Condividi

Il cane muove la zampa quando lo accarezzo

 
Di Eduarda Piamore. 10 maggio 2019
Il cane muove la zampa quando lo accarezzo

Vedi schede di Cani

Tutti noi, amanti dei cani e tutori, adoriamo fare loro coccole, massaggi e carezze, non è vero? Potremmo però sorprenderci nel renderci conto che accarezzandoli in alcune zone, come pancia e schiena, i nostri amici a quattro zampe cominciano a muovere involontariamente la zampa, come se suonassero una chitarra nell'aria o stessero dando un calcio al nulla.

È probabile che abbiate vissuto questa esperienza e vi chiediate "perché il cane muove la zampa quando gli accarezzo la pancia?", "perché il cane muove la zampa involontariamente?", oppure se "anche i cani hanno il solletico?".

Vi spiegheremo ciò che si cela dietro questo tipo di comportamento, affinché possiate capire meglio il vostro cane e il suo modo di comunicare. Vi daremo alcune dritte per far rilassare il cane con carezze nelle sue zone favorite.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto morde quando lo accarezzo: perché?

Perché il cane muove la zampa quando lo accarezzo

Questo comportamento molto comune nei cani è conosciuto come 'riflesso da grattamento' (scratch reflex) e capita quando grattiamo il cane dietro le orecchie oppure quando lo facciamo sulla pancia. Si tratta di un riflesso involontario, cioè un riflesso che arriva come ordine dal cervello autonomamente dalla sua volontà ogni volta che il cane sente uno stimolo particolare in una regione sensibile del suo corpo.

In natura gli animali entrano in contatto facilmente con parassiti, insetti o piccoli residui (foglie, rametti, spighe..) e sporcizia, che possono rimanere attaccati al loro pelo o alla pela provocando una sensazione di prurito o solletico. Rilevando la presenza di uno stimolo o corpo estraneo in una zona sensibile, le terminazioni nervose presenti sulla pelle inviano un messaggio al cervello, che immediatamente risponde attivando 'il riflesso da grattamento'. In questo modo si evitano ferite, graffiature, malattie o allergie nel cane.

Per questo motivo, quando grattiamo o accarezziamo il nostro cane in zone sensibili dove c'è una gran quantità di terminazioni nervose, notiamo che comincia a muovere la zampa in maniera involontaria, come se grattasse l'aria o tirasse calci immaginari.

Ovviamente non dovremo confondere questo riflesso involontario con il grattamento ripetuto che provoca il prurito o il pizzicore. Il riflesso da grattamento infatti appare solo quando facciamo delle carezze o stimoliamo il cane in una parte sensibile, e si interrompe non appena smettiamo di accarezzare il cane.

Infatti quando il cane si gratta per soddisfare il prurito, lo fa in una maniera più continua, frequente e localizzata, e quasi sempre in maniera più intensa. Inoltre noterete il cane irritato o infastidito quando sente una puntura o un pizzicore, mentre la posizione che assume quando inizia il riflesso di grattamento è quella rilassata di quando riceve le carezze e prova piacere.

Se notate che il vostro cucciolo continua a grattarsi, vi consigliamo di fare un controllo sul suo corpo per controllare se ci sono parassiti o punture di insetti o sintomi di allergia o di dermatite. In questo caso la migliore soluzione è rivolgersi al vostro veterinario per verificare lo stato di salute del cane e stabilire eventualmente un trattamento per alleviare il prurito o eliminarne la causa.

Cosa fare se il cane muove la zampa mentre lo accarezzo

Ad alcuni cani non piace essere grattati in alcune zone del corpo, visto che provocano uno stimolo constante alle loro terminazioni nervose, provocando qualcosa di simile ad un prurito o solletico negli essere umani. Come capita negli uomini, ad alcuni questa sensazione da fastidio, mentre altri sembrano trarne piacere insieme al loro tutore.

Per sapere se potete o meno accarezzare il cane in zone sensibili, dovrete imparare a stare attenti al suo linguaggio del corpo mentre lo fate, notando le sue espressioni e reazioni alla manipolazione nelle varie zone del corpo. Ricordate che interpretare le posizioni e il linguaggio del corpo del cane ed essere attenti al loro comportamento quotidiano, è essenziale per costruire e preservare un relazione positiva con il vostro quadrupede.

In conclusione, se notate che il cane apprezza le carezze e gli stimoli, continuate a passare momenti di coccole insieme. Viceversa se notate segnali di fastidio o molestia evitate di toccare il cane in quelle zone specifiche.

Dove grattare un cane per rilassarlo

In generale ai cani, così come agli uomini, piacciono le coccole e le carezze ed i momenti di relax con il loro tutore. Anche se i cani sono animali attivi e con molta energia, anche loro apprezzano il riposo e la buona qualità del sonno.

Se vi chiedete come e dove dovete accarezzare il cane per farlo rilassare,la prima cosa che dovrete evitare è fargli il solletico o dargli strattoni o pacche. Questi momenti di calma necessitano di carezze delicate, movimenti lenti e tranquilli nel coccolare il vostro miglior amico. L'ideale è fare delle carezze o massaggi leggeri sul corpo del cane usando i polpastrelli e le palme della mano.

La cosa migliore è che con il tempo e la conoscenza impariate a riconoscere i punti preferiti del vostro cane, dove ama essere accarezzato, osservando le sue reazioni alle vostre carezze. È anche importante scegliere il momento giusto per questo tipo di carezze rilassanti. La cosa migliore è che il momento delle coccole, segua quello dell'attività fisica e dell'esercizio, in modo che il cane, che ha già bruciato energie e liberato la tensione, possa godere appieno delle vostre carezze.

Il cane muove la zampa quando lo accarezzo - Dove grattare un cane per rilassarlo

Se desideri leggere altri articoli simili a Il cane muove la zampa quando lo accarezzo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Il cane muove la zampa quando lo accarezzo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il cane muove la zampa quando lo accarezzo
1 di 2
Il cane muove la zampa quando lo accarezzo

Torna su