Condividi

Come giocare con il gatto

 
Di Zahra Ben Khallouq, Traduttrice di AnimalPedia. Aggiornato: 19 marzo 2018
Come giocare con il gatto

Vedi schede di Gatti

Giocare con il gatto è una di quelle attività importanti in egual misura come fornire all'animale una buona dieta e dargli un posto comodo per dormire. Bisogna ricordare che senza divertimento finirà per soffrire di stress, ansia o depressione. Per questo motivo, si consiglia di fissare ogni giorno un'ora da dedicare al gioco e mantenere questa routine per consolidare questa pratica.

Se non sai come giocare con il tuo amico a quattro zampe o quali giochi potresti fare con lui, in questo articolo di AnimalPedia imparerai come giocare con il gatto, 10 idee divertenti e facili da utilizzare in casa.

Potrebbe interessarti anche: Quanto tempo giocare con il gatto?

L'importanza del gioco per i gatti

I gatti sono degli animali curiosi per natura. Quindi, è veramente importante stimolare la loro mente con delle attività, se vogliamo che il nostro amico a quattro zampe sia sano e felice. In questo senso, il gioco rappresenta uno strumento utile per interagire con il gatto, visto che gli permetterà di colmare il bisogno di giocare e l'istinto di caccia. La mancanza di gioco provoca noia e a sua volta può causare stress e problemi secondari come graffiare e mordere i mobili.

Se vivi con un gatto, avrai notato che inseguire possibili prede per dargli la caccia è una delle attività che maggiormente preferisce. Se questo istinto lo mette in pratica su oggetti che non sono rilevanti per te e trascura i tuoi oggetti personali come per esempio indumenti intimi, scarpe ed ecc., non sta facendo nulla di grave. Ma la situazione cambia quando questi oggetti sono pericolosi per l'animale, come per esempio i cavi elettrici. Inoltre, un altro problema da non sottovalutare è quando il gatto pensa che le prede siamo noi o altri animali, e in tal senso cerca di aggredire le nostre mani e piedi o portando animali morti in casa. Non allarmatevi perché fa parte del suo istinto. Non si tratta di un problema comportamentale ma al contrario di una sbagliata educazione da parte nostra. Quando decidiamo di giocare con il gatto muovendo in continuazione le mani, senza rendercene conto gli stiamo dicendo che le nostre mani sono il giocattolo da mordere e di conseguenza gli attacchi ripetuti, persino durante l'età adulta. In questo modo capiamo che il gioco è un'attività indispensabile per il nostro amico a quattro zampe. Ma la forma di giocare e una corretta educazione sono allo stesso modo importanti.

Consigliamo di mettere a disposizione del gatto giocattoli che siano sicuri, evitando quelli con pezzi piccoli che possono staccarsi con facilità e rimanere bloccati in gola. Tutti i giocattoli che possono causare frustrazione all'animale sono assolutamente da evitare. Cos'è che causa la sua frustrazione? I giochi nei quali non riesce a vincere o i giocattoli che non riesce ad afferrare. Un esempio pratico è il laser. Anche se ci può sembrare divertente vedere il gatto inseguire la luce che non riesce ad afferrare, in realtà a lui sta causando molta frustrazione, stress e ansia, malattie che possono portare a conseguenze gravi per la sua salute.

Sceglieremo giocattoli che permetteranno di far divertire il gatto, lasciarlo giocare da solo ma allo stesso tempo poter interagire con lui rafforzando il legame e migliorando la comunicazione. Di solito i gatti sono degli animali selettivi. Anche dopo aver catturato il giocattolo, assicuriamoci che gli piaccia realmente. Per questo, conoscere i gusti e le preferenze del gatto è importante per fornirgli ciò di cui ha bisogno.

Giochi che il gatto può fare da solo

Ci sono gatti più indipendenti di altri che preferiscono giocare da soli e che non vogliono giocare unicamente con il loro amico umano. Pertanto, l'ideale sarebbe di dedicare alcune ore al giorno affinché il tuo gatto possa giocare da solo e invece altre ore per giocare insieme a te. Nel primo caso, dobbiamo considerare che i gatti sono degli animali che tendono a stancarsi facilmente delle cose. Questo significa che probabilmente in poche settimane, a volte persino dopo qualche giorno, il gatto smetterà di utilizzare il nuovo gioco che tanto gli piaceva e questo perché ha smesso di vederlo come un gioco nuovo e interessante. Tieni a mente ciò che abbiamo detto all'inizio del paragrafo precedente, ovvero quando ti dicevamo che sono degli animali curiosi per natura e che hanno bisogno di scoprire nuovi odori, nuove forme ed ecc. Ti consigliamo di preparare una scatola con diversi giocattoli e giochi, e proporli al tuo gatto in maniera costante. Così in breve tempo il gioco che lo annoiava, tornerà a sembrargli interessante. Iniziamo dalle attività che il tuo gatto potrà svolgere da solo. Eccoti le prime 5 idee divertenti per giocare con il gatto:

Una scatola di cartone

Un oggetto così semplice come una scatola di cartone vuota potrebbe essere il gioco più bello per il tuo gatto da poter utilizzare in casa. Questo gioco rappresenta per il nostro amico a quattro zampe un luogo che nasconde un'infinità di possibilità e che lo stimoleranno. Puoi decidere di lasciarla a sua disposizione per quando deciderà di volerci entrare e iniziare a giocare, oppure introdurre al suo interno giochi stimolanti come giocattoli, caramelle ecc. In questo modo, non solo catturerai la sua attenzione per iniziare il gioco ma sarai riuscito ad associare la scatola di cartone a stimoli positivi.

