Condividi

Integratori alimentari naturali per cani

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 25 aprile 2017
Integratori alimentari naturali per cani

Vedi schede di Cani

Quando si sceglie di far seguire al cane una dieta a base di cibi elaborati in casa, bisogna essere consapevoli del fatto che l'assistenza veterinaria è fondamentale per evitare eventuali carenze nutrizionali. È importante capire che ci sono sostanze imprescindibili per la salute dei cani e, se non vengono assunte attraverso i cibi previsti dalla dieta, è necessario introdurle in un altro modo.

Per questo motivo, in questo articolo di AnimalPedia ti forniremo una lista con alcuni degli integratori alimentari naturali per cani. Ti spiegheremo come aggiungerli alla dieta, ogni quanto darglieli e quali non devi mai dimenticare.

L'olio per i cani

Per i cani che mangiano cibi elaborati in casa, l'olio rappresenta uno dei pilastri della loro alimentazione. Sono una fonte molto importante di acidi grassi come omega 3 e omega 6, DHA ed EPA che apportano l'energia necessaria per svolgere le funzioni vitali. Inoltre questi oli migliorano le condizioni del pelo, la pelle e la lubrificazione delle articolazioni.

A differenza dell'omega 3, l'omega 6 è un nutriente essenziale che deve fare sempre parte della dieta del cane.

Ci sono varie opzioni fra le quali puoi scegliere. Le elencheremo in base alla maggior quantità di benefici per il cane:

  1. Olio di girasole e olio di mais: anche se l'olio più usato anche per i cani è l'olio d'oliva, sia l'olio di girasole che quello di mais sono ricchi di omega 6, un nutriente fondamentale per il cane che non deve mancare mai nella sua dieta.
  2. Olio di pesce: il più conosciuto è l'olio di salmone, ma esiste anche quello di trota e di sardina, ad esempio. Sono degli oli ricchi di omega 6 ma non devono essere confusi con l'olio di fegato di merluzzo. Si vendono in bottigliette per evitare l'ossidazione. Ti consigliamo di dare al cane in totale un cucchiaio al giorno dell'olio scelto, diviso per le volte che il cane mangia. Se nelle feci osservi una specie di pellicola brillante, dovrai dimezzare la dose.
  3. Olio vergine di oliva: in Italia non è difficile da trovare ed è anche economico. Puoi usarlo come sostituto degli oli appena indicati anche se non contiene sostanze essenziali, quindi non è fondamentale introdurlo nella dieta del cane. Tuttavia è utile per i cani che soffrono di stitichezza e per migliorare la salute della pelle dell'animale.
Integratori alimentari naturali per cani - L'olio per i cani

Probiotici per can

I probiotici per cani sono prodotti che contengono batteri buoni che sono già presenti nell'intestino del cane. È necessario distinguerli dai prebiotici, che servono per alimentare i batteri buoni della flora intestinale. L'uso di questi integratori è particolarmente indicato per i cani che hanno la flora intestinale alterata, problema frequente nei cani che mangiano solo alimenti preparati dai propri padroni.

I probiotici si possono trovare nel kefir o nello yogurt al naturale, senza zuccheri né conservanti, il più puro possibile. Ti consigliamo di dargliene un cucchiaio per 20 kg di peso del cane 2 o 3 volte a settimana, mischiato al suo cibo.

Integratori alimentari naturali per cani - Probiotici per can

Curcuma

Una delle spezie più usate e più consigliate per i cani è la curcuma. Ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e anticancerogene in cani ed esseri umani.

Secondo lo studio Canine Performance Nutrition del 2014 pubblicato nel Today’s Veterinary Practice della facoltà di veterinaria dell'Università della Florida, aggiungere sistematicamente la curcuma nei cibi per cani aiuta a prevenire il cancro alla prostata nei cani. È usata anche come nutraceutico per curare l'artrite.

Come succede per tutti gli integratori, non bisogna abusare né usare la curcuma tutti i giorni perché la varietà è alla base di un'alimentazione sana ed equilibrata. L'ideale è aggiungere un po' di curcuma ai piatti che prepari al cane una volta ogni tanto.

