Condividi

Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia

 
Di Giorgio Gattoni. 22 marzo 2019
Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia

Vedi schede di Cani

Accorgersi che un cucciolo appena nato non mangia è motivo di allarme. La prima tappa della vita di un cucciolo è un momento molto delicato in cui è molto vulnerabile ai rischi e dovrà imparare a cavarsela da solo fuori dall'utero materno. Una delle prime cose che fa dopo essere nato è cercare le mammelle della madre per alimentarsi, proteggersi nel grembo materno e sentire il suo calore.

Tuttavia, in alcuni casi sorgono dei problemi e il cucciolo non è in grado di trovare il petto né di alimentarsi propriamente. Questo è un segnale chiaro che qualcosa non va. Anche se in situazioni del genere la cosa migliore è contattare urgentemente un veterinario, in questo articolo di AnimalPedia cercheremo di rispondere alla domanda del perché il cucciolo appena nato non mangia.

Vi spiegheremo quali sono i campanelli d'allarme e cosa fare quando il vostro cucciolo non mangia. Inoltre faremo un ripasso di ció che dovete sapere per prendervi cura dei vostro cucciolo di cane.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cucciolo non mangia?

Il cucciolo non mangia: quando preoccuparsi

Se il cucciolo appena nato non mangia, si disidraterà rapidamente, cosa che lo porterà alla morte, giacché non ha riserve di energie come i cani adulti. Segni di debolezza nei cuccioli posso apparire a poche ore dalla nascita, se il cucciolo di cane non mangia o riceve il calore della propria madre.

Quindi, come possiamo sapere quando il nostro cucciolo di cane è in pericolo? Di seguito vi elencheremo alcuni dei sintomi di pericolo che non bisogna ignorare:

  • il cucciolo appena nato non mangia ed è debole
  • possiamo notare la muscolatura debole
  • i cuccioli presentano vomito o diarrea
  • il cucciolo è freddo ed anche il muso è freddo e asciutto
  • si nota una secrezione strana dal cordone ombelicale
  • il cucciolo appena nato non vuole mangiare ma solo dormire
  • impossibilità a mangiare o ad attaccarsi alle mammelle
  • il cucciolo appena nato piange e guaisce molto

Se avete osservato uno o più di questi sintomi nel vostro cucciolo appena nato, non perdete tempo e rivolgetevi urgentemente ad un veterinario perché il cucciolo di cane è in pericolo di vita.

Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia - Il cucciolo non mangia: quando preoccuparsi

Il cucciolo non mangia: cause

Nella maggior parte dei casi la madre si occupa completamente delle esigenze dei cuccioli, tuttavia, a volte, sarà necessario aiutare la cagnetta a prendersi cura dei cuccioli (no link), specialmente quando non riesce ad allattare, quando li rifiuta o quando hanno qualche problema di salute.

Le cause che fanno sí che un cucciolo appena nato non voglia mangiare sono molteplici. Per risolvere il problema dovremo arrivare ad una diagnosi, che dovrà fare il veterinario. A seconda della diagnosi verrà decisa la cura da seguire.

A continuazione chiariremo le cause che possono provocare che un cucciolo di cane non mangia:

  • Digestione lenta: a volte semplicemente il cagnolino si sente ancora pieno dalla poppata precedente e non ha voglia di mangiare. Se sono passate meno di 4 ore dall'ultima volta che ha mangiato, può essere che non abbia fame
  • Gas intestinali: l'aerofagia è molto comune nei cuccioli, specialmente se vengono alimentati col biberon. Questo può renderli inappetenti, dargli dolore e forse spiega perché i cuccioli di cane appena nati piangano.
  • Cuccioli prematuri: può essere che il cucciolo sia nato prematuramente o soffra di una malformazione al muso, alla gola o alla mandibola per cui non riesce ad alimentarsi normalmente.
  • Malattie: puó essere che il cucciolo sia nato con problemi di salute e per questo il cucciolo di cane non riesca a mangiare. Se osservate qualche segno strano come febbre, diarrea, vomito, debolezza muscolare o ipotermia, vale la pena rivolgersi ad un veterinario subito.
  • Ipotermia o debolezza: se il cucciolo appena nato è rimasto separato dalla madre e dal resto della cucciolata, forse non mangia perché ha freddo, visto che è incapace di regolare la sua temperatura corporea. Il freddo può debilitare e disidratare il cucciolo in poco tempo ed addirittura portare ad una ipoglicemia, una repentina discesa del livello degli zuccheri che può risultare mortale. Se la temperatura è inferiore ai 34 gradi, il suo sistema digerente rallenterà le sue funzioni. Per prendere la temperatura potete utilizzare un termometro pediatrico digitale ed introdurne solo la punta nel retto con l'aiuto di un poco di lubrificante.
  • Livello di zuccheri basso (ipoglicemia): se vedete che il cucciolo è al caldo ma sembra debole, sonnolento, non mangia e dà segni di spasmi o tremori anormali è molto probabile che stia soffrendo un'attacco di ipoglicemia.
  • Rifiuto da parte della madre: può succedere che la madre scacci uno o più cuccioli e rifiuti di alimentarli, sia per ragioni patologiche che per istinto (cucciolata molto numerosa). Se il cucciolo non si accuccia sotto il grembo della madre insieme agli altri e non si nutre né riceve il calore necessario, è a rischio di vita. È una situazione estremamente delicata, giacché la madre non solo si rifiuta di alimentarlo, ma si mostra anche aggressiva con il cucciolo.
Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia - Il cucciolo non mangia: cause

