menu
Condividi

Il gatto non cresce: Cause e cosa fare

 
Di María Besteiros. 17 novembre 2021
Il gatto non cresce: Cause e cosa fare

Vedi schede di Gatti

I primi mesi di vita dei gatti sono caratterizzati da un crescita rapida. Tuttavia, in alcuni casi, ci si accorge che il cucciolo non sta crescendo come dovrebbe. I gattini sono talmente vulnerabili che i parassiti ed una alimentazione non corretta possono interferire sul loro corretto sviluppo. Tuttavia esistono altre cause che impediscono la crescita dei gattini.

In questo articolo di AnimalPedia faremo un ripasso delle principali cause che impediscono al gatto di crescere e aumentare di peso, e vi mostreremo cosa fare.

Perché il mio gattino non cresce?

Innanzitutto va precisato che esiste una razza di gatti conosciuta come munchkin che si distingue per le proprie dimensioni ridotte ed alle zampe corte. Per cui se avete adottato un gatto e vi accorgete che non cresce è bene accertarsi da un veterinario che non sia un Munchkin.

Una volta scartata la razza come causa, i gattini devono rimanere insieme alla madre e ai fratelli per le prime 8 settimane di vita. Per cui è normale adottarli verso i due mesi. A seconda della sua provenienza potrebbe essere che il gattino arrivi già sverminato, vaccinato e abituato a mangiare cibo solido. Ma non sempre le cose vanno come sperato, per cui ciò può spiegare come mai il gatto non cresce.

Infatti alcuni gattini che non sono stati sverminati dai parassiti interni corrono il rischio di vedere compromessa la loro crescita e di soffrire di sintomi come diarrea, vomito, brutto aspetto del pelo e anemia. Per questo, se non siete sicuri che il gattino abbia avuto le corrette cure veterinarie è bene rivolgervi ad una clinica subito. Lì potrà essere visitato e gli saranno prescritti i farmaci necessari.

D'altro lato, l'alimentazione è sempre fondamentale per il benessere di un animale. Se nei gatti adulti una nutrizione deficitaria può causare problemi, molto più delicato è il caso dei gattini. Se non vengono nutriti in maniera appropriata la loro crescita ne sarà compromessa. E' quindi basico offrire loro una buona alimentazione, con cibo adeguato all'età in modo che le sue necessita nutrizionali siano soddisfatte. Se optate per il cibo preparato in casa dovrete essere coscienti che non si tratta di dar loro gli avanzi del cibo umano. Bisogna elaborare un menù con un veterinario specializzato. Non perdetevi il nostro articolo sulla dieta BARF per gatti.

Il gatto non cresce: Cause e cosa fare - Perché il mio gattino non cresce?

Altre cause del nanismo nel gatto

Anche se di solito la cattiva alimentazione o la presenza di parassiti possono spiegare la mancanza di una crescita normale nei cuccioli di gatto, a volte sono altre le cause che provocano questo problema. Di solito i gattini nascono sani, ed è solo dopo alcune settimane che si cominciano a notare i sintomi, tra cui spicca il ritardo della crescita. Questo fatto sarà ancora più evidente se il piccolo rimane con i suoi fratelli, perché così si possono fare dei raffronti. Un gattino nano può soffrire di malattie che stanno impedendo il suo sviluppo, e che provocano anche altri sintomi. Queste malattie rare sono:

  • Ipotiroidismo congenito: è dovuto ad un problema che impedisce la sintesi degli ormoni e, oltre ad un forte nanismo, questi gatti hanno il collo e le zampe corte, il muso largo, alterazioni del sistema nervoso e, a livello celebrale, ritardi nel cambio della dentizione, apatia, inappetenza, pelo opaco, ipotermia...
  • Mucopolisaccaridosi: si tratta di una malattia dovuta a problemi enzimatici. I gattini colpiti sono piccoli, hanno la testa e le orecchie piccole, il muso largo, gli occhi separati, la coda corta, incedere maldestro, atrofia della retina, problemi ossei, neurologici e cardiaci, paralisi...
  • Nanismo ipofisario: si produce un deficit dell'ormone della crescita. Provoca stitichezza, ritardo nella dentizione, vomito e conseguente disidratazione, oltre a dimensioni ridotte ma proporzionate.
  • Shunt portosistemico: è un caso di problema circolatorio che impedisce alle tossine provenienti dal corpo di essere eliminate dal flusso sanguigno. Provoca diversi sintomi tra cui un ritardo nella crescita e problemi a livello mentale.

Cosa fare se il gatto non cresce

Ripassate la varie cause più comuni che possono spiegare il ritardo nella crescita del gato e il basso peso, se sospettate che sia il caso del vostro felino, cominciate dallo sverminarlo e dargli un'alimentazione corretta per la sua età. In poco tempo dovreste notare il miglioramento.

Viceversa se mangia come si deve ed è stato sverminato, è imprescindibile rivolgersi ad un veterinario che possa realizzare le analisi del caso, come radiografie o prelievi del sangue, per capire quale sia la causa del problema.

Il gatto non cresce: Cause e cosa fare - Cosa fare se il gatto non cresce

Trattamento del nanismo nel gatto

Purtroppo non tutte le patologie che impediscono a un gatto di crescere correttamente hanno una cura. Quando c'è un ipotiroidismo è possibile far sì che il gatto cresca, migliori i sintomi e abbia una buona qualità della vita, se si segue un trattamento ormonale che vi fornirà il veterinario. Lo shunt può essere operato, anche se non in tutti i casi è possibile; nel caso della mucopolisaccaridosi esiste la possibilità di trattare sintomi, ma la prognosi in entrambi i casi è riservata. I gattini affetti da nanismo dell'ipofisi d solito muoiono.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il gatto non cresce: Cause e cosa fare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Bibliografia
  • Barneto, Alberto. Hipotiroidismo congénito en un gatito. Gemfe Boletín Digital 6. 3-2012. pp. 3-7.
  • Mucopolisacaridosis en gatos. (2001). Portal Veterinaria.
  • Silvestrini P., Piviani M. y Ruiz de Gopegui, R. (2008). Enanismo hipofisario congénito en un gato siamés. Clin. Vet. Peq. Anim. 28.3. pp. 169-172.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il gatto non cresce: Cause e cosa fare
1 di 3
Il gatto non cresce: Cause e cosa fare

Torna su