Integratori alimentari naturali per cani - Curcuma

Altri integratori naturali per cani

Per completare la lista di integratori alimentari per cani, di seguito ti mostriamo altri alimenti buoni che vale la pena conoscere:

  • Zenzero: è molto utilizzato per trattare problemi di digestione come vomito, ma serve anche per aiutare a vomitare i cani che non ci riescono e hanno la nausea. Funge da protettore dello stomaco, per cui se il cane ha mal di stomaco sarebbe opportuno cucinare qualcosa che contenga questa radice. Agisce anche nel pancreas per cui l'ideale sarebbe introdurlo nella dieta di animali che soffrono di insufficienza pancreatica. ê una soluzione facile ed economica.
  • Origano: non darà molto sapore al suo cibo ma aiuta a prevenire i funghi per cui viene aggiunto alle diete di cani che soffrono spesso di infezioni alla pelle a causa di funghi o infezioni alle orecchie. Agisce anche come antinfiammatorio ed espettorante in problemi come bronchite o muco nei polmoni. Un'altra delle funzioni dell'origano è eliminare i gas nell'ultima parte dell'apparato digerente. Aggiungendone un solo cucchiaio al cibo del cane, i benefici sono enormi.
  • Lievito di birra: questo alimento è ricco di vitamine del gruppo B che servono principalmente a regolare il sistema nervoso, lo stato d'animo e a migliorare la salute di pelle, pelo e unghie. È particolarmente indicato per i cani con carenze di ferro e apporta fibre e proteine.
  • Prezzemolo: ha molte proprietà diuretiche e depurative e aiuta a combattere agenti patogeni e tossine. È ricco di vitamina C, acido folico e vitamina A. È molto utile per cani anemici perché aiuta ad assorbire il ferro. Aiuta anche a regolare la diffusione del colesterolo LDL.
  • Miele e polline: sono eccellenti per animali molto deboli dato che forniscono velocemente energia e nutrimento. Aiutano in caso di anoressia o cachessia, cattiva nutrizione, ecc. Puoi mettergli un po' di miele sulle labbra in modo che lo lecchi e abbia un po' di forze. Se non sai perché il tuo cane sta digiunando, aiuterà a stimolare l'appetito e, se non ci si riesce, perlomeno assumerà un po' di zuccheri.
  • Spirulina: la spirulina è un'alga dalle proprietà eccezionali. Ha un alto valore proteico e contiene solo gli otto amminoacidi di cui ha bisogno il cane per sopravvivere. È ricca di vitamine e amminoacidi non essenziali ma lo stesso buoni per la salute del cane.
  • Aloe vera: è molto comune usare prodotti e alimenti che contengono aloe vera per le persone dato che ha moltissimi benefici. Si tratta di una pianta dalle potenti proprietà antimicrobiche, antisettiche, antibiotiche, antifungine, cicatrizzanti e balsamiche. Aiuta a regolare la flora intestinale, per cui è ideale per trattare stitichezza e diarrea. Secondo una studio presentato alla conferenza IASC - Texas 1997, gli animali che avevano assunto succo di aloe vera si erano ripresi più velocemente da malattie come leucemia, insufficienza renale e cardiopatia.
  • Aglio: l'aglio è considerato uno degli alimenti proibiti per i cani. Tuttavia, si tratta di un potente antibiotico, antifunigino, antivirale e antisettico capace di distruggere diversi batteri, funghi e virus. Regola anche la flora intestinale, frena alcune infezioni del tratto urinario e riduce il colesterolo. Inoltre si tratta di un ottimo antiparassitario naturale che funge da repellente si per parassiti interni che esterni.
Integratori alimentari naturali per cani - Altri integratori naturali per cani

Se desideri leggere altri articoli simili a Integratori alimentari naturali per cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su Integratori alimentari naturali per cani

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Integratori alimentari naturali per cani
1 di 5
Integratori alimentari naturali per cani

Torna su