Condividi

L'accoppiamento dei cani

 
Di María Besteiros. 2 settembre 2019
L'accoppiamento dei cani

Vedi schede di Cani

L'accoppiamento dei cani è un processo che genera molti dubbi tra i tutor, in questo articolo di AnimalPedia ti spiegheremo, dunque, tutto sulla riproduzione dei cani. L'obiettivo è quello di sensibilizzare su questo argomento e sull'importanza della sterilizzazione

È importante acquisire queste nozioni affinché tu possa controllare il ciclo riproduttivo del nostro cane o della nostra cagnolina ed evitare così problemi e cucciolate indesiderate. Ricorda che solo gli allevatori legalmente registrati possono dedicarsi al allevamento!

Apparato riproduttivo del cane maschio

Prima di spiegare come si riproducono i cani dobbiamo conoscere i loro organi riproduttivi. I maschi hanno due testicoli che scendono nello scroto a circa due mesi di età. Se ciò non avviene dovremmo consultare il veterinario, perché la mancata discesa di uno o entrambi i testicolo nel sacco scrotale, nota come criptorchidismo, può essere molto problematica.

È nei testicoli dove vengono prodotti gli spermatozoi, che viaggiano verso l'uretra, che si trova all'interno del pene. Attraverso di essa fuoriesce lo sperma, quando i cani si accoppiano. I cani maschi hanno, inoltre, la prostata, una ghiandola che circonda l'uretra e secerne i fluidi coinvolti nella riproduzione. La prostata può essere affetta da diverse patologie, come il cancro alla prostata nei cani.

Anche se l'animale nasce con il suo sistema riproduttivo formato, se ci chiediamo quando possono riprodursi i cani, dobbiamo sapere che è un periodo che varia, si può dire che i maschi maturano sessualmente tra i 6-9 mesi di età.

L'accoppiamento dei cani - Apparato riproduttivo del cane maschio

Apparato riproduttivo del cane femmina

Il sistema riproduttivo della femmina è costituito da un utero bicorne, al quale si accede attraverso la vulva e la vagina, e due ovaie. Da qui fuoriescono gli ovuli, se fecondati, accedono alle corna uterine, che è il luogo dove si sviluppano i cuccioli.

Il ciclo riproduttivo della cagnolina inizia all'incirca a sei mesi di età ma, con il primo calore, ma come nel caso dei maschi, questo periodo può subire variazioni. Per capire come si riproducono i cani è fondamentale sapere che il cane femmina è fertile solo durante un breve intervallo del suo ciclo. Solo in questo periodo sarà in grado di accoppiarsi. Attirerà i maschi e sarà fertile.

È importante anche sapere che il funzionamento ormonale continuato può portare la cagnolina a soffrire di malattie gravi come la piometra canina, che è un'infezione dell'utero, o tumori della mammella. Se rimane incinta bisogna tener conto della necessità di cure specifiche, monitoraggio veterinario, possibili complicazioni durante il parto o l'allattamento e trovare loro una casa e assicurarci che si tratti di persone responsabili, inoltre , dovremo anche vaccinare i cuccioli.

Accoppiamento dei cani

Ora che sappiamo quali organi sono coinvolti nella riproduzione dei cani, dobbiamo sapere che, non appena raggiungono la maturità sessuale, corriamo il rischio di assistere a un accoppiamento indesiderato se non prendiamo precauzioni.

Il tipo di riproduzione dei cani permette al maschio di essere fertile in qualsiasi momento, poiché ha bisogno solo dello stimolo di un cane femmina in calore. Le femmine, invece, accetteranno il maschio solo durante i loro periodi di calore. Sono due all'anno, separati da circa 5-6 mesi. Un cane femmina in calore attirerà i maschi, che possono lottare tra di loro e, con un'alta probabilità, se non stiamo attenti, potranno venir fecondate.

Con possibilità di iniziare a riprodursi appena compiuti i sei mesi e il fatto che i maschi sono sempre fertili, i cani sono animali notevolmente prolifici. Inoltre, se ci chiediamo fino a che età si riproducono i cani, dobbiamo sapere che i maschi manterranno il loro impulso praticamente per tutta la vita. Anche le femmine possono continuare ad entrare in calore fino a 10-12 anni o anche di più. Pertanto, con animali non sterilizzati, bisognerà stare attenti tutta la vita.

Come si accoppiano i cani?

Tra le curiosità dei cani possiamo evidenziare come avviene l'accoppiamento o monta. Quando la femmina va in calore, il maschio la annuserà. Lei si offrirà, alzando la coda in modo che la sua vulva diventi visibile e accessibile. Il maschio si avvicinerà da dietro e salirà sulla sua groppa.

In quel momento introdurrà il suo pene eretto nell'organo sessuale femminile, producendo un perfetto aggancio grazie al bulbo del glande, che aumenta di dimensioni e rimane all'interno della vagina.

Il maschio eiaculerà lo sperma ma non si staccherà subito, entrambi gli animali rimarranno attaccati per 30-40 minuti, il che sembra assicurare il trasferimento di sperma e che non vada perso. Questo è un processo fisiologico e non dovremmo mai separarli.

L'accoppiamento dei cani - Come si accoppiano i cani?

È necessario che i cani abbiano cuccioli?

Ora che sappiamo come si riproducono i cani e siamo consapevoli della facilità con cui un cane può rimanere incinta, della difficoltà di controllare gli animali per tutta la vita e dei problemi di salute derivanti dagli ormoni coinvolti in questo ciclo.

Se a tutto ciò aggiungiamo che i cani non hanno bisogno di avere figli né per la loro salute né per la loro felicità, possiamo raccomandare la sterilizzazione come parte del possesso responsabile.

E se ci chiediamo quando sterilizzare un cane, dobbiamo sapere che è possibile pianificare l'operazione prima del primo calore, cioè circa ai sei mesi, tanto nel caso dei maschi quanto in quello delle femmine. Gli studi indicano che intervenire in questo momento offre maggiori benefici per la salute dell'animale, prevenendo patologie importanti e frequenti come i tumori delle mammelle. La sterilizzazione è un intervento chirurgico molto comune nelle cliniche, veloce e dal quale gli animali si recuperano velocemente.

Se desideri leggere altri articoli simili a L'accoppiamento dei cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su L'accoppiamento dei cani

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

L'accoppiamento dei cani
1 di 4
L'accoppiamento dei cani

Torna su