Condividi

La socializzazione del cane adulto e cucciolo

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 5 luglio 2017
La socializzazione del cane adulto e cucciolo

Vedi schede di Cani

La socializzazione è il processo attraverso il quale il cane impara a relazionarsi con altri cani e con gli esseri umani, sia bambini che adulti. Si parla di abituazione, invece, quando si insegna al cane a ignorare elementi e stimoli non pericolosi per lui. Quest'ultimo processo è molto utile per coloro che vivono in città, perché è importante che il cane si abitui al rumore del traffico e alla presenza di molte persone per la strada.

La socializzazione e l'abituazione sono due processi distinti, tuttavia in questo articolo di AnimalPedia li tratteremo entrambi. Per socializzazione del cane adulto e cucciolo si intende il processo attraverso il quale il cane si abitua e impara a reagire in maniera adeguata, senza paure o aggressività a diverse situazioni, persone e altri animali.

Potrebbe interessarti anche: La socializzazione del cucciolo di cane

Perché la socializzazione del cane è importante?

La socializzazione del cane è una tappa indispensabile per la sua educazione perché aiuta a prevenire comportamenti aggressivi, diffidenti e timorosi nel futuro. Inoltre un cane che ha socializzato correttamente è capace di costruire rapporti migliori con altri animali e persone.

Cosa succede se non si socializza un cane?

Se decisi di non socializzare il cane da cucciolo, in futuro il cane avrà scarse capacità di stare in compagnia e si potrà mostrare aggressivo o pauroso, non a suo agio con l'ambiente che lo circonda. Inoltre sarà molto difficile portare a passeggio, dal veterinario o da qualsiasi altra parte il cane perché avrà paura di tutto. Se il padrone si mostra sicuro e non si spaventa in una determinata situazione, nemmeno il cane dovrebbe farlo: questo è uno dei segnali per capire che il cane è stato socializzato in maniera corretta.

La socializzazione del cane adulto e cucciolo - Perché la socializzazione del cane è importante?

La socializzazione del cucciolo di cane

Così come per altri animali, la socializzazione è un comportamento che, una volta imparato e assimilato, resta per tutta la vita. Il periodo critico va dalla nascita fino alla dodicesima settimana (terzo mese): ciò significa che se il cane non viene socializzato correttamente prima di questo momento, farà molta fatica ad adattarsi man mano che cresce.

Tieni conto del fatto che il periodo critico per la socializzazione del cucciolo può variare da animale a animale. Infatti, secondo molti esperti, il periodo critico finisce alle sedicesima settimana, quindi al quarto mese. In linea di massima, si può affermare che prima inizia la socializzazione del cucciolo, più ci sono possibilità di successo.

Come socializzare un cucciolo?

Socializzare un cucciolo è molto semplice: devi presentargli regolarmente persone e altri animali. Per farlo puoi far venire gente a casa, andare al parco dopo che è stato vaccinato o semplicemente portarlo a spasso o da qualche parte insieme a te. Non farti intimorire dalle dimensioni di alcuni cani, ma piuttosto focalizzati e fai attenzione al loro carattere. Devi assicurarti che la socializzazione avvenga in un ambiente tranquillo e privo di pericoli in modo che il cucciolo si diverta e capisca che stare in ambienti in cui ci sono persone e animali è positivo.

È importante anche variare il tipo di ambienti, per esempio campagna e città. In questo modo il cane imparerà a sentirsi a suo agio anche in luoghi molto diversi fra loro, dettaglio importante se sono posti che si frequentano regolarmente.

Tieni in considerazione i seguenti fattori:

  • Assicurati che tutti i cani con cui gioca e interagisce il tuo cucciolo siano sani per evitare eventuali contagi di malattie.

  • Non dimenticare di insegnargli l'inibizione del morso.
  • I cani con cui gioca devono essere socievoli e non aggressivi. Se si tratta di cuccioli non sarà un problema perché tendenzialmente i cuccioli che hanno da 8 a 12 settimane sono affettuosi e giocherelloni. Se nell'ambiente che frequenti ci sono molti cani adulti, prima di lasciare che il tuo cucciolo giochi con loro osservane i comportamenti.
  • Non socializzare il cucciolo in parchi o luoghi pubblici finché non avrà fatto tutte le vaccinazioni necessarie. Per iniziare la socializzazione in questa fase puoi far incontrare al cane persone adulte, anziane e bambini e organizzare incontri con altri cuccioli a casa tua per evitare il contagio di malattie.
  • Controlla come gioca il tuo cucciolo con gli altri cani.
La socializzazione del cane adulto e cucciolo - La socializzazione del cucciolo di cane

La socializzazione del cane adulto

Come abbiamo spiegato prima, i cani adulti che non sono stati socializzati da cuccioli mostrano comportamenti diffidenti e tendono a nascondersi o ad abbaiare per spaventare e allontanare persone e animali perché le situazioni nuove e sconosciute generano in loro insicurezza e paura.

Devi sapere che socializzare un cane adulto è un compito non facile perché i timori sono già ben radicati in lui. La pazienza è il segreto per aiutare il cane a capire ciò che avviene intorno a lui, cercando di infondergli sicurezza e tranquillità. Da AnimalPedia consigliamo sempre di farsi aiutare da un professionista capace di interpretare i segnali mandati dal cane in modo da educarlo in maniera corretta.

Come socializzare un cane adulto?

Il processo può variare molto e dipende dal malessere del cane come risposta ad alcuni stimoli. Un cane che ha gravi problemi a relazionarsi con i suoi simili tanto da abbaiare in continuazione o da mordere, non dovrà mai essere obbligato a interagire. Anzi, può essere considerato un successo fare in modo che smetta di abbaiare.

I comportamenti profondamente radicati in un animale sono difficili da cambiare e molto difficili da trattare e dovrebbero essere sempre affidati a un etologo o a un educatore cinofilo che conosce questo tipo di situazioni. Se non si può andare da uno specialista, il nostro consiglio è di usare il rinforzo positivo per premiare le situazioni in cui il cane ubbidisce e si mostra ricettivo. Inoltre ti consigliamo di evitare le situazioni che provocano nel cane malessere e nervosismo.

Per risolvere questo tipo di problemi è importante che il cane viva il maggior numero possibile di esperienze positive e gratificanti. Il segreto sta nel capire la situazione e non forzare mai il cane a fare qualcosa che chiaramente non vuole. Per aiutarlo a superare le sue paure e rafforzare il vostro legame, addestralo quotidianamente: di seguito puoi consultare il link 5 trucchi di addestramento canino da insegnare al tuo cane.

La socializzazione del cane adulto e cucciolo - La socializzazione del cane adulto

Se desideri leggere altri articoli simili a La socializzazione del cane adulto e cucciolo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione di base.

Scrivi un commento su La socializzazione del cane adulto e cucciolo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

La socializzazione del cane adulto e cucciolo
1 di 4
La socializzazione del cane adulto e cucciolo

Torna su