menu
Condividi

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci

 
Di Giovanni Rizzo. 27 marzo 2018
Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci

Vedi schede di Cani

La stitichezza è la condizione per la quale il corpo ha difficoltà a evacuare le feci oppure non riesce proprio a farlo. Nel cane, i sintomi principali sono lo sforzo costante nel defecare senza risultato, feci molto dure, piccole e scure, lamenti mentre fa i bisogni, addome gonfio, perdita di appetito e anche vomito. Se noti i sintomi della stitichezza nel tuo cane, la prima cosa che dovrai fare è cercare di capire quale sia stata la causa scatenante per poterla eliminare e prevenire così il problema in futuro. Allo stesso tempo, però, per riportare la situazione alla normalità bisognerà ricostruire la flora intestinale dell'animale, meglio se in maniera naturale. In questo articolo di AnimalPedia parleremo del cane stitico, 5 rimedi naturali efficaci di emergenza. Se il problema persiste, però, consulta il veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Rimedi naturali per la congiuntivite nel cane

Il cane non fa la cacca: cause

Un cane soffre di stitichezza quando il suo apparato digerente è ostruito in maniera più o meno grave e quindi non può defecare correttamente. Il cane non fa la cacca ed è stitico, quindi, per i seguenti motivi:

  • Alimentazione scorretta o non equilibrata.
  • Esercizio fisico scarso.
  • Stress.
  • Cambiamenti importanti, come un trasloco.
  • Cambiamenti bruschi.
  • Tumori intestinali.
  • Tumori, cisti e ingrossamento del colon e/o retto.
  • Ingestione di corpi estranei, come vestiti o giochi.
  • Malattie neurologiche.
  • Ipotiroidismo.
  • Diabete.
  • Lesioni, fratture o infezioni nell'ano e/o zona perianale.

Inoltre, la stitichezza può essere dovuta a una mancanza di produzione delle sostanze necessarie alla digestione, per cui la materia fecale diventa più secca del normale e si blocca nel tratto digestivo, causando l'ostruzione e impedendo la normale evacuazione delle feci.

Alcune delle cause menzionate possono essere diagnosticate solo da un veterinario, che è anche l'unica persona in grado di prescrivere cure adatte al caso specifico. Se il tuo cane è stitico e dopo aver applicato dei rimedi naturali di emergenza non noti alcun miglioramento, vai subito dal veterinario. Per approfondire l'argomento, ti invitiamo a leggere il seguente articolo: Stitichezza nel cane: cause, sintomi e rimedi.

Alimenti ricchi di fibra contro la stitichezza nei cani

Il corretto apporto di fibra aiuta a regolare il transito intestinale e a ricostruire la flora intestinale perché aumenta il contenuto di acqua nella materia fecale e favorisce la frequenza delle evacuazioni. Per combattere la stitichezza nei cani con rimedi naturali, se è stata causata da cattiva alimentazione, mancanza di esercizio, stress o consumo di corpi estranei, passare a una dieta ricca di fibre è la soluzione migliore.

Tuttavia, bisogna sottolineare che se si esagera con tale componente, in particolar modo se si tratta di fibra insolubile, si può avere l'effetto contrario, peggiorando così le condizioni dell'animale. Di seguito ti mostriamo quali sono gli alimenti con effetto lassativo per cani da dare al tuo amico a 4 zampe.

Rimedi naturali per la stitichezza nei cani: la zucca

La zucca è uno dei migliori rimedi naturali per combattere la stitichezza nei cani grazie all'elevato contenuto di fibra e acqua. Inoltre è ricca di vitamine come la C e la A, e minerali, come potassio, fosforo e calcio. Introducendola nella dieta di un cane stitico, quindi, sarà possibile inumidire la materia fecale per farla avanzare nel tratto digestivo, ma in generale tutto l'organismo potrà trarne beneficio.

Per dare la zucca al cane, taglia a pezzettini la polpa e dagliene massimo due cucchiai al giorno, facendo attenzione che non ci siano rimasti semi. Un'altra opzione è dargliela cotta dopo averla lasciata intiepidire: in questo modo sarà più morbida e la potrai anche mischiare ad altri alimenti che aiutano a ridurre la stitichezza nel cane. Altri cibi che potrai usare allo stesso modo sono la barbabietola e la carota poiché sono ricchi di fibre e altre sostanze che aiutano a migliorare la salute generale del cane.

