Educazione avanzata

Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno

 
Eduarda Piamore
Di Eduarda Piamore, Specializzata in psicologia, educazione e addestramento canino e felino. 12 giugno 2023
Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno
Cani

Vedi schede di Cani

Tutti i cani sono dotati di una capacità infinita di amare, ma alcuni ricevono la missione più che speciale di diventare gli occhi di chi non vede. Stiamo parlando, ovviamente, dei cani guida, detti anche "cani guida", che sono specificamente addestrati per aiutare i non vedenti o le persone con una vista notevolmente ridotta.

Se stai cercando informazioni per scegliere il cane da assistenza più adatto a te o a una persona cara, o se sei semplicemente affascinato dalle capacità di questi cani pelosi, ti invitiamo a continuare la lettura di questo articolo di AnimalPedia per scoprire le razze dei cani guida, cosa fanno e il loro addestramento. Iniziamo?

Potrebbe interessarti anche: L'addestramento dei cani antidroga

Sommario

  1. Chi sono i cani guida?
  2. Caratteristiche dei cani guida
  3. Razze di cani guida
  4. Addestrastramento dei cani guida
  5. Come ottenere un cane guida per non vedenti?

Chi sono i cani guida?

I cani guida costituiscono il tipo più riconosciuto di cani da assistenza, che, a sua volta, è un concetto molto ampio che comprende tutti i cani addestrati per aiutare le persone con disabilità fisica o intellettiva, nonché coloro che soffrono di determinate malattie, facilitando l'esecuzione di una serie di compiti, movimenti o attività quotidiane. Un cane da assistenza può, ad esempio, accompagnare una persona a mobilità ridotta per raggiungere determinati oggetti o eseguire determinati movimenti (ad esempio, aprire cassetti o accendere e spegnere interruttori della luce), così come accompagnare un paziente diabetico o epilettico per aiutarti. in caso di crisi. In questo senso, è importante non confonderli con i cosiddetti "cani da terapia", che sono quelli che accompagnano pazienti e operatori sanitari in diverse modalità di terapia fisica o psicologica assistita da animali. Ad esempio, ci sono cani da terapia che possono aiutare i bambini autistici nel loro sviluppo emotivo e sociale, mentre altri partecipano ad attività terapeutiche all'interno di ospedali, case di cura, scuole, ecc.

Pertanto, i cani guida sono inclusi tra i cani da assistenza e non tra i cani da terapia, poiché sono stati addestrati, fin dalle prime settimane di vita, a guidare e vigilare sulla sicurezza e l'integrità delle persone non vedenti o ipovedenti, aiutandole a migliorare entrambe la loro autonomia personale e la loro inclusione nel mercato del lavoro e in altre sfere della vita nella società.

Sebbene troviamo cani guida di razze diverse e anche meticci, poiché il pedigree non è una condizione esclusiva per l'addestramento dei cani guida, non si considera che esistano diversi tipi di cani guida, ma piuttosto è possibile personalizzare a certo grado l'addestramento dei cani guida un cane guida in base alle esigenze specifiche del suo proprietario. Allo stesso modo, e come vedremo in seguito, ogni cane deve soddisfare determinati requisiti e ricevere un'istruzione standardizzata in centri specializzati in modo che possa svolgere ufficialmente funzioni di guida.

Caratteristiche dei cani guida

Per quanto riguarda l'addestramento della stragrande maggioranza dei cani guida, un buon cane guida deve soddisfare i seguenti requisiti generali:

  • Essere molto ben socializzati, preferibilmente fin dai primi mesi di vita quando attraversano il periodo critico della loro socializzazione, durante il quale avviene il riconoscimento delle specie amiche. Ad AnimalPedia, ti diciamo come socializzare correttamente un cucciolo.
  • Essere in grado di mantenere un comportamento stabile e prevedibile in tutti i tipi di ambienti e nelle interazioni con altri individui, siano essi persone o altri animali. Qualsiasi segno di eccessiva paura, insicurezza e ,soprattutto, aggressività impedisce al cane di svolgere funzioni di assistenza, inclusa la guida.
  • Hanno grande predisposizione all'allenamento e capacità di concentrazione. Per questo è fondamentale che il cane abbia una bassa sensibilità agli stimoli visivi e sonori, principalmente, e abbia imparato a gestire le proprie emozioni in modo equilibrato.
  • Dimostrare un altissimo livello di obbedienza, frequentando ed eseguendo prontamente gli ordini del proprio essere umano, poiché la loro integrità dipende da questo.

