Condividi

Gatto bianco: lista completa delle razze

Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. Aggiornato: 19 giugno 2019
Gatto bianco: lista completa delle razze

Vedi schede di Gatti

Al mondo esistono razze feline di ogni colore: grigie, bianche, nere, tigrate, carey, gialle o con macchie sparse su tutto il corpo. Ognuna di questa varietà presenta delle caratteristiche particolari che costituiscono gli standard della razza.

Gli standard della razza sono determinati da distinte istituzioni, tra di esse la Federazione Felina Internazionale (Fife, Fédération Internacionale Féline). In questo articolo di AnimalPedia, ti presenteremo le distinte razze di gatto bianco con le loro caratteristiche in base agli standard stabiliti dalle istituzioni ufficiali. Continua a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Giochi per cani da evitare: lista completa

Gatto albino o gatto bianco?

L'albinismo è un disordine causato da una mutazione genetica che colpisce i livelli di melanina di pelle, pelo e occhi. Ciò avviene quando entrambi i genitori sono portatori del gene recessivo. La principale caratteristica di questi gatti è il manto bianco immacolato, occhi azzurri e pelle rosata, inclusi naso, palpebre, orecchie e cuscinetti. I gatti albini, hanno una maggior tendenza a soffrire problemi di sordità, cecità e sono sensibili all'esposizione solare prolungata e intensa.

I gatti albini possono essere di qualsiasi razza, incluso di quelle in cui generalmente non esistono esemplari bianchi, si tratta appunto di una mutazione genetica. Per questa ragione, non bisogna credere che tutti i gatti bianchi siano albini. Un gatto bianco non albino avrà gli occhi di un colore che non sia l'azzurro e avrà una pelle grigiastra o nera.

Significato del gatto bianco

Il pelo dei gatti bianchi è molto appariscente e il colore degli occhi risalta ancora di più sul manto candido, e lo stesso vale per i gatti bianchi a macchie. Alcune persone credono che il mantello di questi felini possa, perfino, celare qualche tipo di significato o augurio, qual è, dunque, il significato del gatto bianco?

Grazie al suo pelo immacolato, il gatto bianco è messo in relazione con la purezza, la serenità e il rilassamento, il colore brillante trasmette, infatti, una sensazione di pace e per questa ragione, è relazionato con il mondo spirituale. In alcune parti del mondo sono, inoltre, considerati animali che portano buona fortuna negli affari.

Ovviamente non dovremo mai adottare un gatto solo perché crediamo che il suo colore significhi qualcosa, ma perché siamo pronti per assumerci la responsabilità di avere un animale e di convivere con lui.

Razze di gatti bianchi con gli occhi azzurri

Alcune razze di gatti bianchi spiccano, appunto, per il contrasto del colore dei loro occhi rispetto con quello del candido manto, leggi a continuazione la nostra lista di gatti bianchi con gli occhi azzurri:

Selkirk Rex

Lo Selkirk Rex è un gatto originario degli Stati Uniti, dove apparve per prima volta nel 1988. La sua principale caratteristica è il pelo arricciato, che è il prodotto di una mutazione genetica. È un gatto di taglia media e muscoloso. Il manto può essere di media o corta lunghezza ma sempre morbido, folto e soffice.

Il colore del manto può essere nero, rossiccio, bruno con o senza macchie, e vi sono, appunto, esemplari completamente bianchi con gli occhi azzurri.

Gatto Exotic Shorthair

La varietà bianca del Gatto Exotic Shorthair non è stata riconosciuta dalla World Cat Federation ma sì dalla Fife. Sullo sfondo di un candido manto bianco risaltano dei grandi ed espressivi occhi azzurri.

È una razza che è apparve intorno gli anni '60 e '70, nata dall'incrocio di gatti persiani con americani dal pelo corto. Per quanto riguarda la loro personalità sono gatti affettuosi e familiari che vanno d'accordo con bambini e altri animali domestici.

Cornish Rex

Conosciuto anche come American Curl Longhair, il Cornish Rex è una razza originaria della California. dove apparve nel 1981 frutto di un incrocio. Una caratteristica di questa razza è la capacità di curvare le orecchie da 90 fino a 180 gradi.

Il Cornish Rex è di taglia media ed ha un corpo forte e zampe proporzionate. Il pelo è fino, setoso e liscio.

Gatto d'Angora

Si tratta di una delle razze più antiche del mondo ed ha origine ad Ankara, in Turchia, ma è sconosciuto l'incrocio delle razze da cui deriva questa varietà felina. Anche la data esatta del suo arrivo in Europa è incerta, la sua presenza viene registrata a partire dal XVI secolo.

