Condividi

I 10 gatti più strani del mondo

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 13 dicembre 2018
I 10 gatti più strani del mondo

Vedi schede di Gatti

I gatti sono animali incredibili che riempiono le nostre vite, dandoci tanto affetto, facendoci ridere e sorridere con le loro abitudini così strambe e allo stesso tempo adorabili. Al mondo esistono circa 100 razze di gatti ufficialmente riconosciute ma, a parte gli esperti, è molto difficile conoscerne almeno la metà.

In questo articolo di AnimalPedia non parleremo di tutte le razze di gatti esistenti sulla faccia della Terra, ma parleremo dei 10 gatti più strani del mondo che, grazie alle loro caratteristiche fisiche sono unici e spiccano rispetto a tutti gli altri.

Se vuoi adottare un gattino con delle caratteristiche molto particolari, di seguito potrai scoprire le razze più strane di tutte.

LaPerm

Uno dei 10 gatti più strani del mondo è il LaPerm, una razza originaria dell'Oregon (USA) così chiamata per il caratteristico pelo riccio e lungo (come se gli fosse stata fatta una permanente). Il primo gatto LaPerm nacque di sesso femminile e senza pelo, ma dopo pochi mesi iniziò a crescerle un pelo morbido e setoso a causa di una mutazione prodotta da un gene dominante. Una curiosità è che, a partire da allora, quasi tutti i maschi nascono senza pelo e altri lo perdono e lo mutano diverse volte nel corso della loro vita.

Quest felini hanno un carattere socievole, calmo e molto affettuoso nei confronti degli esseri umani; inoltre, sono equilibrati e molto curiosi.

I 10 gatti più strani del mondo - LaPerm

Sphynx

Un altro dei gatti più strani del mondo e più conosciuti a livello internazionale è lo Sphynx caratterizzato dal fatto che non ha pelo. In realtà, quest'affermazione non è del tutto corretta perché in realtà ha uno strato di pelo sottile e corto quasi impercettibile sia alla vista che al tatto. Oltre all'assenza di pelo, lo Sphynx è caratterizzato da un corpo robusto e da occhi grandi che spiccano sul viso senza pelo.

Questi felini comparvero a causa di una mutazione naturale e hanno un temperamento affettuoso e pacifico e dipendono dai padroni; sono anche molto socievoli, intelligenti e curiosi.

I 10 gatti più strani del mondo - Sphynx

Exotic Shorthair

L'Exotic Shorthair o Esotico Shorthair è un altro dei gatti più strani del mondo e nacque da un incrocio fra un British Shorthair e un American Shorthair. Questo gatto ha la corporatura di un gatto persiano ma con il pelo corto, perché è robusto, compatto e dal corpo caratterizzato da forme tondeggianti. Questo gatto ha un'espressione tenera e dolce, che a volte può sembrare triste, grazie agli occhi grandi, il naso piccolo e schiacciato e le orecchie piccole. Ha il pelo corto e fitto che, tuttavia, non ha bisogno di molte attenzioni e non tende a cadere, aspetto che lo rende adatto alle persone allergiche al pelo dei gatti.

La personalità di questo gatto è tranquilla, affettuosa, leale e amichevole, simile a quella dei gatti persiani. Gli Exotic Shorthair, però, sono più attivi, giocherelloni e curiosi.

I 10 gatti più strani del mondo - Exotic Shorthair

Gatto-elfo

Continuando l'elenco dei 10 gatti più strani del mondo, troviamo il gatto-elfo. Questo gatto non ha pelo ed è molto intelligente. Viene chiamato così data la somiglianza fisica con questa creatura fantastica. Il gatto-elfo nacque dall'incrocio tra un gatto Sphynx e un American Curl poco tempo fa.

Non avendo pelo, questi gatti devono essere lavati più spesso rispetto alle altre razze e non possono stare molto tempo sotto al sole. Sono molto socievoli e svegli.

I 10 gatti più strani del mondo - Gatto-elfo

Scottish Fold

Lo Scottish Fold è un altro dei gatti più strani del mondo che proviene dalla Scozia, proprio come indica il nome stesso. La razza venne riconosciuta ufficialmente nel 1974, ma l'accoppiamento fra gatti di questa stessa razza è stato vietato recentemente dalla British Veterinary Association a causa delle gravi malformazioni ossee che si sono verificate come risultato, dato che la razza possiede una mutazione genetica che colpisce le cartilagini. Tale problema può causare artrite, anche se in molti credono che, facendolo accoppiare con gli American Shorthair o i British Shorthair, ciò non succeda. Secondo la British Veterinary Association, tutti i gatti che possiedono le orecchie piegate hanno anche la stessa mutazione.

