Condividi

Malattie del Barboncino: le più comuni

Di Giovanni Rizzo. 17 maggio 2018
Malattie del Barboncino: le più comuni

Vedi schede di Cani

In passato, il Barboncino era considerata una razza esclusiva dell'alta borghesia. Oggi, invece, il Barboncino è diventato sempre più popolare dato il suo aspetto tenero e simpatico, il pelo riccio e un carattere davvero simpatico. I Barboncini sono degli autentici giocherelloni, molto intelligenti, che tendono a stare costantemente all'erta.

Si tratta di una razza di origine francese e se stai pensando di prendere un Barboncino, devi sapere che come qualsiasi altro cane di razza è particolarmente propenso a soffrire di alcune malattie, in particolar modo di carattere genetico ed ereditario. In questo articolo di AnimalPedia parleremo delle malattie del Barboncino, le più comuni.

Malattia degli occhi del Barboncino

I Barboncini tendono a soffrire di problemi agli occhi poiché solitamente sono malattie ereditarie tipiche della razza. Ti consigliamo di portarlo regolarmente dal veterinario per prevenire eventuali malattie, come quelle che ti elenchiamo di seguito:

  • Cataratta: la cataratta colpisce il cristallino, la piccola lente che si trova dietro la pupilla e che permette all'occhio di mettere a fuoco. Si manifesta come una macchia bluastra e impedisce al cane di mettere bene a fuoco le cose, per cui vedrà gli oggetti meno colorati, no nitidi e offuscati.
  • Atrofia progressiva della retina: l'atrofia progressiva della retina è il deterioramento progressivo dei fotorecettori della retina, che non riesce più a trattenere la luce. Se riconosciuta in tempo, se ne può prevenire lo sviluppo, altrimenti il cane finisce per perdere la vista.
  • Glaucoma: il glaucoma è una malattia difficile da riconoscere che riduce la vista in maniera quasi impercettibile, finché l'animale non resta cieco.
  • Entropion: l'entropion si ha quando la superficie della palpebra si inverte invadendo la zona dell'occhio causando fastidio, prurito, ulcere e, nei casi più gravi, cecità totale.
Malattie del Barboncino: le più comuni - Malattia degli occhi del Barboncino

Malattie della pelle del Barboncino

Quando parliamo delle malattie della pelle del barboncino, facciamo riferimento alle più frequenti, ovvero quelle elencate di seguito.

  • Adenite sebacea: è un'infiammazione delle ghiandole della pelle causata dall'accumulo di grasso. Causa la perdita di pelo, irritazione, squame, odori forti, forfora, ecc. È possibile che si aggravi a causa di altre infezioni se il cane si gratta in continuazione.
  • Funghi: sono causati da parassiti che colpiscono la pelle, il pelo o le unghie del cane. Si riconoscono perché compare una macchia nella zona colpita. Sono altamente contagiosi, per cui si consiglia di tenere lontani sia i bambini che altri animali presenti in casa per tutta la durata della terapia.
  • Allergie: i Barboncini tendono a soffrire di allergia a diversi elementi come polvere, polline, muffa, saliva delle pulci, ecc. Si manifestano soprattutto sulla pelle e causano irritazione e prurito in particolar modo su viso, addome e zampe. Per effettuare accertamenti, il veterinario potrebbe ritenere opportuno svolgere delle prove allergiche.
  • Pioderma: è un'infezione causata da batteri che causano parassiti, ulcere coperte di pus, vari tipi di allergie, gonfiore e prurito.
Malattie del Barboncino: le più comuni - Malattie della pelle del Barboncino

Malattie uditive del Barboncino

L'otite esterna è la malattie delle orecchie che colpisce più spesso i Barboncini. Causa infiammazione dal timpano all'esterno, gonfiore, arrossamento, secrezioni abbondati e cattivo odore. Grazie a tutti questi sintomi è facile da riconoscere. Inoltre il prurito intenso porta il cane a grattarsi in continuazione, per cui spesso il cane perde sangue. L'otite nei cani ha una prognosi positiva, soprattutto se si riconosce in tempo.

Malattie delle ossa del Barboncino

Altre malattie frequenti del Barboncino sono quelle che interessano le ossa, in particolar modo delle zampe, e il sistema scheletrico.

  • Displasia dell'anca: è una malattia genetica degenerativa che si manifesta progressivamente. Colpisce la struttura anatomica del cane, nello specifico l'anca causando dolore intenso, zoppia e anche aggressività come conseguenza del dolore. È importante consultare il veterinario per tenere sotto controllo la displasia dell'anca e assicurare un'ottima qualità di vita al cane.
  • Lussazione della rotula: colpisce appunto la rotula e la lussazione si ha quando essa si sposta dal posto che dovrebbe occupare in condizioni normali, causando zoppia e dolore. In generale è necessario un intervento chirurgico, mentre in alcuni casi l'osso torna al suo posto da solo.
  • Malattia di Legg-Calve-Perthes: è una rottura della testa del femore, osso che si trova nelle zampe posteriori. Il femore si disintegra all'improvviso causando un intenso dolore, per cui il cane zoppica.
Malattie del Barboncino: le più comuni - Malattie delle ossa del Barboncino

Malattie neurologiche del Barboncino

Quando parliamo di queste malattie di Barboncino, facciamo riferimento principalmente all'epilessia. Si tratta di una malattia genetica ed ereditaria caratterizzata dalla produzione di piccolissime scariche elettriche nel cervello che causano convulsioni. Durante un episodio di crisi epilettica, il cane perde schiuma dalla bocca e può svenire. Se il tuo Barboncino soffre di epilessia o ha avuto convulsioni, portalo subito dal veterinario. Con le giuste cure e attenzioni può avere un vita normale.

Malattie ormonali dei Barboncini

In generale, la malattia di tipo ormonale che colpisce con maggior frequenza i Barboncini è l'ipotiroidismo canino. L'ormone tiroideo è il responsabile del corretto funzionamento di tutti gli organi del corpo. In caso di ipotiroidismo, i livelli di quest'ormone nel sangue si abbassano, provocando un conseguente abbassamento di tensione di legamenti, tendini e muscoli. Inoltre, ciò causa attrito tra le cartilagini che, infine, danneggia le articolazioni.

Un cane che soffre di questa condizione si stanca facilmente quando fa esercizio fisico, aumenta di peso ed è piuttosto goffo. Inoltre può iniziare a mostrarsi aggressivo e ad avere il battito cardiaco alterato. Di fronte a qualsiasi anomalia, consulta il veterinario.

Malattie del Barboncino: le più comuni - Malattie ormonali dei Barboncini

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Malattie del Barboncino: le più comuni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ereditarie.

Scrivi un commento su Malattie del Barboncino: le più comuni

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
bernardo
buongiorno ho un barboncino toy di 8 anni e ha una perdita di pelo eccessiva nel collo e sulla schiena che cura mi consigliate di fare?
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno, Bernardo,

La perdita di pelo potrebbe essere causata da diversi fattori, come un'allergia, un'intolleranza al cibo o, in alcuni casi, qualche patologia più grave.
Dovrebbe portarlo dal veterinario per assicurarsi che non sia nulla di grave e perché lo specialista possa prescriverle il trattamento adeguato, oltre a realizzare un esame e verificare la gravità della situazione.

Un saluto da AnimalPedia

Malattie del Barboncino: le più comuni
1 di 5
Malattie del Barboncino: le più comuni

Torna su