Condividi

Come addestrare un Golden Retriever: consigli

 
Di Zahra Ben Khallouq, Traduttrice di AnimalPedia. 7 marzo 2018
Come addestrare un Golden Retriever: consigli

Vedi schede di Cani

Avere un cane in casa senza addestrarlo significa rinunciare a conoscere la capacità innata di apprendimento del tuo animale domestico. E probabilmente di solito non ci poniamo neanche il problema. Il Golden Retriever è conosciuto per essere una delle poche razze con un carattere da fare invidia, ma anche lui potrebbe avere bisogno di un buon addestramento, non solo per aiutarlo a fare uscire la sua personalità ma anche per vivere in armonia e senza complicazioni aggiuntive con il padrone.

Un Golden Retriever è un cane molto intelligente e se addestrato bene, si comporterà come un qualsiasi membro della famiglia. Se hai un Golden Retriever e non sei un esperto di questa razza, segui i nostri consigli su come addestrare un Golden Retriever e ti tornerà utile ottenere degli ottimi risultati in breve tempo. Non perdiamo altro tempo e iniziamo questo articolo di AnimalPedia!

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un Golden Retriever

Addestrare un cucciolo di Golden Retriever

Prima di passare a fornire i consigli su come addestrare un Golden Retriever, è importante sapere che gli esperti di addestramento affermano che si ha una maggiore probabilità di successo nell'addestramento di un cane, quando si comincia ad educarlo già da cucciolo. Un ragionamento abbastanza logico perché ci basterebbe pensare che succede la stessa cosa a noi umani. Ma sicuramente nella fase di età compresa tra 6 mesi e 6 anni si avranno dei buoni risultati e indubbiamente la capacità di apprendimento dell'animale sarà minore man a mano che crescerà.

La maggior parte degli addestratori dilettanti non hanno pazienza e quando non vedono dei buoni risultati nel comportamento del proprio animale domestico in breve tempo, preferiscono lasciar perdere e non insistere. Per questo motivo, l'ideale sarebbe cominciare quando il cane è più piccolo. Se per esempio addestriamo un cucciolo di Golden Retriever in un'età compresa tra 8 e 20 settimane di vita, avrà una massima concentrazione per apprendere. Una volta che ha appreso qualcosa di nuovo, sarà lui stesso a voler apprendere altre cose nuove. In questa fase il corpo del cane non ha cominciato a produrre ormoni e questo contribuisce a una maggiore probabilità di successo dell'addestramento del cane. La mancanza di ormoni farà in modo che il cucciolo Retriever si concentri di più su ciò che gli dici, soprattutto se è correttamente socializzato, e dando così meno attenzione agli altri cani, persone e altri tipi di distrazione.

Di solito i cuccioli di Golden Retriever dovrebbero seguirti dovunque tu vada e dovresti essere il loro punto di riferimento. Il cucciolo si comporterà in base a ciò che vede e questo significa che se ci vede salutare a qualcuno, probabilmente il tuo animale a quattro zampe farà la stessa cosa. E se invece ci mostriamo nervosi quando incontriamo un amico, il cane si comporterà nello stesso modo del suo padrone.

Quando il cane comincia a produrre ormoni, è il momento in cui cominciano ad emergere istinti più forti come quello di curiosare per casa. Questo è il momento in cui capirai se il cane ha ricevuto un precedente addestramento o meno.

Come addestrare un Golden Retriever: consigli - Addestrare un cucciolo di Golden Retriever

Insegna al cane le abitudini igieniche

Dovrai scegliere il luogo dove il tuo cane potrà fare i suoi bisogni e un altro luogo esterno alla casa per l'addestramento. Scegli un luogo dove ci sia erba, terra o cemento e invece a casa opta per la carta di giornale. Dovresti insegnare al Golden Retriever a fare i bisogni sempre nello stesso posto perché cambiare il luogo potrebbe rendere più complicato il processo di apprendimento.

I cuccioli che sentono la necessità di fare i bisogni con molta frequenza e quando sono piccoli li si dovrà portare fuori casa circa ogni ora e mezza. Man a mano che il cucciolo comincia a diventare più grande possiamo potarlo fuori con meno frequenza.

Insegnare al tuo cucciolo a fare i bisogni non è per nulla difficile. Ma per fare in modo che lo possa ricordare, non ti dimenticare di usare il rinforzo positivo attraverso dei complimenti e caramelle. Questo nel caso in cui lo faccia bene e per assicurarti che capisca che ti piace il suo comportamento.

Per accogliere un cucciolo di Golden Retriever in casa, l'ideale sarebbe fornirgli una zona esclusiva e solo per lui, visto che lasciargli tutta la casa a disposizione all'inizio potrebbe essere troppo spazio. Una buona tecnica è preparargli un luogo che non sia eccessivamente grande affinché il cane possa fare i bisogni e dall'altra parte mettersi comodo sulla sua cuccia per dormire tranquillo. In questo modo apprenderà rapidamente che le sue necessità le dovrà fare fuori di casa o nella carta da giornale, quando non ci sono altri rimedi.

