi tra le specie di animali terrestri, quindi la conformazione delle zampe è vitale per un adeguato sostegno del corpo.

Cavalli

I cavalli sono vertebrati appartenenti all'ordine Perissodactyla e alla famiglia degli equini. Si muovono su tutti e quattro gli arti e possono raggiungere grandi velocità quando corrono. Inoltre, sono curiosamente in grado di dormire in piedi, grazie alla configurazione anatomica delle loro zampe.

Rinoceronti

Tassonomicamente, i rinoceronti appartengono all'ordine Perissodactyla e alla famiglia Rhinocerotidae. Come gli elefanti, sono tra i mammiferi terrestri più pesanti del pianeta, che richiedono zampe adattate per sostenere fino a più di una tonnellata di peso. D'altra parte, nonostante la loro massa, possono raggiungere i 50 km/h.

Ghepardi

Questi felini sono considerati tra i mammiferi terrestri più veloci. In genere pesano poco più di 70 kg, sono snelli e hanno arti lunghi rispetto al loro corpo. A differenza di altri felini, i ghepardi non inseguono le loro prede, ma aspettano di raggiungere una distanza di sicurezza prima di attaccare con un agile scatto.

Gazzelle

Le gazzelle sono quadrupedi piuttosto agili appartenenti all'ordine Artiodactyla e alla famiglia Bovidae. Le loro zampe sono lunghe e sottili e sostengono un corpo snello e di medie dimensioni con un peso di circa 50 kg. Possono raggiungere velocità di circa 100 km/h e mantenere metà di questa velocità per periodi di tempo abbastanza lunghi.

Giraffe

Le giraffe sono mammiferi ruminanti e gli animali terrestri più alti che esistono. Questi quadrupedi possono raggiungere una lunghezza di circa 6 metri dalla testa ai piedi, il che permette loro di essere visti da grandi distanze. Questo è uno svantaggio, poiché possono essere facilmente individuate dai leoni, i loro principali predatori.

Orsi

Gli orsi sono mammiferi appartenenti alla famiglia Ursidae. Ci sono diverse specie con caratteristiche abbastanza dissimili, come la colorazione o le abitudini alimentari. Tuttavia, una particolarità di alcuni di questi quadrupedi è che possono alzarsi sulle loro due zampe posteriori e fare brevi passi.

Bufali

I bufali sono grandi bovini diffusi in varie regioni del mondo e sono quadrupedi di grande peso e dimensioni. Possono raggiungere i 500 kg di e si sono registrati casi di esemplari che hanno superato considerevolmente questa cifra.

Asini

Gli asini appartengono al gruppo degli equini. Questi animali a quattro zampe non raggiungono le velocità dei cavalli, ma sono stati purtroppo utilizzati nel corso della storia, soprattutto come animali da soma, grazie alla loro stabilità e forza quando si muovono su tutti e quattro gli arti.

Dinosauri

I dinosauri sono sicuramente tra gli animali estinti più affascinanti. Alcuni di dinosauri erano volanti, altri marini, altri bipedi, ma ve ne erano anche quadrupedi, come nel caso delle specie Aragosaurus ischiaticu o Stegosaurus armatus, tra gli altri.

Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi - Esempi di animali quadrupedi

Altri animali quadrupedi

Sono molti gli animali quadrupedi, in questa lista vi mostriamo altri esempi:

  • Alci.
  • Bisonti.
  • Cervi.
  • Gnu.
  • Renne.
  • Mucche.
  • Cani.
  • Leoni.
  • Ippopotami.
  • Cammelli.
Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi - Altri animali quadrupedi

Se desideri leggere altri articoli simili a Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Clack, Jennifer A. (1977). «Definition of the taxon Tetrapoda. Tree of Life». Disponible en: http://www.tolweb.org/notes/?note_id=471
  • Hickman, C., Roberts, L. y Parson, A. (2000). Principios integrales de zoología. McGraw Hill Interamericana.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi
1 di 4
Animali quadrupedi: Caratteristiche ed esempi

Torna su