Condividi

Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 15 settembre 2017
Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento

Vedi schede di Cani

La pressione alta nei cani non è un problema frequente e può manifestarsi in due modi: come ipertensione arteriosa primaria o come ipertensione arteriosa secondaria. Se al tuo cane è stato diagnosticato questo problema di salute, è fondamentale capire quali sono i fattori responsabili per poter trovare una cura adeguata.

Di seguito, in questo articolo di AnimalPedia, ti spiegheremo come si manifesta la pressione alta nei cani, i sintomi e il trattamento in modo che il tuo amico a quattro zampe possa godere di una vita normale.

Potrebbe interessarti anche: Come accudire uno scoiattolo

Cane con pressione alta: conseguenze

L'ipertensione è un aumento eccessivo della pressione sistolica e diastolica o, in altre parole, una pressione alta costante. La pressione alta può essere primaria, essenziale o idiopatica se non è causata da un'altra malattia. Questo tipo di ipertensione è molto comune nelle persone, ma non nei cani.

Se l'aumento della pressione è causato da una malattia, invece, si parla di ipertensione secondaria ed è il caso più frequente nei cani.

Anche se non si tratta di un problema che viene diagnosticato in una normale visita veterinaria, gli effetti secondari potenziali possono essere molto pericolosi perché colpiscono diversi organi fino a causare la morte dell'animale. Fra i pericoli della pressione alta nel cane ci sono:

  • Danni agli occhi: cecità, glaucoma, emorragie o distacco della retina.
  • Danni neurali: emorragia cerebrovascolare, convulsioni, demenza o deficit neurologico.
  • Danni cardiovascolari: ipertrofia del ventricolo sinistro, alterazioni nelle arterie e arteriole.
  • Danni renali: glomerulosclerosi, atrofia glomerulare, degenerazione tubolare o fibrosi interstiziale.
Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento - Cane con pressione alta: conseguenze

Cane con pressione alta: cause e fattori di rischio

L'ipertensione primaria o idiopatica si ha per cause sconosciute. Si pensa che sia un problema di origine genetica, ma non ci sono prove sufficienti che lo confermano. Fato che però non si tratta di una malattia frequente, la ricerca in merito non avanza molto. La pressione alta nel cane (sempre parlando di ipertensione secondaria) è causata da altre malattie. I cani maggiormente predisposti a soffrire di ipertensione sono quelli che soffrono di obesità o i cani anziani.

Le malattie che causano un aumento della pressione nei cani sono:

  • Problemi renali
  • Malattie nedocrine (iperadrenocorticismo, diabete mellito, feocromocitoma, ipertiroidismo, iperaldosteronismo, ipotiroidismo)
  • Malattie neurologiche
  • Policitemia
  • Obesità

Pressione alta nel cane: sintomi

I cani che soffrono di ipertensione primaria non sempre presentano sintomi, mentre quelli che soffrono di ipertensione secondaria (caso più frequente) possono presentarne uno o più dei seguenti:

  • Emorragia nel bulbo oculare
  • Cecità
  • Pupille dilatate
  • Distacco della retina
  • Nistagmo (movimento anormale e frequente del bulbo oculare)
  • Sangue nell'urina
  • Proteine nell'urina
  • Reni di dimensioni anormali (ingranditi o rimpiccioliti)
  • Sangue dal naso
  • Disorientamento
  • Perdita della coordinazione dei movimenti
  • Paralisi parziale degli arti
  • Convulsioni
  • Soffio al cuore
  • Ghiandola tiroidea ingrandita
Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento - Pressione alta nel cane: sintomi

Cane con pressione alta: diagnosi

La diagnosi dell'ipertensione arteriosa nel cane si realizza come negli esseri umani, ovvero si usa un manicotto apposito per misurare la pressione dell'arteria distale. Nei cani, la pressione viene misurata da una delle zampe o dalla coda. Per ottenere risultati esatti e precisi è necessario misurare la pressione al cane più volte. Esistono anche procedimenti più complicati o invasivi che quindi, di solito, non vengono usati nelle cliniche veterinarie ma in centri di ricerca o in grandi ospedali veterinari.

Purtroppo la diagnosi dell'ipertensione non viene effettuata nei consultori veterinari perché si tratta di un processo difficile che può dare risultati sbagliati dato che la maggior parte dei casi si agita molto durante la visita. Di solito si misura la pressione arteriosa solo quando si pensa che il cane soffra di qualche malattia cardiaca o di ipertensione. È importante tenere conto del fatto che la pressione arteriosa dei Levrieri è più alta rispetto a quella di altri cani.

Trattamento dell'ipertensione arteriosa nei cani

L'ipertensione primaria deve essere trattata con farmaci che aiutano ad abbassarla e con una dieta elaborata dal veterinario a seconda delle necessità specifiche del cane.

Per l'ipertensione secondaria, invece, è necessario trattare ciò che l'ha causata. Se non vengono curate le malattie che la causano, infatti, non ha senso cercare di abbassare la pressione arteriosa. La cura, quindi, dipende dalla causa dell'alta pressione.

In alcuni casi potrebbe essere necessario ricoverare il cane in ospedale o in una clinica veterinaria. Nella maggior parte dei casi è necessario modificare la dieta e seguire un programma di esercizio fisico oltre a prendere i medicinali prescritti per curare la malattia alla base del problema.

Anche la prognosi dipende dalla causa.

Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento - Trattamento dell'ipertensione arteriosa nei cani

Prevenzione della pressione alta nel cane

Per prevenire l'ipertensione arteriosa nei cani, bisogna tenere conto di vari aspetti della vita quotidiana del cane, compresi i seguenti aspetti:

  • Dieta salutare: basata su un cibo di qualità o sull'elaborazione di ricette casalinghe elaborate con l'aiuto e la supervisione di un veterinario in modo che il cane non soffra di carenze alimentari.
  • Esercizio fisico: sempre a seconda delle possibilità del cane.
  • Buono stato di salute: portando il cane dal veterinario regolarmente, rispettando il calendario delle vaccinazioni e quello dei trattamenti antiparassitari e infine prestando attenzione a qualsiasi anomalia.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie cardiovascolari.

Scrivi un commento su Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
francesca
Posso portare in montagna a 1500 metri il mio cane di 13 anni in cura per ipertensione da insufficienza renale?
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Francesca,

Sconsigliamo altamente di portare il cane in montagna a 1500 metri, sia per l'età del cane che per il suo stato di salute. Inoltre, se il cane non è abituato, potrebbe essere molto controproducente e pericoloso per la salute del suo animale. È come se lei decidesse di fare una maratona senza essere allenata: potrebbe essere molto molto dannoso.

Un saluto da AnimalPedia
Sua valutazione:
Beatrice Ponti
Ottimo articolo, molto completo
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Beatrice, siamo felici che ti sia piaciuto. Un saluto da AnimalPedia!

Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento
1 di 4
Pressione alta nei cani - Sintomi e trattamento

Torna su