Infatti, gran parte dell'addestramento di un cane guida si concentra sul rafforzamento dell'obbedienza su cui si inizia a lavorare fin dalla sua prima educazione, così come gran parte del corso che ricevono gli utenti non vedenti o ipovedenti si concentra sul mantenimento dell'obbedienza che riceve il cane guida Il cane ha acquisito ed utilizza correttamente i comandi fondamentali per l'esercizio delle sue funzioni di guida.

Razze di cani guida

Come dicevamo prima, l'appartenenza ad una certa razza canina non è una condizione esclusiva nell'educazione dei cani guida. In altre parole, non è obbligatorio che un cane appartenga a una determinata razza per poter essere addestrato come cane guida, poiché, in teoria, tutto e qualunque cane, con o senza pedigree, è in grado di soddisfare le requisiti che abbiamo visto in precedenza. Sebbene sia importante che il cane guida abbia una taglia e una corporatura sufficienti per guidare una persona adulta e muoversi su tutti i tipi di superfici e ambienti senza limitazioni legate alla sua morfologia.

Tuttavia, in pratica, la maggior parte dei centri specializzati nell'addestramento di cani guida sceglie di lavorare con determinate razze di cani facili da addestrare e che hanno naturalmente un temperamento più amichevole con tutti i tipi di animali e persone con personalità diverse. Ecco perché l'immagine di un cane guida è strettamente legata al Ladrabor Retriever, non solo per il suo carattere socievole e bonario, ma anche per la sua spiccata disponibilità all'apprendimento e per la sua versatilità.

Tuttavia, negli ultimi decenni, altre razze di cani guida hanno guadagnato notorietà in tutto il mondo, come ad esempio:

Anche i cani nati da incroci tra due razze di cani guida vengono addestrati sempre di più. Un buon esempio è il Goldendoodle, un misto tra il labrador retriever e il Poodle, che si distingue per la sua capacità di apprendimento e il suo pelo ipoallergenico, che lo rende ideale per le persone non vedenti o ipovedenti che sono allergiche.

Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno - Razze di cani guida

Addestrastramento dei cani guida

Nella stragrande maggioranza dei paesi esistono centri specializzati nell'addestramento dei cani guida, che sono generalmente istituzioni private che donano i cani guida addestrati dalle loro squadre e addestrano anche gli utenti non vedenti o ipovedenti che li ricevono. Solo per citare alcuni esempi, abbiamo il già citato il Lions in Italia, il FOPG in Spagna, l'EPGA (Scuola per cani guida argentini) in Argentina, l'APAC (Associazione dei cani guida in Colombia) e la IAP Scuola per cani guida in Messico.

I corsi di addestramento cinofilo per cani guida erogati da questi centri devono essere allineati agli standard internazionali stabiliti dalla International Guide Dog Federation (IGDF) che, secondo ONCE Foundation, mirare a garantire che tutti i cani guida siano in grado di:

  • Riconoscere ed evitare gli ostacoli, sia statici che in movimento, a livello del suolo o in quota.
  • Segna al tuo utente l'arrivo a cordoli, scale o irregolarità del marciapiede.
  • Cerca porte di accesso e posti liberi sui mezzi pubblici.
  • Avere iniziativa per trovare la migliore alternativa in situazioni compromettenti.

E sebbene possa sembrare controintuitivo, un cane guida è anche addestrato a disobbedire a un ordine dell'utente, purché la sua esecuzione implichi una minaccia alla sua integrità fisica. Ad esempio, un cane guida ben addestrato deve essere in grado di impedire al suo tutore di attraversare una strada quando ci sono veicoli sulla strada, anche se questo significa disobbedire a un comando datogli dal suo stesso tutore.

Un'altra marcata differenza rispetto all'addestramento di altri cani da lavoro è che l'addestramento dei cani guida si concentra sulla minimizzazione dei comportamenti più istintivi, come la caccia, poiché è necessario che il cane si concentri completamente sulla guida del suo padrone, senza essere distratto dal stimoli intorno a te.

Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno - Addestrastramento dei cani guida

Come ottenere un cane guida per non vedenti?

Il modo più sicuro per adottare un cane guida adeguatamente addestrato ad accompagnare una persona non vedente o ipovedente è rivolgersi direttamente ad associazioni o centri specializzati nell'addestramento di cani guida. Ne abbiamo menzionati alcuni nella sezione precedente, ma puoi cercare "centro di addestramento per cani guida" e "il tuo paese" (o "scuola di addestramento per cani guida" + "il tuo paese") su Google o un motore di ricerca simile per ottenere informazioni più preciso dove vivi.

Ultimo ma non meno importante, vogliamo menzionare che i cani guida vanno in pensione dopo diversi anni di servizio e c'è la possibilità di adottarli per godere di una casa amorevole alla fine della loro vita.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione avanzata.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 3
Cani guida: razza, addestramento e cosa fanno