Condividi

I pesci più strani del mondo

 
Di Giorgio Gattoni. 5 ottobre 2020
I pesci più strani del mondo

Nei mari, oceani ed acque dolci vivono una grande quantità di animali, come nel caso dei pesci. Esistono diversi tipi di pesci più comuni, come ad esempio le sardine, le trote, lo storione o lo squalo bianco. Invece vi sono altri pesci che per il loro aspetto vistoso e peculiare vengono classificati come 'pesci strani'. Questi curiosi pesci possono trovarsi in tutte le parti del mondo, in acque basse o a grandi profondità, alimentandosi di diverse prede e adottando stili di vita completamente diversi fra di loro.

Se volete conoscere alcune caratteristiche dei pesci più strani al mondo, così come la loro alimentazione e habitat, continuate a leggere il nostro articolo di AnimalPedia.

Potrebbe interessarti anche: I pesci più belli del mondo

1. Pesce blob (Psychrolutes marcidus)

Oltre ad essere uno dei pesci più strani la mondo, è anche conosciuto come quello più brutto e sgradevole, a causa del suo aspetto flaccido e gelatinoso, il colore rosato e le fattezze del muso vagamente antropomorfe. Ha infatti un volto grande dall'espressione triste in cui spicca una struttura simile ad una naso enorme. È caratterizzato da una bassa densità corporea che gli permette di galleggiare sull'acqua senza la necessità di avere una vescica natatoria come la maggior parte dei pesci.

Il pesce blob detto anche pesce goccia, per la sua forma, vive nelle acque marine più profonda di paesi come la Tasmania e L'Australia. Qui si alimenta di molluschi, crostacei e qualche riccio. Tuttavia non realizza una ricerca attiva del cibo, a causa dei suoi movimenti lenti ingerisce il cibo che si trova sul suo cammino.

Va ricordato che purtroppo a causa dell'indiscriminata azione dell'uomo , come ad esempio la pesca a strascico sui fondali, questa specie animale è in grave pericolo estinzione.

I pesci più strani del mondo - 1. Pesce blob (Psychrolutes marcidus)

2. Pesce luna (Mola mola)

Questa specie è conosciuta per le sue dimensioni ragguardevoli, infatti può arrivare a misurare più di tre metri e raggiungere un peso di 2000 kg. Il suo corpo è piatto lateralmente, senza squame, con una clorazione grigiognola ed una forma ovale. Sul suo corpo si trovano delle piccole pinne sul corpo, occhi piccoli nella regione anteriore della testa ed una bocca stretta con dentini affilati. Come accade per il pesce blob, anche il pesce luna è privo di vescica natatoria come organo che li aiuta a stare a galla.

Quanto alla sua distribuzione, il pesce luna si trova praticamente in tutti i mari e oceani del modo. Di fatto molti appassionati di immersioni lo hanno potuto osservare da vicino nel Mar Mediterraneo, nell'Atlantico o nell'oceano Pacifico. Si ciba principalmente di salpe e meduse, i suoi alimenti preferiti.

I pesci più strani del mondo - 2. Pesce luna (Mola mola)

3. Pesce pietra (Synanceia horrida)

Il pesce pietra, grazie alle sue protuberanze sul corpo e al colore grigio, marrone o misto, ha la capacità di mimetizzarsi sul fondo marino sembrando appunto una pietra. Tuttavia ciò che caratterizza maggiormente il pesce pietra è la sua pericolosità visto che presenta spine o aculei che producono un veleno neurotossico nelle sue pinne, capace di provocare la morte degli animali che ne vengano in contatto.

Questo pesce cosí strano abita nell'Oceano Indiano e Pacifico, dove vive a gradi profondità. La sua dieta è piuttosto varia, visto che può alimentarsi di molluschi, crostacei o altri pesci. La sua tecnica di caccia cosiste nell'aprire la bocca quando la preda si trova nelle vicinanze, nuotare verso di lei rapidamente ed ingoiarla intera.

Se volete approfondire il tema dell'alimentazione dei pesci non perdetevi il nostro articolo di AnimalPedia.

