Condividi

Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 2 agosto 2018
Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?

I bambini instaurano dei legami molto profondi con i propri amici a quattro zampe, tanto che fino a una certa età sono molti a considerare il proprio cane o il proprio gatto come il loro migliore amico. Tuttavia, il corso della vita è lo stesso per tutti e prima o poi anche i nostri amici a quattro zampe moriranno a causa di vecchiaia, una malattia o un incidente. La perdita sarà triste da accettare poiché sarà una situazione triste e complicata sia per noi che per i più piccoli di casa.

Noi adulti riusciamo a capire meglio cosa significhi la morte e affrontare un lutto, per cui spetta a noi comunicare il decesso e scegliere le parole giuste da dire quando muore un cane, un gatto, o un altro animale domestico, perché mentire o nascondere l'accaduto non sono soluzioni buone. In questo articolo di AnimalPedia parleremo di come spiegare ai bambini la morte del proprio animale.

Potrebbe interessarti anche: Come superare la morte di un cane

Preparare i bambini alla morte del cane, del gatto, ecc.

Quando muore un cane o un altro animale domestico, è normale attraversare un periodo di lutto molto triste e doloroso ed è per questo motivo che è bene essere pronti per affrontare un momento del genere. Se il tuo amico a quattro zampe ha una malattia terminale o presenta alcuni sintomi che ti fanno capire che presto potrebbe lasciarti, è il caso di preparare i bambini a quel momenti triste.

I bambini, così come gli adulti, affronteranno meglio una notizia del genere se se l'aspettano o se sono stati preparati ad affrontare un momento del genere.

  • Spiega come sta l'animale: anche se per te possono essere evidenti i sintomi e le manifestazioni della malattia, è possibile che i bambini non li vedano. Con molta delicatezza e tatto, piano piano, inizia a spiegare cosa implica il problema di salute del vostro amico peloso, spiegandogli che il tempo che vi resta insieme non è più tanto.
  • Parla della morte con tranquillità: il ciclo della vita è un fenomeno naturale, triste di sicuro, ma inevitabile. Per affrontare al meglio il giorno in cui muore un animale domestico, la cosa migliore da fare è parlare tranquillamente della situazione, parlando dell'argomento come un evento normale.
  • Cercate di prenderla positivamente: invece di passare gli ultimi momenti insieme con dolore e tristezza, cercate di divertirvi, dando tutto il vostro amore e affetto al vostro cane, atto, coniglio, ecc.

Preparare e spiegare ai bambini la morte di un animale ai bambini è relativamente più facile quando si sa che accadrà, come nel caso di una malattia. Infatti, quando un animale muore all'improvviso o in un incidente e è molto più difficile accettarlo per tutti quanti. Ti consigliamo di consultare i seguenti articoli:

In ogni caso, se pensi che il tuo amico a quattro zampe stia male o se ha iniziato a comportarsi in maniera strana, consulta il veterinario in modo che lo visiti e ti dica cos'ha.

Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale? - Preparare i bambini alla morte del cane, del gatto, ecc.

Spiegare la morte di un animale ai bambini

Anche se molti genitori preferiscono nascondere la verità o addirittura inventano delle favole per spiegare ai bambini che non rivedranno mai più il loro animale domestico, sappiamo bene che questo non è il modo giusto per affrontare le cose perché prima o poi i bambini cresceranno e saranno consapevoli dell'accaduto. Di seguito ti diamo 5 consigli per aiutarti a capire come spiegare ai bambini la morte del proprio animale.

1. Sincerità prima di tutto

Quando muore un cane, o un gatto o un altro animale, è importante non mentire e dire cose del tipo "È scappato via lontano" oppure "È stato adottato da altre persone". Non sono situazioni che consolano i bambini, saranno tristi lo stesso, e prima o poi sapranno cos'è la morte.

Anche se molto dolorosa, la morte è parte integrante della vita. Per spiegare ai più piccoli di casa che il proprio animale domestico è morto, è molto importante aspettare il momento giusto, un luogo intimo ed essere sinceri. Solo con la sincerità, infatti, possiamo dare ai bambini l'opportunità di salutare per l'ultima volta il suo amico peloso ed entrare nella fase del lutto e accettazione della morte.

2. Esprimi i tuoi sentimenti

È possibile che il bambino o la bambina non sappia bene come esprimere le proprie emozioni e come affrontare la perdita. Se inoltre non capisce come si sentono gli adulti, possono dedurre che essere tristi sia sbagliato e che la perdita non si debba vivere in quel modo.

