Condividi

Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali

 
Di Cecilia Verza, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 4 febbraio 2019
Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali

Vedi schede di Cani

L'indigestione nel cane è caratterizzata da un'indisposizione generale causata da un eccessivo consumo di cibo o da qualche difficoltà digestiva. Non solo le persone possiamo essere vittime di una scorpacciata che ci provoca mal di stomaco: l'indigestione nel cane è molto più comune di quanto ci immaginiamo.

Anche se siamo abituati a pensare che l'indigestione sia qualcosa di normale o semplicemente un "problema minore", gli episodi di indigestione nel cane non dovrebbero mai essere ignorati, dal momento in cui possono causare problemi digestivi, come flatulenze eccessive, che influenzano il benessere dell'animale. Inoltre, l'abitudine di mangiare troppo o di ingurgitare il cibo tutto di colpo senza masticarlo, è un fattore allarmante di rischio della torsione dello stomaco nel cane, una delle malattie più letali per i nostri amici a quattro zampe.

Su AnimalPedia, cerchiamo sempre di offrirti contenuti utili per prenderti cura del tuo migliore amico. Per questo motivo, abbiamo preparato un articolo sull'indigestione nel cane, i sintomi, le cause e i rimedi per curarla. Alla fine dell'articolo, troverai anche alcuni rimedi naturali per alleviare l'indigestione nel cane e aiutarlo a sentirsi meglio.

Potrebbe interessarti anche: Il colpo di calore nel criceto

Indigestione nel cane: cause e rischio

Come abbiamo accennato, la causa dell'indigestione nel cane è quasi sempre il consumo eccessivo o esagerato di cibo, sia di crocchette che di cibo umano o fatto in casa. Anche se qualsiasi cane può soffrire di un'indigestione in qualche occasione, questi episodi possono essere più frequenti tra le razze di cane che tendono ad essere più ghiotte e mangiano il loro cibo velocemente, praticamente senza masticarlo.

Questo comportamento è uno dei fattori di rischio non solo dell'indigestione, ma anche della torsione dello stomaco nel cane. Anche l'esercizio fisico poco dopo l'assunzione di cibo può favorire un'indigestione nel cane, problemi digestivi come aria nella pancia del cane, vomito e diarrea e finire per provocare la temuta torsione dello stomaco.

I cani che trascorrono molte ore senza mangiare, così come quelli che vivono in strada e possono mangiare solo in certe occasioni, inghiottiscono il cibo molto velocemente e ingeriscono una grande quantità di liquidi e cibo di colpo, per placare la terribile fame e la sete che li colpisce.

D'altra parte, gli episodi di indigestione possono essere più frequenti nei cani che hanno già una cattiva digestione a causa di qualche problema di salute, così come nei cani che hanno allergie o intolleranze alimentari e non ricevono un'alimentazione adeguata alle loro esigenze specifiche.

I cani che vivono in un ambiente negativo, che provoca stress, paura o ansia, sono più vulnerabili a soffrire di indigestione e allo sviluppo di malattie digestive più gravi. Ultimo -ma non meno importante- è il consumo di alimenti vietati ai cani che potrebbe portare all'indigestione.

Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali - Indigestione nel cane: cause e rischio

Indigestione nel cane: sintomi più frequenti

Molte persone si chiedono come sapere quando il cane ha un'indigestione o se il cibo che hanno ingerito non è stato assimilato bene. In generale, il primo sintomo di indigestione nel cane è la produzione di eruttazione e vomito un po' di tempo dopo l'assunzione del cibo.

Però, possono verificarsi anche i seguenti sintomi:

  • Vertigini
  • Nausea
  • Diarrea
  • Debolezza
  • Male alla pancia
  • Mal di stomaco
  • Posizioni insolite quando si sdraia
  • Irrequietezza
  • Nervosismo

Indigestione nel cane: cosa fare

Se alla fine il tuo cane mostra questi sintomi dopo aver mangiato, è molto probabile che abbia un'indigestione. Fortunatamente, un episodio di indigestione non è grave, infatti, quasi tutti i cani hanno avuto un problema di questo tipo almeno una volta nella vita.

In questi casi, la cosa migliore che possiamo fare è non dargli da mangiare durante 12- 24 ore, a seconda dell'evoluzione dei sintomi. L'acqua, però, deve essere sempre a sua disposizione per aiutarlo a depurare l'organismo ed evitare che il cane sia disidratato a causa del vomito o della diarrea.

Dopo il tempo del digiuno depurativo, avremo bisogno di ristabilire gradualmente la sua dieta, offrendogli cibo in piccole quantità e in diverse dosi giornaliere. Possiamo anche offrirgli alcuni rimedi naturali per alleviare il fastidio e aiutarlo a migliorare la digestione.