I pesci più strani del mondo - 3. Pesce pietra (Synanceia horrida)

4. Pesce sega comune (Pristis pristis)

Il nome di questo pesce fa riferimento alla grande somiglianza che il suo muso ha con una sega. Ha grandi dimensioni e presenta delle squame dermiche a mo di denti che possono essere usate per cacciare o per difendersi dai loro predatori. Inoltre ha dei recettori sensoriali che permettono loro di percepire le onde sonore e i suoni prodotti da altri animali vicini, permettendo cosí a questi pesci di localizzare i pericoli e le prede che si trovano nelle vicinanze.

Il pesce sega vive a bassa profondità nelle acque dolci e salate delle regioni africane, australiane e americane. La sua alimentazione si basa di gamberoni, granchi e salmoni. Tra le sue tecniche di caccia troviamo l'attacco frontale delle sue prede con il muso a sega e successivamente l'ingestione quando esse sono ferite. Senza dubbio si tratta di uno dei pesci più strani che esistano, che non va confuso con lo squalo sega, che ha caratteristiche simile ma è di tutt'altra famiglia tassonomica. A questo proposito vi proponiamo l'articolo 'tipi di squali'.

I pesci più strani del mondo - 4. Pesce sega comune (Pristis pristis)

5. Drago di mare (Stomias boa)

Un altro pesce che entra di diritto nel nostro elenco di pesci strani è il drago di mare. Si contraddistingue per la grande regione cefalica in rapporto al resto del corpo. Sulla testa si trovano due grandi occhi e una grossa mandibola con denti tanto lunghi che gli impediscono di chiudere la bocca. Questo pesce sorprendente dall'aspetto terrificante possiede una colorazione che può variare dal grigio al marrone scuro fino al nero. Tuttavia alcuni esemplari di questa specie sono dotati di bio-luminescenza, altra caratteristica di questi animali che vivono nelle profondità oceaniche.

Questi pesci si trovano principalmente nel golfo del Messico e nell'Oceano Atlantico, a profondità di circa 2000 metri, dove si ciba di piccoli invertebrati e numerose alghe, visto che si tratta di un animale onnivoro.

I pesci più strani del mondo - 5. Drago di mare (Stomias boa)

6. Lampreda di mare (Petromyzon marinus)

Questo pesce, che ha un'aspettativa di vita di più di 15 anni, ha una morfologia simile a quella dell'anguilla e può raggiungere anche il metro di lunghezza. Tuttavia ciò che rende più riconoscibile la lampreda è l'assenza di squame e di mandibola. La sua bocca infatti ha una curiosa forma a ventosa e dentro di essa si trova una fitta fila di denti cornei di piccole dimensioni.

Abita principalmente nell'Oceano Atlantico e nel Mar Mediterraneo. Tuttavia, essendo un pesce anadromo, come i salmoni per intenderci, risale i fiumi per riprodursi. Per quel che riguarda l'alimentazione, si tratta di parassiti ematofagi o predatori, si attaccano alla pelle di altri pesci e la raschiano per succhiare il sangue dalla ferita risultante.

I pesci più strani del mondo - 6. Lampreda di mare (Petromyzon marinus)

7. Luccio maculato

Il luccio maculato ha la testa che somiglia ad una lucertola ed è considerato un animale preistorico, visto che vive sulla Terra da più di 100 milioni di anni. Si caratterizza per un corpo allungato e cilindrico i cui si trova un muso di grandi dimensioni e con una mandibola forte. Inoltre possiede delle squame brillanti e spesse che offrono protezione dagli attacchi di altri predatori. Sono pesci molto temuti perché oltre ad essere molti voraci, possono superare i 100 kg di peso ed i due metri di lunghezza.

Si tratta di un pesce di acqua dolce, che vive prevalentemente in America. Tuttavia, lo studio dei fossili ha permesso di conoscere l'esistenza di questo pesce in altre zone come il continente africano ed europeo. Si tratta di un grande predatore di altri pesci, grazie ad una tecnica che consiste nel rimanere immobile per poi scattare a grande velocità e catturare improvvisamente la preda che si trova più vicina.