E se vuoi rendere il gioco del tuo gatto ancora più divertente, realizza tre o quatto scatole per creare un labirinto. Unisci le scatole tra di loro e crea diverse entrate affinché possa riuscire a entrare e uscire. Non ti dimenticare di distribuire le caramelle e i giocattoli per guidarlo. Questo gioco risulterà molto utile soprattutto se pensi di uscire per un paio di ore e il tuo gatto si ritroverà solo in casa. Questo gioco lo terrà impegnato per un bel po' di tempo.

Tiragraffi di vari piani e con giocattoli

Non è per nulla un segreto che i gatti amano limare le proprie unghie e quale miglior modo se non con un tiragraffi, con il quale potrà anche giocare. Possiamo offrirgli il classico tiragraffi che dispone solo di un tubo dove poter limare le unghie, oppure realizzarne uno che abbia un piano in più, una casetta, piume appese come se fossero delle prede e altri giocattoli per far divertire il gatto. Consulta il seguente articolo dove ti mostreremo come realizzare un tiragraffi fai da te facile ed economico: Tiragraffi fai da te per gatti.

Palla di carte con sorpresa

Detto così, non sembra un gioco molto stimolante per giocare con il tuo gatto. Ma si sa che i gatti amano nascondersi e introdursi in qualsiasi fessura che trovano vuota. Una palla di carta può rivelarsi un gioco molto divertente, se riusciamo a incuriosirlo per bene. Ti consigliamo di inserire diverse caramelle o mettere uno dei suoi giochi preferiti all'interno della palla, e vedrai che subito si precipiterà a cercarla e comincerà a divertirsi con la palla. E se lasci la palla di carta con qualche sorpresa dentro la scatola di cartone, allora il divertimento è veramente assicurato!

Kong, il gioco ideale per far divertire il gatto

Il kong è un giocattolo dove al suo interno si introduce del cibo, ed è ideale sia per far giocare il gatto interagendo con lui o anche da solo. Questo gioco aiuta a curare l'ansia da separazione e averne almeno uno in casa è fortemente consigliato. Per aiutare il gatto a iniziare a utilizzare questo giocattolo, introduci il cibo o delle caramelle dentro del kong, premi leggermente per rendere un po' più difficile l'uscita del cibo e offri il kong al tuo gatto. Subito sentirà l'odore del cibo e comincerà a giocare cercando di fare uscire il cibo. E in questo modo il gioco continuerà a essere divertente e stimolante.

Adesso sono molte le marche che propongono giocattoli dove poter introdurre il cibo, così che non dovrà necessariamente essere della marca kong. Però ti consigliamo di fare attenzione al materiale e di sceglierne uno resistente. In alternativa, hai anche l'opzione di poterlo realizzare da sola seguendo le istruzioni del nostro video: "Come realizzare un kong fai da te".

Trova la caramella, un gioco con tubi di cartone

Sei abituata a buttare i rotoli di carta igienica? Da adesso non lo farai più! Sono un materiale molto utile per realizzare dei giochi divertenti, facili ed economici per il tuo gatto. Uno di questi è il risultato di tubi e della superficie di una scatola di cartone. Per realizzarlo, segui insieme a noi i seguenti passi:

  1. Prendiamo la superficie di una scatola di cartone di una dimensione medio-piccola, all'incirca 20 cm di lunghezza.
  2. Tagliamo i tubi a metà, visto che alla fine del gioco metteremo delle caramelle all'interno.
  3. All'interno della superficie della scatola inseriamo i tubi posizionati verticalmente e incolliamo per bene le varie parti.
  4. Lasciamo asciugare la colla.
  5. All'interno di qualche tubo mettiamo diverse caramelle e appendiamo il gioco sulla parete, alla stessa altezza del gatto affinché possa continuare a seguire l'odore del cibo e intentare di acchiapparlo.

Come hai potuto notare, si tratta di un gioco facile, rapido e che permetterà al tuo gatto di giocare e di mantenere la sua mente attiva.