Tuttavia, se osservi che il cane ha spesso questi sintomi, mangia il cibo o beve l'acqua sempre molto velocemente, o se noti che il cane è molto magro nonostante mangi bene, ti consigliamo di andare al veterinario per escludere qualsiasi patologia o presenza di parassiti nel tratto gastrointestinale. Quindi, se si escludono possibili cause patologiche, puoi chiedere aiuto a un educatore per aiutarti a migliorare le abitudini alimentari del tuo migliore amico, oltre ad aiutarlo a essere più calmo.

Invece, se sospetti che il tuo cane abbia ingerito un alimento pericoloso o una sostanza tossica, non esitare ad andare dal veterinario immediatamente. Anche nel caso in cui i sintomi persistono per più di 24 ore, è necessaria l'attenzione veterinaria.

Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali - Indigestione nel cane: cosa fare

Indigestione nel cane: rimedi naturali

In caso di indigestione nel cane, dovuta al consumo eccessivo di crocchette o di cibo fatto in casa, possiamo usare dei rimedi naturali per ridurre il male allo stomaco del nostro amico a quattro zampe, stimolare il suo processo digestivo e mantenerlo ben idratato.

Logicamente, questi rimedi naturali non sostituiscono l'attenzione di un veterinario, ma ci aiuteranno ad alleviare il fastidio e a offrirgli un po' di sollievo.

5 rimedi naturale per l'indigestione nel cane

  1. Camomilla: la camomilla è una delle erbe più benefiche per i cani, grazie alle sue proprietà digestive, lenitive e antinfiammatorie. Se ti stai chiedendo cosa dare a un cane quando gli fa male lo stomaco, la camomilla è la risposta che stavi cercando. Un'infusione di camomilla allevia il dolore allo stomaco e favorisce la digestione, risultando un ottimo rimedio naturale per i cani. Se il tuo cane soffre di indigestione, puoi offrirgli 2 cucchiai di camomilla a temperatura ambiente, senza zucchero o dolcificanti.
  2. Cannella: sono molti i benefici della cannella nei cani, dal momento in cui questa spezia ha delle proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antifungine e digestive. In dosi moderate, aiuta ad alleviare gli spasmi muscolari, i crampi allo stomaco e impedisce la formazione di aria nella pancia. Per prevenire i problemi digestivi, possiamo aggiungere ½ cucchiaino da caffè di cannella nelle ricette che prepariamo per i nostri amici a quattro zampe. E per alleviare i sintomi di indigestione, possiamo offrire 1 cucchiaio di infuso di cannella al nostro cane.
  3. Curcuma: i cani possono mangiare la curcuma e questa spezia è molto benefica per il loro organismo. Oltre ad essere uno dei migliori rimedi domestici per l'aria nella pancia del cane, è anche un grande alleato per alleviare i dolori di stomaco causati dall'indigestione. Però, è importante rispettare la dose di 60 mg al giorno e un consumo massimo di 3 volte a settimana.
  4. Soluzione fisiologica fatta in casa: la soluzione fisiologica fatta in casa è un buon rimedio per quei cani che hanno avuto vomito e diarrea, e serve per prevenire una possibile disidratazione. Su AnimalPedia, ti mostriamo come preparare una soluzione fisiologica fatta in casa in modo facile e semplice.
  5. Probiotici: se ti stai chiedendo come depurare l'organismo di un cane dopo un'indigestione, i probiotici possono essere la risposta giusta. Infatti, contengono batteri e lieviti benefici che favoriscono la digestione e la depurazione dell'organismo, aiutano a equilibrare la flora intestinale e alleviare i fastidi digestivi. Puoi trovare i probiotici in quasi tutti i negozi per animali, ma puoi anche scegliere probiotici naturali come lo yogurt (senza zucchero né lattosio) o il kefir, offrendo 1 o 2 cucchiai al tuo migliore amico, in base alle dimensioni e al peso.

Come prevenire l'indigestione nel cane?

Per evitare l'indigestione nel cane, dobbiamo seguire i seguenti consigli:

  • Offrirgli un'alimentazione completa ed equilibrata, soddisfando le esigenze nutrizionali specifiche in ogni fase della sua vita.
  • Promuovere le buone abitudini alimentari: ad esempio, dividendo la quantità totale di cibo in 2 o 3 pasti al giorno, senza lasciarlo a lungo senza mangiare e usando il kong per vincere l'ansia durante i pasti e insegnargli a nutrirsi, e non solo a inghiottire il cibo senza masticarlo.
  • Camminare e fare esercizio nei momenti più appropriati, evitando l'attività fisica dopo mangiato.
  • Mantenere cibo, piante o sostanze tossiche vietate al cane fuori della sua portata.
  • Offrire un ambiente positivo e rispettare i momenti del tuo cane senza disturbarlo o produrgli ansia mentre mangia.
Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali - Come prevenire l'indigestione nel cane?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi intestinali.

Scrivi un commento su Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali
1 di 4
Indigestione nel cane- Sintomi e rimedi naturali

Torna su