Cosa fare se un cucciolo appena nato non mangia

A seconda della gravità dei sintomi, sarà imprescindibile andare da un veterinario. Per il momento se non mostra segni gravi, potete seguire questi consigli che vi aiuteranno a proteggere il cucciolo di cane che non mangia:

  • Stomaco pieno: aspettate qualche ora per dargli la prossima poppata. I cuccioli mangiano di solito ogni 2-4 ore, per cui forse è troppo presto.
  • Gas intestinali: se a parte il fatto di non mangiare, il cucciolo sta bene e non da segni preoccupanti, oltre che la pancia un po' gonfia, potete aiutarlo ad eliminare i gas accarezzano delicatamente l'addome per farlo digerire, oppure passare un panno tiepido ed umido sull'ano per aiutare il cucciolo a defecare.
  • Cuccioli prematuri: in questo caso dobbiamo portare il nostro cucciolo prematuro, malformato o sonnolento dal veterinario perché faccia una diagnosi.
  • Malattie: l'unica persona che può aiutarvi a risolvere questo problema è il vostro veterinario. Contattatelo con urgenza perché i cuccioli appena nati sono molto delicati.
  • Ipotermia e debolezza: quando notiamo che il cucciolo appena nato non smette di piangere è probabile che senta freddo o sia debole. Ricordate di mantenere il cucciolo al caldo. Potete coprirlo o prenderlo in grembo per scaldarlo oppure utilizzare una borsa dell'acqua calda e mettere il cucciolo sopra un asciugamano steso sopra di essa per farlo scaldare gradualmente. Non usate coperte o cuscini termici, perché potrebbe aumentare la temperatura troppo rapidamente, cosa che peggiorerebbe la situazione. Se notate che il cane ansima significa che ha troppo caldo, abbassate un po' la temperatura. Quando il cucciolo si scalderà mostrerà voglia di mangiare. Se non migliora, portatelo dal veterinario perché lo visiti.
  • Ipoglicemia - livelli di zucchero bassi: anche in questo caso la cosa migliore è rivolgersi al vostro veterinario.
  • Rifiuto della madre: in questo caso potreste comprare dei tipi di latte speciale per cuccioli rifiutati e darglieli attraverso un biberon. Dovrete vigilare esaustivamente il vostro cucciolo di cane che non mangia. In questi casi puó essere necessario mettere una museruola alla madre che potrebbe avere comportamenti aggressivi. Contattate il vostro veterinario al più presto per la soluzione più consona.

Come dare il biberon al cucciolo appena nato

Anche se l'ideale sarebbe che il cucciolo ricevesse latte materno, fondamentalmente per lo sviluppo del suo sistema immunitario, a volte è necessario che siano i tutori a svolgere questo compito, che sia per rifiuto della madre, incapacità, malattia o morte del genitore.

Se non c'è possibilità di stare con la madre e il cucciolo che non mangia non è potuto tornare a prendere latte materno, è il momento di procurarsi latte maternizzato, detto anche latte artificiale.

Potete procurarvi il latte maternizzato in cliniche veterinarie o negozi di animali, ma consigliamo di rivolgervi al veterinario per sapere la quantità di latte che il cucciolo necessita a seconda del suo stato e della sua età.

Per dargliela seguite i seguenti passi:

1. Scegliete un latte maternizzato di buona qualità e adeguato alle necessità del cucciolo.

2. Utilizzate un biberon o una siringa.

3. Assicuratevi di utilizzare la dimensione della siringa o tettarella adeguata al vostro cucciolo, se avete dubbi consultate il veterinario.

4. Seguite le indicazioni per preparare il latte e darselo appena tiepido, non troppo caldo.

5. I cuccioli che stanno con la madre si alimentano continuamente; allo stesso modo dovremo cercare di dare al nostro cucciolo senza la madre il latte il più frequentemente possibile, anche di notte ogni 3-4 ore.

6. Non utilizzate mai latte vaccino o altri sostituti perché potrebbe provocare problemi digestivi ai cuccioli.

Infine non dovete dimenticare di stimolare la zona genitale ed anale del piccolo per aiutarlo ad urinare e defecare:

  1. Passate delicatamente del cotone inumidito con acqua tiepida sulla zona genitale del cucciolo
  2. Pulite la regione genitale una volta che defechi o urini con un fazzolettino o panno pulito.

Se qualcuno dei consigli precedenti non funziona e notate qualcosa di strano nel cucciolo di cane, portatelo dal vostro veterinario. Un cucciolo con problemi di salute necessita cure immediate.

Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia - Come dare il biberon al cucciolo appena nato

Il cucciolo non mangia: rimedi

Ora conoscete le diverse cause che portano il vostro cucciolo di cane a non mangiare, insieme alle possibili cure, tuttavia, se volete sapere di più sull'argomento della cura dei cuccioli di cane non dimenticate i seguenti consigli:

  • controllate i cuccioli attentamente ogni giorno
  • scrivete su un quaderno il peso del cane ogni giorno
  • assicuratevi che i cuccioli mangino e abbiano una temperatura stabile
  • non separateli dalla madre prematuramente
  • rivolgetevi al veterinario all'insorgenza di qualunque problema.

Potete anche leggere il nostro articolo sull'alimentazione del cucciolo appena nato

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi di alimentazione.

Scrivi un commento su Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia
1 di 4
Perché il cucciolo di cane appena nato non mangia

Torna su