Lo Scottish Fold è un gatto di medie dimensioni con la testa tonda e le orecchie molto piccole piegate in avanti che gli danno un aspetto simile a quello di gufo. Altre caratteristiche evidenti sono i piedi tondi e la coda grossa.

Questa razza ha è a pelo corto ma non ha un colore specifico. Ha un carattere forte e uno spiccato istinto da cacciatore; in ogni caso si tratta di un gatto socievole che si adatta facilmente a nuovi ambienti e situazioni.

I 10 gatti più strani del mondo - Scottish Fold

Levkoy ucraino

Un altro dei gatti più strani del mondo è il Levkoy ucraino, un micio di medie dimensioni dall'aspetto elegante. Le principali caratteristiche sono l'assenza di pelo oppure molto poco pelo, le orecchie piegate, gli occhi grandi e a mandorla di colori sgargianti, la testa lunga e piatta e il profilo squadrato.

Questa razza ha un temperamento affettuoso, socievole ed è intelligente. È nata pochi anni fa, nel 2004, dall'incrocio tra un femmina di Sphynx e un maschio dalle orecchie cadenti realizzato da Elena Biriukova in Ucraina: è per questo motivo che la razza si trova solo in questo paese e in Russia.

I 10 gatti più strani del mondo - Levkoy ucraino

Savannah

Il gatto Savannah è uno dei gatti più strani del mondo. Questa razza ibrida geneticamente modificata nacque dall'incrocio tra un gatto domestico e un gattopardo africano e ha un aspetto molto esotico, simile a quello di un leopardo. Il Savannah ha il corpo grande e muscoloso, le orecchie grandi e le zampe lunghe. Il pelo ha macchie e righe nere come quelle dei felini di grandi dimensioni. È la razza di gatto più grande che esista anche se le dimensioni possono variare molto da una cucciolata all'altra.

Esistono diverse opinioni riguardo al possibile addomesticamento dei gatti Savannah dato che conservano molte caratteristiche dei loro antenati e hanno bisogno di molto spazio per fare esercizio: possono fare salti alti anche 2 metri! Inoltre, possono essere aggressivi quando raggiungono la maturità sessuale per cui, purtroppo, il tasso di abbandono per questo motivo è molto alto. Nonostante ciò, sono molto fedeli ai propri padroni e non hanno paura dell'acqua.

I 10 gatti più strani del mondo - Savannah

Peterbald

Anche questo animale è uno dei 10 gatti più strani del mondo. Il Peterbald, razza di medie dimensioni originaria della Russia, è nata nel 1974. Questi mici nacquero dall'incrocio fra un Donskoy (o Don Sphynx) e un gatto orientale a pelo corto e sono caratterizzati dall'assenza di pelo, orecchie lunghe da pipistrello, zampe lunghe dalla forma ovale e dal muso a cuneo. Sono di corporatura esile ed elegante e possono essere scambiati per dei gatti egizi. Ciò che li differenzia, però, è il fatto che i Peterbald non hanno la pancia come gli altri.

I gatti Peterbald hanno un temperamento pacifico e sono curiosi, intelligenti, attivi e molto amichevoli ma sono anche abbastanza dipendenti dai padroni ai quali richiedono molto affetto e attenzioni.

I 10 gatti più strani del mondo - Peterbald

Munchkin

Un altro dei gatti più strani del mondo è il Munchkin che, a causa di una mutazione genetica naturale, ha delle zampe più corte del normale, come un bassotto. Nonostante ciò, non ha alcun problema a saltare e correre come il resto delle razze e non sviluppa nemmeno problemi alla colonna vertebrale a causa di questa struttura corporea.

Pur avendo le zampe posteriori più grandi delle anteriori, i Munchkin sono agili, attivi, giocherelloni e affettuosi e possono arrivare a pesare fra i 2 e i 3 kg.

I 10 gatti più strani del mondo - Munchkin

Cornish Rex

Il Cornish Rex è la razza che chiude questa lista dei 10 gatti più strani del mondo. Si tratta di un gatto particolare a causa di una mutazione genetica che ha reso il suo pelo ondulato, corto, fitto e setoso sul dorso. La mutazione ebbe origine negli anni '50 nel sudest dell'Inghilterra: è per questo che il suo nome contiene l'aggettivo Cornish, della Cornovaglia.

Questi mici di medie dimensioni hanno il corpo magro e muscoloso e hanno delle ossa molto piccole e sottili. Il pelo può essere di qualsiasi colore e non ha bisogno di grandi attenzioni o cure. I Cornish Rex sono molto intelligenti, socievoli, affettuosi, indipendenti e giocherelloni e adorano stare con i bambini.

I 10 gatti più strani del mondo - Cornish Rex

Se desideri leggere altri articoli simili a I 10 gatti più strani del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su I 10 gatti più strani del mondo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I 10 gatti più strani del mondo
1 di 11
I 10 gatti più strani del mondo

Torna su