menu
Condividi

Cosa mangiano le aquile?

 
Di Cristina Pérez Simón. 28 giugno 2021
Cosa mangiano le aquile?

Le aquile sono uccelli rapaci di grandi dimensioni che da sempre affascinano e risvegliano l'interesse degli uomini. Per questo motivo fanno parte della mitologia tradizionale di molte culture. Ad esempio nel mito di Prometeo è un aquila che si ciba del suo fegato come punizione per aver rubato il fuoco dal Monte Olimpo.

Altro curioso animale mitologico è l'Alicanto che si dice abiti nel deserto di Atacama. Secondo la leggenda è un'enorme aquila dorata che si ciba di metalli preziosi. Se un uomo avido la segue nel deserto farà si che questi si perda. In realtà ovviamente l'alimentazione dell'aquila non include il metallo. In questo articolo di AnimalPedia risponderemo alla domanda 'Cosa mangiano le aquile?'.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano le scimmie

Caratteristiche delle aquile

Le aquile sono uccelli appartenenti all'ordine Accipitriformi ed alla famiglia Accipitridae. Sono quindi imparentate con gli avvoltoi del vecchio mondo, ai falchi ed agli sparvieri. Una eccezione solo le aquile pescatrici (Pandion spp.), che fanno parte invece della famiglia Pandionidae.

Tutte le aquile sono animali rapaci diurni dai colori marroni o grigi che si possono osservare nella maggior parte delle latitudini. Tra le caratteristiche dell'Aquila spiccano i suoi artigli ed il suo becco ritorto perfettamente adatti alla caccia. Le loro ali sono larghe e presentano delle specie di dita che permettono loro di volare a grandi distanze e di planare.

Cosa mangiano le aquile? - Caratteristiche delle aquile

Alimentazione delle aquile

Tutte le aquile sono animali predatori e quindi carnivori. Le loro prede sono di solito mammiferi di piccola o media taglia, come i conigli, tassi, lontre, topi o faine. Inoltre molte consumano anche uccelli più piccoli. Come vedremo alcune aquile sono specializzate nella caccia di prede molto specifiche, come ad esempio alcune che si cibano solo di pesci.

Le prede che rientrano nella dieta delle aquile variano a seconda del luogo dove esse vivono ed anche a seconda delle loro dimensioni. Le aquile più grandi possono consumare anche mammiferi di grosse dimensioni, come una gazzella, mentre altre si cibano di animali piccoli. Per questo, nei seguenti paragrafi, andremo ad analizzare nel dettaglio l'alimentazione delle varie specie di aquile.

Va precisato che di solito le aquile vivono vicino alle fonti di cibo.

Cosa mangiano le aquile di grandi dimensioni

L'apertura alare delle grandi aquile può raggiungere i due metri e la loro lunghezza varia tra i 60 ed i 90 cm. Le femmine sono parecchio più grandi dei maschi.

Le grandi dimensioni di questi rapaci permettono loro di cacciare sia animali grandi che altri più piccoli. La loro alimentazione di basa sui lagomorfi, cioè conigli e lepri, e di uccelli di medie dimensioni, come i piccioni e le pernici. Tuttavia la loro dieta è molto varia e può includere serpenti, ratti, donnole, opossum ed anche scimmie.

Esempi di aquile di grandi dimensioni

  • Aquila reale (Aquila chrysaetos): è una delle aquile con maggior distribuzione e la sua apertura alare supera i 2 metri. La sua dieta è varia e si compone di conigli e lepri, uccelli di medie dimensioni, lucertole e serpenti.
  • Aquila imperiale orientale (Aquila heliaca): la sua dieta si basa sui mammiferi di piccole dimensioni, come citelli o criceti, ma possono cibarsi anche si rettili, uccelli e carogne.
  • Aquila rapace (Aquila rapax): questa aquila africana varia molto la propria dieta, che include mammiferi, lucertole, uccelli, pesci di acqua dolce ed anche insetti.
  • Aquila di mare testabianca (Haliaeetus leucocephalus): quest'aquila ha una dieta molto opportunista, nel senso che si alimenta di quel che trova, anche se ama molto il pesce di fiume come il salmone e la trota. Può anche cibarsi di animali in decomposizione e piccoli mammiferi.
  • Aquila arpia (Harpia harpyja): è l'aquila più grande del Sud America e Centro-America. La sua dieta si basa sui bradipi, incluso quelli già morti. Tuttavia si cibano anche di scimmie, roditori, mammiferi e uccelli.
  • Aquila anatraia o clanga clanga (Aquila clanga): si tratta di un'aquila di medie dimensioni che si trova in Eurasia. La sua alimentazione include ogni tipo di animale, comprese le carogne. A questo proposito vi suggeriamo il nostro articolo 'Animali saprofagi - tipi ed esempi.'
Cosa mangiano le aquile? - Cosa mangiano le aquile di grandi dimensioni

Cosa mangiano le aquile di piccole dimensioni

Le aquile più piccole sono conosciute anche come aquilotti o falchi e la loro grandezza oscilla tra i 40 ed i 55 cm. Le prede di questi rapaci sono più piccole rispetto alle aquile di grandi dimensioni. Si cibano fondamentalmente di topi di campo, arvicole, talpe, serpenti ed anfibi. Quando questi scarseggiano si mangiano i grandi invertebrati come le aragoste.