Come giocare con il gatto - Giochi che il gatto può fare da solo

Gioca insieme al tuo gatto

È importante lasciare che il gatto giochi da solo ma è anche più interessante se noi partecipiamo al suo gioco. Giocando con lui, lo aiutiamo a divertirsi e allo stesso tempo rafforziamo il legame che abbiamo con lui, aumentiamo la fiducia, allontaniamo il pericolo di malattie e condizioni psicologiche come lo stress, la noia, la solitudine o l'ansia. Di seguito ti proponiamo dei giochi divertenti, semplici ed economici che potrai utilizzare per giocare in casa con il tuo gatto. Ecco le altre 5 idee originali per giocare con il gatto:

Caccia la preda!

Più volte abbiamo avuto modo di dire che i gatti sono cacciatori per natura e di conseguenza, dobbiamo soddisfare questa sua necessità se vogliamo evitare che cominci a cacciare le prede per conto proprio. Un buon metodo potrebbe essere quello delle "canne da pesca per gatti". Al mercato le troviamo di diversi colori e forme, con piume, giocattoli di topo e altri animali che possono simulare la preda e possono catturare l'attenzione del gatto. Scegli quella che piace di più al tuo gatto, fissa un'ora al giorno per giocare e goditi questo momento insieme a lui muovendo la canna e aiutandolo a inseguirla.

Ricorda che il gatto diventerà frustrato se non riuscirà a vincere e presto smetterà di catturare le prede per evitare di stare male ma anche perché il gioco gli sembrerà troppo difficile.

Cerca la palla!

Cercare e portare la palla non è solo un gioco per cani, anche ai gatti piace divertirsi con questi giochi. Per aiutarlo a imparare questo esercizio, segui i seguenti passi:

  1. Cerca la palla che piace di più al tuo gatto e lanciala affinché possa cercarla.
  2. Allo stesso tempo, dì "cerca" in modo che possa associare l'azione di cercare con l'ordine che gli è stato impartito e premialo quando la prende.
  3. Una volta che è riuscito a fare questo, potrai insegnargli a portare il giocattolo. Quando ha la palla in bocca, chiama il tuo gatto affinchè si avvicini a te, prendi il giocattolo e dai una caramella affinchè possa capire che quando glielo riporti indietro riceverà un premio.
  4. Poco a poco introduci l'ordine "lascia andare" quando liberi il giocattolo, mettilo in pratica fino a quando lo farà da solo.

E se sei di quelli che preferiscono costruire i giocattoli fai da te, ti puoi realizzare da solo una palla con una corda di sparto che permetterà al gatto di limarsi le unghie.

Il nascondino, un classico che non manca mai

Ti ricordi come ti divertivi da piccolo giocando a nascondino? Puoi tornare a farlo con il tuo gatto! Per iniziare questo gioco e far divertire il tuo gatto dovrai semplicemente nasconderti, chiamare il tuo animale e fare in modo che ti trovi. Quando lo farà, corri, torna a nasconderti e porta avanti lo stesso rituale. E se invece è il tuo gatto che si nasconde, prima di iniziare a cercarlo dì "Dove sei (nome del tuo gatto)?" affinché l'animale associ queste parole con l'inizio del gioco.

Un altro gioco semplice da utilizzare in casa per giocare con il gatto e che ci ricorda la nostra adolescenza è "l'acchiapparello". Probabilmente non dovrai insegnare al tuo gatto come giocare perché sarà lui stesso a chiederti di iniziare il gioco. Qualche volta hai visto correre il tuo gatto come un pazzo proprio davanti a te? Mettiti a correre pure tu e inizia il gioco dell'inseguimento. Quando lo raggiungi, probabilmente tornerà a correre, di nuovo, per essere inseguito.

Con questi due giochi, non solo riusciamo a fare divertire i gatti ma allo stesso tempo stanno facendo esercizio, molto importante per evitare il sovrappeso.

Gioco con i calzini vecchi

Prendi un paio di calzini vecchi, uniscili con un nodo forte e fai dei tagli ad ogni estremità per creare una specie di frangia. Una volta realizzato il giocattolo, cattura l'attenzione del tuo gatto e inizia il gioco. Muovi i calzini energicamente sul pavimento affinché li insegua e permettigli di tanto in tanto di catturarli.

In che vaso sta il premio?

Il famoso gioco conosciuto come "trile" (gioco delle tre campanelle) non solo si può praticare tra persone ma anche con i nostri animali. È un gioco veramente facile, basta prendere tre vasi di plastica o di cartone e una caramella che profuma molto. Mettiamo uno dei vasi sopra la caramella e gli altri due vasi accanto l'uno con l'altro, mantenendo i tre in linea. Quando il nostro gatto sta in attesa, cominciamo a muovere i vasi e attraverso l'odore farà cadere giù il vaso che contiene il premio. Questo gioco è perfetto per far divertire il tuo gatto, per rafforzare il vostro legame e trascorrere dei momenti divertenti insieme.

Come giocare con il gatto - Gioca insieme al tuo gatto

Se desideri leggere altri articoli simili a Come giocare con il gatto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giochi e Intrattenimento.

Scrivi un commento su Come giocare con il gatto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come giocare con il gatto
1 di 3
Come giocare con il gatto

Torna su