Come addestrare un Golden Retriever: consigli - Insegna al cane le abitudini igieniche

Tecnica di addestramento per attirare la sua attenzione

Per cominciare l'addestramento del Golden Retriever e per mostrargli qualcosa, ciò che dovrai fare è riuscire ad attirare l'attenzione del tuo cane. Trova una parola quando gli vuoi mostrare qualcosa e nel momento in cui il cane ti presta attenzione, vai verso di lui e dagli un premio e allo stesso tempo digli "bravo" o "bravo cane".

Aspetta uno o due minuti, poi ripetilo ma questa volta la ricompensa sarà nella tua mano e rimani distante dal tuo cane a 30 cm. Mostragli solo il premio mentre gli dici la stessa parola per catturare la sua attenzione, come per esempio "impara". Il cane si avvicinerà, tu anche lo farai e gli darai il premio.

La terza volta fai la stessa cosa ma rimani più distante dal cane affinché si avvicini lui a te. Quando gli dai il premio, non dimenticare di fare qualche complimento al tuo animale a quattro zampe.

In questo modo siamo riusciti a capire come addestrare un Golden Retriever, visto che adesso sa che se ti presta attenzione riceverà in cambio un premio. È importante che la parola che scegli di utilizzare durante l'addestramento sia sempre la stessa. "Attento", "Attenzione" possono essere dei buoni esempi ma potrai scegliere qualsiasi altra parola che ti piace di più. Ma si dovrà ripetere all'animale sempre la stessa parola e che non la possa confondere con i comandi che gli impartirai in seguito.

Come addestrare un Golden Retriever: consigli - Tecnica di addestramento per attirare la sua attenzione

Consigli per addestrare un Golden Retriever

Consigliamo di dedicarsi all'addestramento del Golden Retriever ogni giorno in sessioni brevi, 3-5 sessioni al giorno, che abbiamo la durata di un paio di minuti. Non si consiglia di prolungare troppo le sessioni, visto che vogliamo che il nostro cane sia concentrato e prolungandole invece potrebbe rischiare di annoiarsi. In questo modo le sessioni potrebbero non essere produttive.

Quando sei triste, stanco o in situazioni di stress, evita di addestrare il tuo cane. Ricorda che gli animali percepiscono la nostra energia. L'addestramento deve essere un momento piacevole e fai i complimenti al tuo animale domestico con affetto e sincerità ogni volta che lo farà bene. Inoltre consigliamo di concludere l'addestramento con un esercizio che sia positivo.

È importante sapere che non dobbiamo chiamare il Golden Retriever, per farlo venire da noi con l'intento di rimproverarlo o correggerlo. I cani capiscono solo il presente e questo comporta che assocerà il castigo con l'atto di venire da te. Senza dubbio le conseguenze di questo tipo di addestramento sono negative e il cane comincerà ad avere paura di noi.

La decisione di seguire un corso di addestramento canino, ti aiuterà molto a capire come addestrare un Golden Retriever e ciò che apprenderai potrà tornare utile per il rapporto tra te e il tuo cane.

Il Golden Retriever è un cane con delle forti capacità di apprendimento e con un'intelligenza e un carattere eccezionali. Ma questo non significa che non abbia bisogno di essere addestrato, visto che in alcuni casi possono presentarsi situazioni in cui acquisisca cattive abitudini.

Come addestrare un Golden Retriever: consigli - Consigli per addestrare un Golden Retriever

Ostinazione nell'addestramento del Golden Retriever

Quando il Golden Retriever ha imparato a fare i suoi bisogni nel luogo che più volte gli hai mostrato, è correttamente socializzato e ha appreso la parola che hai scelto per attirare la sua attenzione, possiamo continuare ad educarlo e passare a comandi di base. Per esempio, "a riposo", "seduto", "vieni qui" e "vieni vicino a me" per fare in modo che la convivenza e le passeggiate con il Golden Retriever siano dei momenti piacevoli e positivi per entrambi. Per sapere come insegnare al tuo cane comandi di base, non perderti il nostro articolo dove potrai trovare i nostri consigli e metodi.

Senza alcun dubbio e come è stato detto nel paragrafo precedente, il segreto per riuscire ad addestrare un Golden Retriever, ma in generale qualsiasi cane, consiste nell'ostinazione e nella pazienza. Se non siamo costanti, non lavoriamo ogni giorno con il cane, non gli prestiamo l'attenzione necessaria e non giochiamo con lui, non riusciremo a ottenere i risultati sperati. Allo stesso modo, è bene precisare che non tutti i cani imparano rapidamente o riconoscono gli ordini. Per questo motivo, potrebbe succedere che abbia imparato dove fare i suoi bisogni ma al contrario non ha recepito il comando che gli viene dato per chiedergli di abbassarsi.

Trascorri del tempo con il tuo Golden Retriever, offrigli tutte le cure di cui ha bisogno e avrai un amico disposto a darti tutto l'affetto e la sua lealtà sarà per sempre.

Come addestrare un Golden Retriever: consigli - Ostinazione nell'addestramento del Golden Retriever

Se desideri leggere altri articoli simili a Come addestrare un Golden Retriever: consigli, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione di base.

Scrivi un commento su Come addestrare un Golden Retriever: consigli

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come addestrare un Golden Retriever: consigli
1 di 6
Come addestrare un Golden Retriever: consigli

Torna su