Ha un manto bianco, lungo, liscio e denso. Anche se sono comuni gli occhi azzurri, può presentare eterocromia, potremo dunque trovarne alcun esemplare con un occhio azzurro e l'altro ambra.

Kurilean Bobtail

Il Kurilean Bobtail Shorthair è originario delle isole Curili, territorio che sia Russia che Giappone rivendicano come proprio. Le sue origini sono sconosciute e può avere il pelo corto o semi lungo. Questa razza è tipica per possedere un corpo massiccio e arrotondato con zampe corte e coda curva.

Il colore del mantello è bianco e può avere occhi azzurri o eterocromatici. Può anche avere un manto nero con macchie bianche o grigie.

Gatto bianco: lista completa delle razze - Razze di gatti bianchi con gli occhi azzurri

Razze di gatti bianchi e neri

Sono molte razze di gatti bianchi e neri, a continuazione, ti mostriamo due delle più rappresentative:

Devon Rex

Il Devon Rex è originario della città di Devon, Inghilterra, dove apparve nel 1960. È una razza dal pelo molto corto e arricciato, che risalta il suo corpo stilizzato e dalle zampe lunghe. I suoi occhi color mandorla gli conferiscono un'espressione curiosa ed attenta.

Il Devon Rex è una delle razze di gatti bianchi con macchie nere, anche se il manto può essere anche: nero, grigiastro, rosso e dorato, con o senza macchie.

Gatto dell'isola di Man

Si tratta di una razza di taglia media originaria dell'isola di Man, che si trova tra la Gran Bretagna e l'Irlanda. La principale caratteristica del Manx è che molti esemplari non hanno la coda o ne hanno una molto corta( nella maggior parte dei casi è dovuta alla forma dell'osso sacro allungato), alcuni di questi gatti, tuttavia, possono avere code di lunghezza standard. Il Manx ha un manto di diversi colori, tra i quali il bianco a macchie nere, sempre morbido e soffice.

Gatto bianco: lista completa delle razze - Razze di gatti bianchi e neri

Razze di gatti bianchi con occhi verdi

Così come abbiamo visto i gatti bianchi con gli occhi azzurri parliamo ora dei gatti bianchi con gli occhi verdi o ambra.

Gatto siberiano

Il Gatto Siberiano è una razza dal pelo semi lungo originaria della Russia. Il corpo è di taglia media e massiccio, con un collo e zampe forti. Anche se la varietà tigrata è la più comune, ne esistono esemplari con il pelo folto e bianco, che si combina con gli occhi verdi, azzurri o ambra. Inoltre possono avere un mantello nero, color cioccolato, blu con alcune macchie.

Il Gatto siberiano apparve nel 1990 dall'incrocio di un gatto orientale dal pelo corto e uno Sphynx. Per questa ragione ha un pelo così corto quasi impercettibile, degli occhi espressivi e delle orecchie appuntite.

Gatto Norvegese delle foreste

L'età esatta di questa specie è sconosciuta, solo si sa che appare nei miti e le leggende norvegesi. Venne accettata dalla Fife nel 1970. Anche se è molto diffusa in gran parte dell'Europa, il suo nome è poco conosciuto.

Il mantello del Gatto Norvegese delle foreste è conosciuto generalmente per la sua versione tigrata, ciononostante la Fife raccoglie diverse combinazioni di colori come il nero con macchie dorate o bianche, rosso con macchie dorate e bianche e il bianco puro.

Gatto europeo

Il Gatto europeo è il più diffuso del continente. Anche se le sue origini esatte sono sconosciute, si sa che questa razza presenta una grande varietà di colori del mantello, ha un corpo agile e gode generalmente di buona salute.

La varietà dal manto bianco ha più comunemente gli occhi verdi, anche se alcuni esemplari li hanno azzurri, ambra o eterocromatici. Il colore del pelo può anche essere bianco con macchie nere o bianco con macchie grigie.

Gatto bianco: lista completa delle razze - Razze di gatti bianchi con occhi verdi

Razze di gatti bianchi a pelo corto

Il pelo corto richiede meno attenzioni di quello lungo, ciononostante sarà preciso spazzolarlo ogni settimana per mantenerlo in perfette condizioni.

British shorthair

Il gatto British Shorthair è una delle razze più antiche del mondo. Le sue origini rimontano alla Gran Bretagna durante i primi secoli a.C., ma risulta difficile identificare quale incrocio diede origine alla razza.

La varietà più conosciuta è quella dal pelo corto e grigio con degli occhi tendenti al giallo, ciononostante può averli anche verdi ed azzurri ed il mantello può essere bianco e grigio.