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci - Rimedi naturali per la stitichezza nei cani: la zucca

Fiocchi d'avena, ricchi di fibre

I fiocchi d'avena sono uno dei prodotti consigliati in caso di stitichezza sia per gli esseri umani che per gli animali perché sono davvero molto ricchi di fibre, vitamine, minerali ed enzimi. Per darli al cane, ti consigliamo di aggiungerne uno o due cucchiai a uno yogurt senza zucchero. Le dosi di entrambi gli ingredienti, chiaramente, variano in base alle dimensioni del cane.

Lo yogurt è una delle migliori fonti di probiotici naturali per un cane poiché aiutano a regolare la flora intestinale, perciò ti consigliamo di non darglieli solo quando non fa la cacca, ma di aggiungerli alla sua dieta una volta a settimana circa. Puoi alternare i fiocchi d'avena al muesli (senza uvetta né frutta secca) perché anche questo mix di cereali è molto ricco di fibre.

Verdure a foglia verde, rimedi ottimi contro la stitichezza nel cane

La fibra migliore per combattere la stitichezza è la fibra insolubile, ovvero quella che fa aumentare il volume delle feci facendole avanzare più facilmente nel tratto digestivo. Gli alimenti ricchi di questo tipo di fibra sono le verdure a foglia verde, come fagiolini e spinaci, prodotti ottimi per i cani e particolarmente indicati sia per ridurre la stitichezza sia per apportare all'organismo vitamine e minerali.

Il modo migliore per dare queste verdure al cane è bollirle dopo averle sciacquate con attenzione. Inoltre puoi aggiungere del riso integrale bollito, un altro dei prodotti ricchi di fibra insolubile, oppure pezzetti di zucca e carota, delle quali abbiamo parlato in precedenza.

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci - Verdure a foglia verde, rimedi ottimi contro la stitichezza nel cane

Cane stitico: aumentare il consumo di acqua

È molto importante assicurarsi che il proprio cane beva abbastanza acqua, indipendentemente dalla stitichezza. Tuttavia, se ha un problema gastrointestinale, questo aspetto è ancora più importante perché l'acqua aiuta a riportare la situazione alla normalità oltre a inumidire la materia fecale, facilitandone l'evacuazione. Se vedi che non beve abbastanza, oltre ai rimedi che ti abbiamo elencato finora, metti diverse ciotole piene di acqua fresca e pulita in diversi punti della casa per invogliarlo a bere e, se non lo fa, inumidisci il cibo con del brodo (senza cipolla né sale) o dell'acqua tiepidi.

Per maggiori informazioni a riguardo e sapere se il cane beve abbastanza, ti invitiamo a leggere l'articolo Quanta acqua dovrebbe bere un cane al giorno?

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci - Cane stitico: aumentare il consumo di acqua

Esercizio fisico per un cane stitico

Dato che uno dei motivi per i quali un cane non fa la cacca è perché non fa abbastanza esercizio fisico, stabilire una routine di attività fisica aiuta a regolare il transito intestinale dell'animale. Se non sai quanto esercizio deve fare, consulta il veterinario per sapere quali sono gli esercizi più adatti e per quanti minuti al giorno è opportuno che li faccia. Per esempio, i cani brachicefali devono evitare di fare salti o correre data la loro conformazione fisica.

L'attività fisica è importante non solo per combattere la stitichezza del cane, ma per evitare anche altri problemi, come l'accumulo di energia che finisce per diventare stress o noia, comportamenti distruttivi, cambiamenti comportamentali, aggressività, o semplicemente sovrappeso e obesità.

Cane stitico: quando andare dal veterinario?

Se il cane è stitico da più di 2 giorni anche se hai messo in pratica i 5 rimedi naturali efficaci che ti abbiamo consigliato e non fa feci più morbide né aumenta la frequenza dei bisogni, rivolgiti al veterinario. Se il cane non fa la cacca da più di 2 o 3 giorni portarlo dal medico è d'obbligo perché alcune delle cause della stitichezza nel cane sono gravi e richiedono un trattamento urgente.

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci - Cane stitico: quando andare dal veterinario?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Rimedi casalinghi.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci
1 di 5
Cane stitico: 5 rimedi naturali efficaci

Torna su