Condividi

Il cane starnutisce molto: tutte le cause

 
Di María Besteiros. 29 ottobre 2020
Il cane starnutisce molto: tutte le cause

Vedi schede di Cani

Lo starnuto è una violenta emissione d'aria dai polmoni del tutto comune, tuttavia, quando osserviamo che il nostro cane starnutisce molto, è normale che ci sorgano dei dubbi e ci chiediamo perché ciò avviene e cosa possiamo fare a riguardo. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo quali sono le cause dello starnuto nel cane.

Esamineremo le cause più comuni che si celano dietro la comparsa dello starnuto, in modo da sapere come agire se ci troviamo di fronte a questa situazione. Come sempre, il veterinario farà la diagnosi esatta e, dunque, prescriverà il trattamento più appropriato.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane urina molto?

Lo starnuto nel cane

Lo starnuto indica un'irritazione nasale. Poiché questa irritazione provoca che il naso coli, è probabile che entrambi i sintomi si verifichino contemporaneamente. Gli starnuti occasionali non sono di preoccupazione in quanto può semplicemente trattarsi di una reazione momentanea ad una sostanza irritante, ma dovremmo prestare attenzione nel caso di starnuti violenti prolungati nel tempo o starnuti accompagnati da secrezioni nasali o altri sintomi.

Dobbiamo sapere che quando lo starnuto è molto violento il cane starnutisce il sangue, a causa delle emorragie nasali. Quindi, se il nostro cane starnutisce molto e sanguina dovremo cercare di tenerlo il più calmo possibile.

Se gli starnuti e l'emorragia non migliorano o non ne individuiamo la causa dovremo recarci dal veterinario. Inoltre, gli starnuti che si prolungano nel tempo infiammano e congestionano il naso, facendo sì che il cane abbia difficoltà a respirare ed ingerisca il muco che si produce.

Il cane starnutisce molto: tutte le cause - Lo starnuto nel cane

Corpi estranei nel naso

Se il nostro cane starnutisce molto probabilmente sarà a causa alla presenza di un corpo estraneo nella sua cavità nasale. In questi casi lo starnuto appare in modo improvviso e violento. Il cane scuote la testa e si strofina il tartufo con le zampe o contro gli oggetti.

I corpi estranei possono essere piccole spighe (forasacchi), semi, schegge, trucioli, ecc. A volte questi starnuti riescono ad eliminare l'oggetto ma se il cane continua a starnutire, anche a intermittenza, può presentare una secrezione unilaterale, nella fossa in cui si trova l'oggetto, che è indice del fatto che non è stato espulso.

Il veterinario dovrà anestetizzare il cane per trovarlo e rimuoverlo. Dovremo agire tempestivamente perché, con il tempo, il corpo estraneo tenderà a muoversi verso l'interno della cavità nasale.

Rinite

La rinite porta il cane a starnutire con frequenza e si accompagna spesso anche a secrezioni dense e maleodoranti, nausea e conati provocati dalle sostanze che dal naso passano alla gola. Può essere di origine batterica, virale o allergica. Nel caso della rinite allergica potrebbe darsi che il cane abbia annusato un fattore (pianta, fiore ecc.) che abbia scatenato una sorta di allergia. In questo caso oltre agli starnuti saranno presenti altri sintomi, come l’otite, la congiuntivite, l’asma, la tosse o il respiro affannoso.

L'apparato respiratorio del cane

Un cane che starnutisce molto e tossisce potrebbe aver contratto una malattia che richiederà l'assistenza veterinaria se, inoltre, la condizione è accompagnata da un naso che cola, da una respirazione alterata o da tosse.

L'apparato respiratorio canino comprende un gruppo di patologie come la cosiddetta tosse da canile. Nella maggior parte dei cani sarà caratterizzata dalla presenza di una tosse secca, a volte accompagnata da conati, senza altri sintomi e se non altera l'umore del cane, si tratterà di una malattia lieve, ma sarà necessario controllare che non si complichi e derivi in polmonite canina.

Una forma grave si presenta con febbre, anoressia, apatia, tosse produttiva, secrezioni nasali, starnuti e respirazione rapida. Questi casi richiedono il ricovero. Si tratta, inoltre, di malattie altamente contagiose.

Dermatite atopica nel cane

La dermatite atopica nel cane è una malattia allergica della pelle che si verifica quando il corpo reagisce producendo anticorpi a diverse sostanze comuni come polline, polvere, muffa, piume, ecc. Se un cane starnutisce molto, potrebbe soffrire di questa allergia, che inizia con un prurito stagionale che di solito si accompagna a starnuti e secrezioni dal naso e dagli occhi. Il cane si strofina il muso e si lecca le zampe.

La malattia può progredire e possono verificarsi lesioni cutanee, alopecia e infezioni cutanee. Finalmente la pelle si scurisce e si ispessisce. Spesso si sviluppa anche l'otite per la quale ci sarà bisogno di un trattamento veterinario.

Il cane starnutisce molto: tutte le cause - Dermatite atopica nel cane

Spasmo laringeo nel cane

Lo spasmo laringeo è una contrazione della parte posteriore della gola innescata da un oggetto che tocca il tetto della bocca o la parte posteriore della lingua. È un meccanismo involontario di difesa dell’organismo che cerca di liberarsi del corpo estraneo che sta causando fastidio o irritazione.

Lo spasmo laringeo può avere diverse cause, come ad esempio un’infezione respiratoria come la cosiddetta tosse dei canili: tosse profonda e secca con starnuti e a volte vomito.

Si può risolvere cercando di fare inghiottire il cane, cosa che otterremo massaggiandogli il collo, sotto la mascella. Se il cane non si riprende, dovremmo recarci immediatamente dal veterinario.

Starnuto inverso

Lo starnuto inverso si manifesta quando l’aria anziché fuoriuscire con forza viene aspirata dal cane che sembra quasi soffocare, ma si tratta in realtà di una reazione normale. In questo caso la patologia si risolve in breve tempo e può essere causata dall'eccessiva foga del cane nel mangiare o nel bere.

Il cane starnutisce molto: tutte le cause - Spasmo laringeo nel cane

Polipi o neoformazioni nasali

Se un cane starnutisce di continuo e non si tratta di nessuna delle cause precedenti, il nostri miglior amico a quattro zampe potrebbe essere affetto da polipi nasali o da neoformazioni benigne o maligne. Nel caso di starnuti con presenza di sangue bisognerebbe sospettare anche la presenza di Leishmaniosi o erhlichiosi (un gruppo di malattie infettive causate da batteri e trasmesse dalla puntura di zecche).

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il cane starnutisce molto: tutte le cause, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il cane starnutisce molto: tutte le cause
1 di 4
Il cane starnutisce molto: tutte le cause

Torna su