Condividi

I baffi dei gatti ricrescono?

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 9 febbraio 2018
I baffi dei gatti ricrescono?

Vedi schede di Gatti

Se hai un gatto, stai pensando di prenderne uno o semplicemente questi animali ti affascinano, ti sarai fatto di certo delle domande sui loro baffi. Per esempio, sai come sono fatti e a che cosa servono? Capita anche di vedere che li perdano, cosa che porta a chiedersi con preoccupazione: ricresceranno? Inoltre, un'altra cosa a cui si pensa spesso, è se sia normale che cadano e se tagliarglieli è doloroso e se è opportuno farlo.

Se anche tu hai tutti questi dubbi riguardo questi peli lunghi sul muso del gatto, leggi questo articolo di AnimalPedia in cui rispondiamo alla domanda "i baffi dei gatti ricrescono?" e parleremo di questa interessante parte del corpo dei felini.

Potrebbe interessarti anche: Baffi del gatto: a cosa servono?

I baffi ricrescono?

Uno dei dubbi più grandi che ti assalgono quando vedi che al tuo gatto sono caduti alcuni di questi peli così importanti e vistosi è se cresceranno di nuovo. Stai tranquillo, la risposta è sì, i baffi dei gatti ricrescono, sia se glieli hai tagliati, sia se sono caduti da soli. Il ciclo di crescita dei baffi segue è lo stesso di altri peli del corpo dell'animale.

Può succedere che i peli del corpo del gatto, compresi i baffi, cadano in maniera spontanea. Tuttavia, se glieli hai tagliati per sbaglio o volontariamente, allo stesso modo ricresceranno seguendo un ciclo di caduta e crescita naturale.

I baffi dei gatti ricrescono? - I baffi ricrescono?

A cosa servono i baffi dei gatti?

Questi peli così caratteristici dei felini si chiamano vibrisse e non sono solo sul muso del gatto ma si possono trovare anche in altre parti del corpo. Si tratta di peli più spessi rispetto al resto e di solito la loro lunghezza corrisponde alla larghezza del gatto. Per questo motivo, una delle funzioni delle vibrisse, è misurare lo spazio per capire dove possono passare.

Per l'animale, le vibrisse sono come sensori, poiché alla radice o alla base ciascuno ha molte terminazioni nervose che comunicano al cervello informazioni quali la distanza dai vari oggetti, le dimensioni degli spazi, la pressione dell'aria, e qualsiasi altra cosa con cui entrano in contatto.

Quanti baffi ha un gatto? Anche questa domanda è frequente e la risposta è semplice. Un gatto, di solito, ha fra 16 e 24 baffi distribuiti in parti uguali su entrambi i lati del muso in minimo due file uguali.

Inoltre, la parte del corpo in cui hanno più baffi è a fianco al naso perché i usano per "vedere" e "sentire" da vicino". La vista dei felini non è molto buona da vicino, per cui per orientarsi e identificare oggetti vicini usano questi peli spessi. Sicuramente questi dati sulle vibrisse fanno parte delle 10 cose che non sapevi dei gatti, clicca sul link per scoprirne altre!

Tramite le vibrisse, di solito, i gatti esprimono il loro stato d'animo e le sensazioni che sentono. Per esempio, se vedi che tiene i baffi rilassati, è perché è rilassato, se li ha dritti in avanti è sull'attenti e se li tiene attaccati al muso è perché è arrabbiato o spaventato.

Cosa succede se si tagliano i baffi del gatto?

Di solito, si pensa che se si tagliano le vibrisse del muso del gatto, l'animale può sentire dolore e può sanguinare. Questa credenza è dovuta al fatto che la maggior parte delle persone pensa che al loro interno ci siano dei nervi, esattamente come nelle unghie che, se vengono tagliate in modo sbagliato, sanguinano e il gatto sente dolore. Come abbiamo visto, però, ciò non è vero perché le vibrisse sono esattamente identiche ad altri peli del corpo del gatto, solo che sono più spesse e hanno funzioni diverse. All'interno del baffo del gatto non c'è nessun nervo, per cui tagliandolo non c'è rischio di sanguinamento né di dolore.

In ogni caso, ciò che si rischia tagliando le vibrisse al gatto, è fargli perdere la capacità di orientarsi nello spazio: farà fatica a percepire le cose da vicino perché non vede bene a distanze ridotte. Non capirà bene se un oggetto è vicino o lontano e non riuscirà a capire se può entrare o meno in uno spazio, per questo è probabile che il gatto diventi goffo, vada a sbattere spesso e, come conseguenza, inizi a soffrire lo stress.

In generale, non si consiglia di tagliare i baffi al gatto. Infatti, non è né più comodo per il gatto né gli si fa un favore, al contrario. Se vuoi tagliargli i baffi per ragioni estetiche, ti sconsigliamo di farlo perché non faresti altro che confonderlo.

I baffi dei gatti ricrescono? - Cosa succede se si tagliano i baffi del gatto?

Falsi miti sui baffi dei gatti

Come abbiamo visto, i peli del muso del gatto sono molto speciali, fondamentali per il loro orientamento nello spazio e su di essi esistono molte falsi miti. Per questo, di seguito ti sveliamo i più diffusi:

  • Non ricrescono se cadono o se vengono tagliati.
  • Se si tagliano sanguinano e fanno male.
  • Se si tagliano, per l'animale non ci sono conseguenze.
  • I felini con le vibrisse tagliate non vogliono uscire di casa.
  • Se si tagliano i baffi al gatto, se escono di casa tornano di sicuro.
  • Perdono la capacità di cadere in piedi quando cadono o saltano da una certa altezza.

Se desideri leggere altri articoli simili a I baffi dei gatti ricrescono?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su I baffi dei gatti ricrescono?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Domenica
la mia gatta si è avvicinata troppo al fornello del gas e i baffi di sono un po' bruciacchiati e arruffati. Torneranno come prima?
Gianni
C'è un modo x farti si che il mio gatto non giochi più con mani e piedi,lasciando segni?ha circa un anno
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Gianni, non attendere ulteriormente per correggere questo comportamento perché la situazione potrebbe peggiorare e prenderlo come abitudine. In questo articolo spieghiamo come comportarsi in questi casi: https://www.animalpedia.it/il-mio-gatto-mi-morde-e-mi-graffia-111.html
Altrimenti guarda il video del nostro canale di Youtube in cui parliamo esattamente dei gattini cuccioli che mordono https://www.youtube.com/watch?v=HVW9Agvll7k
Un saluto da AnimalPedia!

I baffi dei gatti ricrescono?
1 di 3
I baffi dei gatti ricrescono?

Torna su