menu
Condividi

Cani da salvataggio in mare

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 31 agosto 2017
Cani da salvataggio in mare

Vedi schede di Cani

Quando parliamo di cani da salvataggio, si pensa subito alle emergenze in mare e sulla neve, dato che i cani possiedono un'abilità incredibile per seguire piste con l'olfatto poiché questo senso nei cani è 100.000 volte più sviluppato che negli esseri umani. Inoltre i cani sono in grado di nuotare resistendo al freddo e hanno un'ottima capacità di traino.

In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo come vengono addestrati i cani da salvataggio in mare e quali sono i più adatti a svolgere quest'attività così utile alla vita degli esseri umani.

Razze di cani da salvataggio in mare

Fra le razze di cani più usate per il salvataggio in acqua troviamo il gigante dagli occhi dolci: il Terranova. Altre razze addestrate in questo senso sono anche il Golden Retriever, il Labrador o il Perro de Agua Spagnolo.

Il Terranova è il cane scelto dagli esperti per svolgere questo lavoro perché possiede delle caratteristiche ben precise. Gli esemplari femmine pesano sui 55 kg, mentre i maschi circa 70. Inoltre hanno una grande forza per trainare in acqua, tanto che potrebbero trainare fino a 1.500 kg, e resistono bene all'acqua fredda, aspetto importante soprattutto nei paesi nordici, dove la temperatura dell'acqua non è tollerabile da un essere umano.

Il fisico di questi cani è adatto a nuotare, dato che possiedono un doppio strato di pelo che isola la pelle e impedisce che si bagni anche se si immerge in acqua. Un altro vantaggio del Terranova rispetto ad altri cani sono le zampe palmate con membrane interdigitali più ampie rispetto a quelle di altri cani, caratteristica che gli permette di nuotare più velocemente. Infatti, questi cani possono nuotare per ore, rimorchiare scialuppe con persone a bordo e portare a termine salvataggi in completa autonomia seguendo il loro istinto.

Infine un'altra caratteristica che li rende i migliori cani da salvataggio in mare è la conformazione della testa e l'allineamento degli occhi grazie al quale possono dirigere lo sguardo direttamente all'obiettivo del salvataggio. Sommando tutte queste caratteristiche a un carattere docile e un'intelligenza incredibile quando si tratta di imparare nuovi ordini, è evidente che il Terranova sia il cane più scelto per quest'attività. Ciò non toglie, però, che anche altre razze svolgano bene questo lavoro e pertanto vengono addestrate opportunamente.

Cani da salvataggio in mare - Razze di cani da salvataggio in mare

Addestramento di un cane da salvataggio in mare

L'addestramento fisico viene svolto da esperti da quando il cane ha un anno di vita. La muscolatura deve essere pronta per iniziare l'addestramento del cane da salvataggio in acqua, in modo che non rischi di farsi male. È necessario preparare la muscolatura ma anche allenare la capacità aerobica e l'attenzione dell'animale.

Esistono due tipi di addestramento per cani da salvataggio in mare:

  • Sportivo-ricreativo, per chi desidera allenare e passare tempo con il proprio cane in acqua.
  • Operativo, destinato a lavori veri e propri di salvataggio ed entrare a far parte di una squadra di cani che lavorano a questo scopo.

I migliori addestramenti sono disponibili in scuole specializzate che formano bagnini, per cui ti consigliamo di trovare la più vicina a te e che offra un corso di qualità.

L'addestramento principale avviene fra il primo e il secondo anno di vita, dopodiché le tecniche vengono perfezionate. Vengono combinate manovre di salvataggio ad allenamento in acqua e il tutto viene realizzato da un bagnino in modo che il cane inizi a imparare a rispondere agli ordini che riceve. Si tratta di esercizi di ubbidienza avanzati, giochi, rafforzare il legame cane-persona che realizza l'addestramento. In generale il cane da salvataggio è il cane del bagnino o soccorritore perché è importante la condivisione non solo delle ore di lavoro ma anche la vita quotidiana in generale.

L'attrezzatura da salvataggio è fondamentale: il bagnino deve avere una tuta di neoprene, guanti e scarpe apposite e in alcuni casi anche un casco. Tuttavia, la necessità di uno strumento piuttosto che un altro dipende anche da se il salvataggio avviene al largo o a riva. I cani da salvataggio in acqua devono avere una pettorina completa di galleggianti che li aiutino a restare a galla e a compiere il salvataggio in totale sicurezza, dei rifrangenti o delle luci per i momenti di scarsa visibilità.

Cani da salvataggio in mare - Addestramento di un cane da salvataggio in mare

Il lavoro dei cani da salvataggio in acqua

Abbiamo già visto che delle caratteristiche ben precise rendono alcuni cani perfetti per realizzare i lavori di salvataggio in mare. Tuttavia non bisogna dimenticare che si tratta di animali come tutti gli altri, ideali per famiglie con bambini e anche per le persone disabili o in caso di condizioni come l'autismo. Lavorare e convivere con il proprio allenatore, tuttavia, è sempre la migliore opzione.

Le razze di cani di cui abbiamo parlato sono tutte molto attive e hanno bisogno di sentirsi utili, per cui non si può scegliere questa razza e obbligarla a vivere in appartamento senza fargli realizzare nessun tipo di attività stimolante, altrimenti si corre il rischio che si presentino dei problemi comportamentali.

È molto importante informare bene le persone che stanno per prendere un cane in modo che conoscano l'animale con il quale vivranno e non fargli mai mancare nulla per essere felice.

Cani da salvataggio in mare - Il lavoro dei cani da salvataggio in acqua

Se desideri leggere altri articoli simili a Cani da salvataggio in mare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione avanzata.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
donatella sotgiu
buongiorno, io ho un boxer di 11 mesi innamorato dell'acqua, nuota per lungo tempo e ci segue in acqua molto volentieri, vorrei sapere se fosse possibile addestrarlo per il salvataggio in mare. Per essere un Boxer e per avere 11 mesi è anche obbediente
Tamara Rigotti (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Donatella,

L'addestramento fisico viene svolto da esperti da quando il cane ha un anno di vita. La muscolatura deve essere pronta per iniziare l'addestramento del cane da salvataggio in acqua, in modo che non rischi di farsi male. I migliori addestramenti sono disponibili in scuole specializzate che formano bagnini, per cui ti consigliamo di trovare la più vicina a te e che offra un corso di qualità.

Un saluto da AnimalPedia
Federico Cane'
Ho un centro nautico a Rimini vorrei sapere se è possibile averne uno per aiutarmi in mare per il mio lavoro vi ringrazio per l'opportunità grazie Federico
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Federico, le consigliamo di controllare se in zona ci sono centri che addestrano i cani al salvataggio in mare: lì le daranno informazioni più dettagliate e specifiche. Un saluto da AnimalPedia!
Renata
Ciao hai trovato il cane da soccorso ? Un mio conoscente ha un terranova maschio di due anni che lo deve dar via ha fatto il primo corso di soccorso in acqua se ti interessa chiamami 3463035478 siamo a Pordenone.

Cani da salvataggio in mare
1 di 4
Cani da salvataggio in mare

Torna su