I pesci più strani del mondo - 7. Luccio maculato

8. Pesce pappagallo (Familia Scaridae)

Esistono varie specie di Pesce Pappagallo, che si caratterizzano per la presenza di denti a forma di becco appunto. Inoltre, tra le sue incredibili caratteristiche, spicca la capacità di cambiare colore del corpo ed addirittura sesso. Di fatto la sua colorazione è quella che ha permesso a questo pesce di essere inserito nella lista dei pesci più belli al mondo.

A differenza di altri pesci che abbiamo menzionato nella nostra lista il pesce pappagallo non raggiunge grandi dimensioni, misura infatti tra i 30 ed i 120 cm.

Il pesce pappagallo vive praticamente in tutti mari ed oceani e si nutre principalmente di alghe che trovano sulle barriere coralline. Con i suoi denti che sono localizzati nella gola, riesce a grattare il corallo, e dopo aver ingerito le alghe deposita le feci sulla sabbia.

I pesci più strani del mondo - 8. Pesce pappagallo (Familia Scaridae)

9. Pesce rospo (Halobatrachus didactylus)

Come indica il suo nome questo pesce ricorda la morfologia di un rospo, visto che ha una colorazione marrone ed un corpo schiacciato in direzione dorso-ventrale ed una bocca di grandi dimensioni. Questo pesce è particolare anche per le spine che ricoprono le sue pinne, capaci di produrre veleno che risulta tossico se si entra in contatto.

Il pesce rospo si trova in tutti gli oceani, anche se alcune specie di questo animale possano vivere anche in acqua dolce. Si alimenta di vari crostacei, molluschi e altri pesci di piccole dimensioni.

I pesci più strani del mondo - 9. Pesce rospo (Halobatrachus didactylus)
Immagine: depeces.com

10. Brachionittide

Nonostante le dimensioni di questi pesci possano variare, praticamente tutti raggiungono una lunghezza di 10 cm, per cui si tratta di animali di dimensioni ridotte. Questi pesci hanno la strana particolarità di avere delle estremità simili a braccia corte dotate di mani. Hanno una colorazione rosso-rosata e delle caratteristiche pinne pettorali che ricordano appunto delle mani. Anche la sua bocca è molto particolare, perché è stretta e piccola rispetto al corpo ma presenta delle grandi labbra carnose.

Grazie ai ritrovamenti fossili sappiamo che il pesce rosato con le mani ha abitato in diversi mari ed oceani, ma oggigiorno si trova soltanto in Oceania, e in particolare vicino all'isola di Tasmania. Qui si ciba di piccoli invertebrati che trova sui fondali oceanici, che caccia setacciando il fondale con le sue 'manine'.

I pesci più strani del mondo - 10. Brachionittide
Immagine: pinterest.com

Altri pesci strani del mondo

La grande varietà di pesci che si trovano nei mari ed oceani ed anche nelle acque dolci permette di vedere delle specie molto strane e peculiari. Inoltre va detto che non conosciamo tutte le specie che abitano i mari, per cui potrebbero esistere pesci ancora più strani di quelli che vi abbiamo presentato nel nostro articolo. A questo proposito completiamo il nostro elenco con le seguenti specie di pesci:

  • Inghiottitore nero (Chiasmodon niger)
  • Pesce lanterna (Centrophryne spinulosa)
  • Pesce ascia (Carnegiella strigata)
  • Pesce leone (Pterois antennata)
  • Pesce ago (Potamorrhaphis eigenmanni)
  • Pesce diavolo nero (Hypostomus plecostomus)
  • Cobitis vettonica
  • Pesce pipistrello dalle labra rosse (Ogcocephalus darwini)
  • Pesce chitarra (Rhinobatos rhinobatos)
I pesci più strani del mondo - Altri pesci strani del mondo

Se vuoi conoscere altre curiosità sul mondo dei fondali ti lasciamo questo incredibile video sui 7 animali marini più strani del mondo.

Se desideri leggere altri articoli simili a I pesci più strani del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su I pesci più strani del mondo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I pesci più strani del mondo
Immagine: depeces.com
Immagine: pinterest.com
1 di 12
I pesci più strani del mondo

Torna su