Esempi di aquile piccole

  • Aquila minore (Hieraaetus pennatus): la sua dieta è molto varia e si basa di solito su uccelli di dimensioni medie, come la cyanopica bonaparte, le colombe ed i merli. Possono anche mangiare rettili, piccoli di coniglio, o grandi insetti come i grilli.
  • Falco pescatore (Pandion haliaetus): sono uccelli che vivono sulla costa e che si alimentano solo di pesci. Sono gli unici rapaci a farlo insieme all'aquila pescatrice dell'Oceania.
  • Falco di palude (Circus aeruginosus): è un' aquila associata alle zone umide e con una distribuzione ampia. Si ciba, soprattutto, di piccoli roditori, piccoli di uccelli palustri e rettili. Può anche mangiare anfibi, pesci e grandi insetti.
  • Albanella reale (Circus cyaneus): questa specie vive in climi temperati e freddi ed è specializzata nella caccia in zone arbustive. Gli piacciono molto i roditori, i pulcini di uccelli piccoli, come le pernici, i colubridi ed alcuni tipi di insetti.
  • Albanella minore (Circus pygargus): è un rapace eurasiatico che vive nelle grandi praterie. Oggi, a causa della distruzione del'habitat sopravvive in campi coltivati a cereali. Qui tiene sotto controllo la popolazione delle talpe e di altri roditori. Si ciba anche di aragoste o uccelli granivori.
  • Albanella americana (Circus hudsonius): è un piccolo rapace che si nutre di piccole prede come talpe, arvicole e rettili. Quando queste prede scarseggiano si nutrono di invertebrati senza problemi.
Cosa mangiano le aquile? - Cosa mangiano le aquile di piccole dimensioni

Curiosità sulle aquile

Ora che sappiamo di cosa si cibano le aquile, vedremo alcune curiosità sulla loro biologia. Eccone alcune:

Le aquile sono monogame

Sono molte le aquile che hanno lo stesso partner per tutta la loro vita. Ogni anno si riuniscono per la riproduzione e realizzano una serie di voli nuziali con cui consolidano la loro unione. La femmina di solito incuba le uova mentre il maschio si occupa di procacciare il cibo e di difendere il nido. Quando i pulcini nascono entrambi i genitori si occupano di accudirli.

L'aquila di mare testabianca è uno degli animali più fedeli alla sua compagna. In altre specie di aquile, come l'albanella reale, il maschio è poligamo e forma più di una famiglia alla volta.

I pulcini uccidono i propri fratelli

Quando il cibo che i genitori portano al nido è scarso, i pulcini più forti decidono di uccidere i loro fratellini più deboli. In questo modo aumentano le proprie possibilità di sopravvivenza. Infatti circa un quarto dei pulcini di aquila Adalberti muoiono per fratricidio.

Aquile ladre

Alcune aquile sono troppo pigre per sprecare l'energia che implica la caccia e quindi preferiscono rubare le prede di altri uccelli rapaci. L'esempio più clamoroso è quello dell'aquila di mare che si da da fare per rubare il cibo del falco pescatore. Quest'ultimo deve abbozzare e tornare alla caccia.

Aquile in pericolo di estinzione

Alcune aquile sono in pericolo di estinzione o in una situazione di forte vulnerabilità. Tra le principali minacce vi sono i veleni che vengono impiegati legalmente nelle riserve di caccia, l'inquinamento da piombo e pesticidi, la scarsità di conigli a causa della mixomatosi e la distruzione degli habitat da parte dell'uomo.

Alcune delle specie di aquile in pericolo di estinzione o in situazione di forte vulnerabilità sono:

  • Aquila imperiale iberica (A. adalberti).
  • Aquila fasciata (A. fasciata).
  • Albanella minore (C. pygargus).
  • Aquila arpia (H. harpyja).
Cosa mangiano le aquile? - Curiosità sulle aquile

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano le aquile?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Bibliografia
  • De Juana, E. & Varela, J. M. (2016). Aves de España. Lynx & SEO/Birdlife.
  • Knight, R. L., Randolph, P. J., Allen, G. T., Young, L. S., & Wigen, R. J. (1990). Diets of nesting bald eagles, Haliaeetus leucocephalus in western Washington. Canadian field-naturalist. Ottawa ON, 104(4), 545-551.
  • Aguiar-Silva, F. H., Sanaiotti, T. M., & Luz, B. B. (2014). Food habits of the Harpy Eagle, a top predator from the Amazonian rainforest canopy. Journal of Raptor Research, 48(1), 24-35.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano le aquile?
1 di 5
Cosa mangiano le aquile?

Torna su