Cornish Rex

Il Cornish Rex è un gatto originario della Cornovaglia, regione inglese, dove apparve per la prima volta nel 1950. È tipico per il suo pelo arricciato e corto abbastanza folto, è un animale di taglia media, una corporatura massiccia ma allo stesso tempo agile.

Il colore del manto del Cornish rex può essere completamente bianco con occhi chiari di diverse tonalità o essere di diverse combinazioni per esempio di nero, cioccolato puro, e combinazioni di colori come il grigio, dorato, a macchie o striature.

Sphynx

Lo Sphynx è una razza che proviene dalla Russia, dove la sua prima comparsa viene registrata nel 1987. Il suo pelo così corto da dar la sensazione di essere calvo è il suo tratto più caratteristico. Possiede un corpo magro e snello con delle molteplici pieghe, accompagnato da orecchie triangolari e appuntite.

Tra i colori del suo manto troviamo il bianco con occhi cristallini, ma esistono anche combinazioni di nero, cioccolato e rossiccio con macchie o striature di diverse tonalità.

Bobtail giapponese

Il Bobtail giapponese è un gatto dalla coda corta originario del Giappone, dove è il felino domestico più comune. Fu importato in America nel 1968, dove divenne molto popolare per il suo aspetto. Ha un corpo soffice, compatto con zampe di media lunghezza.

Il colore del mantello del Bobtail può essere completamente bianco accompagnato da occhi di diversi colori, anche se i più comuni sono quelli bianchi con macchie rossicce e nere sulla coda e sulla testa. Ne esistono, inoltre, di tutte le combinazioni di colori possibili.

Gatto bianco: lista completa delle razze - Razze di gatti bianchi a pelo corto

Razze di gatti bianchi e grigi

Se, invece, la combinazione di colori che più ti piace è quella bianco e grigio, non ti perdere questa lista di gatti bianchi e grigi!

German rex

Il German Rex è conosciuto per il suo pelo arricciato e corto, di varie densità, da morbido a più ispido. Ha un corpo di media taglia, muscoloso e forte.

Il suo mantello può essere di diverse tonalità argentate con zone bianche, anche se esistono molteplici combinazioni di colori.

Balinese

Il Balinese è un gatto simile al Siamese. Apparve negli Stati Uniti a partire dal 1940, il che lo rende una razza relativamente nuova. Possiede una testa triangolare con orecchie rette ed espressivi occhi a mandorla.

Per quanto riguarda il pelo, può essere bianco, cioccolato o nero, con zone beige o grigiastre sulla coda, la testa e le zampe.

British Longhair

Il British Longhair è la versione con pelo lungo del British Longhair. Ha le sue origini in Gran Bretagna, dove è uno degli animali domestici più diffusi. Ha un corpo massiccio e tondeggiante, con una tendenza all'obesità.

Per quanto riguarda il mantello presenta diverse combinazioni di colori, tra i quali il bianco con zone grigie, soprattutto sulla schiena e sulla testa.

Turco Van

Il Turco Van è originario dell'Anatolia, in Turchia, dove viene chiamato Iago Van. È una delle razze di gatti più antiche, poiché sono state registrate notizie della sua esistenza vari anni a.C. Ha un corpo di taglia media, lungo e pesante.

Anche nel suo caso il mantello presenta molteplici varietà, tra le quali risalta quella dal tono bianco pallido con macchie grigie o gialle. Tra gli altri, esistono anche esemplari neri o cioccolato.

Ragdoll

Il Ragdoll è un altro gatto con aspetto simile al Siamese, e forse, il più popolare tra le razze di gatti bianchi e grigi. Nacque in California, negli Stati Uniti, nel 1960, ma le associazioni feline non lo riconobbero fino al 1970. Possiede un corpo allungato, muscoloso, con un pelo abbondante e soffice.

Il mantello può essere di tonalità di beige molto chiare, con zone bianche intorno alle zampe e all'addome, e aree più scure sulle zampe, testa e coda.

Gatto bianco: lista completa delle razze - Razze di gatti bianchi e grigi

Se desideri leggere altri articoli simili a Gatto bianco: lista completa delle razze, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Confrontare.

Scrivi un commento su Gatto bianco: lista completa delle razze

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Lorenzo
Sono animali stupendi, il mio favorito è il Devon Rex!
Tamara Rigotti (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Lorenzo,

hai ragione sono proprio bellissimi. Continua a seguirci e scopri altre curiosità sui gatti!

Un saluto da AnimalPedia

Gatto bianco: lista completa delle razze
1 di 6
Gatto bianco: lista completa delle razze

Torna su