Condividi

Gastroenterite nel cane: rimedi naturali

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 26 giugno 2017
Gastroenterite nel cane: rimedi naturali

Vedi schede di Cani

Come abbiamo già detto in altre occasioni, i cani possono soffrire di diversi problemi di salute di cui possono soffrire anche gli esseri umani. Spesso non si tratta di condizioni gravi e si tratta semplicemente di una risposta da parte dell'organismo che cerca di superare una determinata condizione attraverso le proprie risorse.

Per identificare i sintomi di determinate condizioni è fondamentale passare del tempo con l'animale, osservarlo e conoscerlo bene per capire subito quando c'è qualcosa che non va. In questo articolo di AnimalPedia parleremo della gastroenterite nel cane, i rimedi naturali per aiutarlo a guarire in fretta.

Potrebbe interessarti anche: Gastroenterite nel gatto: rimedi naturali

Cos'è la gastroenterite nel cane?

La gastroenterite nel cane è una malattia non grave a meno che non si complichi. È caratterizzata da uno stato infiammatorio che colpisce sia lo stomaco che l'intestino. Spesso la gastroenterite compare come reazione dell'organismo che cerca di ripulire l'apparato digerente da elementi quali agenti patogeni o cibi in cattivo stato.

Proprio perché si tratta di un meccanismo di difesa, è importante appoggiarlo e renderlo più veloce attraverso rimedi naturali piuttosto che affrontarlo con un trattamento farmacologico, necessario però nei casi più gravi.

Gastroenterite nel cane: rimedi naturali - Cos'è la gastroenterite nel cane?

Digiuno per un cane con gastroenterite

Gli animali sono esseri istintivi e proprio la conservazione dell'istinto li aiuta a sopravvivere in numerose occasioni. Nel caso di una malattia, un animale, in questo caso il cane, smette di mangiare in modo che tutta l'energia dell'organismo venga usata per il processo di digestione.

Alcuni animali domestici abituati alla comodità della vita in casa sono molto ghiotti e non smettono di mangiare quando non stanno bene. In questo caso è compito del padrone far stare a digiuno il cane per almeno 24 ore. Ciò significa che il cane non deve mangiare, ma è molto importante che beva e assuma di nuovo i liquidi persi in caso di diarrea o vomito. Oltre che con l'acqua, puoi occuparti dell'idratazione del cane attraverso una soluzione fisiologica fatta in casa.

Il digiuno controllato per 24 ore permetterà all'apparato digerente di pulirsi più facilmente, facendo riprendere il cane in meno tempo.

Gastroenterite nel cane: rimedi naturali - Digiuno per un cane con gastroenterite

Rimedi naturali para la gastroenterite nel cane

Trascorso il periodo di digiuno è fondamentale che il cane ricominci a mangiare poco a poco. Per aiutarlo a riprendersi, ti consigliamo alcuni rimedi naturali efficaci per alleviare i sintomi della gastroenterite:

  • Aglio: la tossicità dell'aglio per il cane è stata discussa a lungo. La questione è la quantità. Quando il cane ricomincia a mangiare normalmente, un dente d'aglio tritato nel cibo aiuterà il suo apparato digerente. L'aglio ha diverse proprietà antibatteriche che aiutano a combattere eventuali infezioni.
  • Probiotici: i probiotici sono prodotti che contengono ceppi di batteri benefici naturalmente presenti nella flora intestinale dell'organismo del cane. È per questo che è molto importante comprare dei probiotici specifici per cani. Questo tipo di prodotti aiuterà ad alleviare i sintomi della condizione e migliorerà le difese intestinali.
  • Nux Vomica: si tratta di un rimedio omeopatico usato per le infezioni gastrointestinali. Usa usa una diluizione 7 CH e diluisci 3 granuli in 5 ml d'acqua. Somministrala per via orale con una siringa di plastica.
Gastroenterite nel cane: rimedi naturali - Rimedi naturali para la gastroenterite nel cane

Consigli per curare la gastroenterite nel cane

Se il tuo amico a quattro zampe ha la gastroenterite e vuoi curarla in maniera naturale, chiedi sempre consiglio al veterinario. Di seguito ti diamo alcuni consigli importanti da tenere in considerazione:

  • Se dopo 36 ore la gastroenterite non migliora, vai dal veterinario.
  • Se il cane presenta sintomi quali febbre, letargia, debolezza, ecc, l'assistenza veterinaria sarà fondamentale.
  • Dopo il periodo di digiuno, il cane, piano piano, può ricominciare a mangiare come sempre, seguendo una dieta semiliquida.
  • Mai dare al cane farmaci di uso umano: anche se con te funzionano, non faranno lo stesso con il cane perché la vostra fisiologia è completamente diversa.
Gastroenterite nel cane: rimedi naturali - Consigli per curare la gastroenterite nel cane

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Gastroenterite nel cane: rimedi naturali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi intestinali.

Scrivi un commento su Gastroenterite nel cane: rimedi naturali

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Piera
Grazie x il consiglio sull'aglio che ritenevo tossico x i cani e x il dosaggio della nux vomica 7 CH.buona giornata e cordiali saluti.Piera e Ciccio (il mio cagnolona)
Lorena Bonioni (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Piera,
da poco abbiamo scritto un articolo più specifico sull'aglio, ti consigliamo di leggero per sapere meglio le dosi e la frequenza: https://www.animalpedia.it/aglio-ai-cani-e-ai-gatti-si-puo-dare-o-no-825.html
Facci sapere se ha avuto dei benefici per il tuo cane.
Un saluto da AnimalPedia!
Sua valutazione:
Umberto
Utile, non sapevo che l'aglio funzionasse. Grazie!
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Umberto, siamo felici che ti sia sembrato utile. Un saluto da AnimalPedia.

Gastroenterite nel cane: rimedi naturali
1 di 5
Gastroenterite nel cane: rimedi naturali

Torna su