Piangi, sii triste e mostragli il tuo dolore, non far capire ai piccoli di casa che soffrire sia sbagliato. Dicendo loro come ti senti, i bambini si sentiranno capiti e non si sentiranno soli.

3. Rispondi alle sue domande

Se è la prima volta che deve affrontare il processo di perdita a causa della morte, di sicuro avrà molti dubbi e domande a riguardo. Cerca di rispondere sinceramente e con tranquillità in modo da risolvere i suoi dubbi, facendogli capire che la morte fa parte del ciclo della vita.

5. Non sostituirlo con un altro animale

Una soluzione che spesso viene adottata da molti genitori è prendere un altro cane, un altro gatto, coniglio, criceto, ecc., come per sostituire quello appena perso. Non è né un'opzione efficace né aiuta i bambini a capire la situazione, anzi: stai facendo capire loro che gli animali sono intercambiabili e facilmente sostituibili tra loro.

Quando un animale domestico muore, bisogna attraversare la fase del lutto, comunicare ai bambini la morte del cane o del gatto (o qualsiasi altro animale domestico) e adottare nuovamente una volta arrivato il momento giusto e trascorso tempo sufficiente.

Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale? - Spiegare la morte di un animale ai bambini

Psicologia infantile: il lutto nei bambini quando muore un animale

È molto probabile che la notizia sia il primo contatto che i piccoli abbiano con la morte e con ciò che comporta affrontarla. I bambini vivono il lutto in maniera diversa rispetto a noi adulti. La dottoressa Abigail Marks, psicologa specializzata in lutto infantile, spiega che il dolore nei bambini è altalenante: la tristezza dura un po', i piccoli piangono per qualche minuto, ricominciano a giocare, e poi piangono di nuovo.

Con uno studio del 2016, Joshua Russell[1] scoprì che i bambini descrivono la perdita di un animale domestico come uno dei momenti più dolorosi della loro vita. Tuttavia, proprio grazie allo stesso studio, è stato possibile scoprire che i bambini sono capaci di razionalizzare la morte in maniera efficace grazie all'intelligenza emotiva.

Grazie a queste informazioni risulta più semplice capire il lutto infantile. Tuttavia bisogna stare vicino ai piccoli e dimostrare loro che possono fidarsi di te e che sarai sempre con loro per aiutarli ad affrontare questi ostacoli della vita. Allo stesso tempo bisogna lasciare spazio ai bambini in modo che interpretino e capiscano le emozioni che sentono. A volte i sintomi della tristezza possono durare più del previsto e in tal caso potrebbe significare che il bambino sta attraversando un lutto patologico. Sono casi rari, ma se dovesse essere troppo difficile superare la morte dell'animale è possibile ricorrere a una terapia psicologica.

Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale? - Psicologia infantile: il lutto nei bambini quando muore un animale

Quando muore un animale domestico: cosa fare?

La perdita di un animale domestico è un duro colpo per tutta la famiglia, perché soprattutto nel caso di gatti e cani, questi animali passano tanti anni con noi e condividono momenti divertenti o semplici attimi di vita quotidiana.

In quanto persone adulte è nostro compito sapere come spiegare ai bambini la morte del proprio animale, farlo con le parole giuste, cercando di trasmettere tranquillità e serenità e facendo capire ai bambini che non c'è nulla di male nel provare dolore ed essere tristi. L'importante è restare uniti e cercare di accettare piano piano la morte dell'animale nel miglior modo possibile. Se il bambino capisce che la persona adulta che ha accanto e che vede come punto di riferimento accetta la morte del proprio animale domestico, è più probabile che anche i bambini riescano a farlo. Inoltre questa perdita li aiuterà ad affrontare la morte in futuro.

La morte di un animale domestico è un momento molto triste, ma spiegando ai bambini la morte del cane, del gatto o di qualsiasi altro animale gli insegnerai qualcosa di molto importante e tu, allo stesso tempo, imparerai a essere più forte e ad affrontare questo tipo di esperienze.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Fonti
  1. Russell, J. (2017). Everything has to die one day: children’s explorations of the meanings of death in human-animal-nature relationships. Environmental Education Research, 23(1), 75-90.

Scrivi un commento su Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?
1 di 4
Come spiegare ai bambini la morte del proprio animale?

Torna su