Condividi

Milza ingrossata nel cane

 
Di Giorgio Gattoni. 15 ottobre 2020
Milza ingrossata nel cane

Vedi schede di Cani

La milza è un organo che passa inosservato ma che ha delle funzioni fondamentali nel corpo. Per questa ragione, qualsiasi disturbo che lo colpisca avrà conseguenze importanti nella vita del vostro cane. La milza può infiammarsi per cause molto diverse. In questo articolo di AnimalPedia elencheremo i principali motivi che possono portare il cane ad avere una milza ingrossata. Faremo un ripasso delle cause principali per poterle riconoscere e sapere come trattarle. Tuttavia sarà come sempre il vostro veterinario l'incaricato di fare una diagnosi e trovare una cura per il problema.

Potrebbe interessarti anche: Tumore nel cane: Tipi, sintomi e cura

Cos'è ed ha cosa serve la milza

La milza è un organo che si trova al lato dello stomaco e che svolge importanti funzioni, tra cui spiccano le seguenti:

  • Agisce come riserva di sangue, globuli rossi e piastrine. Ciò significa che può liberarle nell'organismo quando è necessario.
  • Serve da filtro per il sangue eliminando le sostanze di scarto.
  • Svolge un ruolo importante per il sistema immunitario.

Una milza ingrossata ritiene più sangue, cosa che ne rende difficoltoso il funzionamento e ne aumenta le dimensioni. In questo modo si stabilisce un circolo vizioso, visto che, quanto più aumenta di volume, più cellule riuscirà a bloccare e quindi si infiammerà. Questo ciclo produce delle variazioni che sono riscontrabili con le analisi del sangue. La milza infiammata nel cane si deve a diverse cause, come vedremo qui di seguito. Nei casi più gravi sarà necessario toglierla, visto che è possibile vivere senza.

Milza ingrossata nel cane - Cos'è ed ha cosa serve la milza

Sintomi dell'infiammazione della milza nel cane

La milza ingrossata nel cane può doversi ad una serie di circostanze diverse, soprattutto infezioni. Questa infiammazione si chiama splenomegalia e può passare inosservata, visto che spesso non presenta sintomi riscontrabili. Altre volte invece presenta i seguenti sintomi:

  • Infiammazione dell'addome.
  • Dolore addominale.
  • Dimagrimento nonostante il consumo di cibo, o al contrario, inappetenza.
  • Disturbi digestivi come vomito e diarrea.

La sintomatologia specifica dipende dalla causa che ha innescato l'infiammazione, come vedremo nei seguenti paragrafi. Generalmente, qualsiasi patologia che colpisca organi vicini alla milza (fegato, stomaco...) produrrà un gonfiore e sintomi propri di un problema a questi organi. Un'ecografia o una radiografia possono essere un utile strumento di diagnosi. Anche le analisi del sangue porteranno informazioni utili.

Cause dell'infiammazione della milza nel cane

Alcune malattie infettive come l'epatite, oppure metaboliche o autoimmuni, oltre ai processi tumorali, sono responsabili di provocare gonfiore alla milza del vostro cane. Quando la causa è una infezione, si possono riscontrare sintomi clinici come la febbre o l'inappetenza. In questi casi verrà prescritto un trattamento antibiotico e uno specifico per il disturbo primario. In ogni caso sarà sempre il veterinario a valutare lo stato della milza e decidere la cura oppure l'estirpazione, a seconda dei rischi-benefici che le due opzioni presentano.

L'estirpazione detta splenomegalia, verrà descritta nel dettaglio nell'ultimo paragrafo dell'articolo.

Torsione splenica

In alcune situazioni, specialmente quando si tratta di cani di taglia grande e petto profondo che hanno realizzato esercizio intenso e successivamente ingeriscono grandi quantità di cibo e acqua, si può produrre la torsione o la dilatazione dello stomaco. In questi casi lo stomaco si dilata e si gira su se stesso, torcendo la sua entrata e la sua uscita e impedendo al cane di vomitare o eliminare i gas. Si tratta di una emergenza veterinaria, e siccome la milza è attaccata allo stomaco, è logico che anch'essa ne sia compromessa ed aumenti di volume. E' una situazione che mette in pericolo la vita del cane e che deve essere affrontata da un veterinario urgentemente. Sarà lui a indicare il trattamento adeguato. Il cane infatti ha la milza infiammata come conseguenza di una patologia, e anche se essa ha origine in un altro organo, la colpisce direttamente.

Milza ingrossata nel cane - Torsione splenica

Traumi

Un forte trauma, come quelli prodotti da una caduta da una altezza considerevole, da un calcio o da un incidente stradale può essere responsabile dell'infiammazione della milza del vostro cane. In questi casi si forma un ematoma che rimane contenuto nella parte inferiore della milza, con il rischio che si rompa e liberi una grande quantità di sangue nell'addome, provocando una emergenza veterinaria nel cane. Tale situazione necessita un intervento urgente. In altri casi il colpo è tanto forte da rompere la milza. Queste grosse emorragie si manifestano nel pallore delle mucose dell'animale (potrete notare le gengive biancastre), freddo, debolezza, e respirazione agitata.

Il cane in questi casi necessita di attenzione veterinaria che può includere una trasfusione di sangue.

Milza ingrossata nel cane - Traumi
Immagine: alimentacioncanina.com

Tumore nel cane

Il vostro cane può avere la milza infiammata a causa di un tumore. I tumori possono essere benigni o maligni, per questo la prima cosa da farsi è prendere un campione della milza per fare gli esami istologici del tumore, in modo da poter decidere un trattamento corretto. Se si decide di eliminare il tumore chirurgicamente oppure togliere l'intera milza, prima bisogna accertarsi che non vi siano metastasi, ossia che il cancro non si sia allargato ad altri organi. Se così fosse si consiglia l'intervento.

Per ottenere queste informazioni si ricorre a prove diagnostiche come l'ecografia, la radiografia e le analisi del sangue. Non è raro che un tumore alla milza si estenda al fegato. In alcuni casi dopo l'asportazione bisogna anche seguire un trattamento chemioterapico. La speranza di vita del cane dipende principalmente se il tumore è benigno o maligno. Inoltre quanto più grave è il tumore tanto più gravi saranno i sintomi che provoca. Una rottura del tumore provocherà una emorragia simile a quella descritta nel paragrafo dei traumi.

Splenectomia

La splenectomia consiste nell'asportazione parziale o completa della milza. Si riserva ai casi in cui mantenere l'organo è più rischioso e dannoso che estirparlo. Anche se un cane può vivere senza la milza, la sua asportazione implica dei problemi per l'animale, come ad esempio una maggiore facilità nel contrarre malattie e/o una minore resistenza alle patologie. Per questo le vaccinazioni di questi cani senza milza devono essere sempre precise. La milza infiammata in un cane non è un problema di poco conto, e richiede una diagnosi veterinaria esaustiva e immediata.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Milza ingrossata nel cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Milza ingrossata nel cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Milza ingrossata nel cane
Immagine: alimentacioncanina.com
1 di 4
Milza ingrossata nel cane

Torna su