Condividi

Gelosia tra cane e gatto: come evitarla

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 13 settembre 2017
Gelosia tra cane e gatto: come evitarla

I nostri teneri animali domestici si emozionano e sono capaci di provare gelosia, proprio come gli esseri umani. Se hai un gatto o un cane in casa e stai aspettando l'arrivo di un nuovo animale di una specie differente, dovresti tenere conto di alcuni aspetti che ti aiuteranno a migliorare la loro convivenza.

A tal proposito, in questo articolo di AnimalPedia ti daremo alcuni consigli su come evitare la gelosia tra cane e gatto, cosa che migliorerà il loro rapporto.

Potrebbe interessarti anche: I gatti sono gelosi? La risposta definitiva

La socializzazione tra cane e gatto

Il tuo cane è socievole? E il tuo gatto? Da AnimalPedia consigliamo sempre di socializzare i vostri animali domestici in modo che crescano equilibrati e con molta voglia di essere attivi in compagnia degli altri. Per approfondire l'argomento ti consigliamo di leggere i seguenti articoli:

A prescindere dal fatto che abbia in casa un cane e stia arrivando un gatto o viceversa, devi fare tutto il possibile per far sì che i nuovi membri della famiglia abbiano una convivenza pacifica e armoniosa.

Prima dell'arrivo del nuovo membro della casa, potresti chiedere ad amici o a famigliari che abbiano animali domestici di venirti a trovare ogni tanto, accompagnati dal loro amico a quattro zampe. Fare ciò permetterà al tuo cane o gatto di abituarsi alla presenza di altri animali.

Una volta arrivato il nuovo animale è importante che il primo incontro sia il più gradevole possibile. Per fare ciò, è importantissimo che tu assista attentamente, lasciandoli odorarsi e studiare a vicenda, ma essendo pronto a intervenire nel caso in cui qualcosa andasse storto. Con il passare del tempo potrai lasciarli soli, ma nei primi momenti è molto importante la tua presenza.

Gelosia tra cane e gatto: come evitarla - La socializzazione tra cane e gatto

Evitare i litigi per il cibo

Un motivo di contrasto tra i tuoi animali domestici può essere creato dal cibo, fortunatamente, ciò si può evitare in un modo molto semplice.

È importante che sia il gatto che il cane abbiano i propri utensili per mangiare posizionati in zone differenti della casa. Se ogni animale ha la mangiatoia e l'abbeveratoio in un'area differente, in linea di massima, il cibo non dovrebbe essere motivo di gelosia e litigi.

Gelosia tra cane e gatto: come evitarla - Evitare i litigi per il cibo

Evitare la gelosia tra cane e gatto: consigli importanti

Una cosa importantissima da tenere presente è che i gatti e i cani hanno comportamenti ed esigenze differenti: mentre i primi sono più indipendenti, i secondi tendono a essere più "appiccicosi" e onnipresenti. Ma attenzione, ciò non significa che i gatti non abbiano bisogno di affetto!

Pertanto, è fondamentale offrire le stesse attenzioni e lo stesso affetto ad entrambi se si vuole evitare l'insorgenza di gelosia da parte di uno dei due. Un esempio pratico potrebbe essere quello dell'uso del divano: normalmente ai cani piace sdraiarsi vicino al loro padrone di più che ai gatti, ma devi essere cosciente che se permetti al cane di salire sul divano anche il gatto dovrà avere questo diritto (e viceversa).

Può sembrare una cosa abbastanza ovvia, ma spesso i padroni non si rendono conto se stanno bilanciando il loro tempo accudendo in egual maniera i propri animali domestici, cosa che può inasprire il rapporto e peggiorare la convivenza tra gatto e cane.

Gelosia tra cane e gatto: come evitarla - Evitare la gelosia tra cane e gatto: consigli importanti

Ti potrebbero interessare:

Se desideri leggere altri articoli simili a Gelosia tra cane e gatto: come evitarla, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Mariella
Grazie mille, l'ho trovato molto utile.

Gelosia tra cane e gatto: come evitarla
1 di 4
Gelosia tra cane e gatto: come evitarla

Torna su