Condividi

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 12 giugno 2018
Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India

I porcellini d'India sono animali davvero docili e perfetti come animali domestici per chi non ne ha mai avuto uno perché sono facili da accudire. Tuttavia, per farli crescere in maniera corretta, è opportuno sapere cosa dargli da mangiare in modo che non soffrano di carenze alimentari o problemi di salute. La dieta del porcellino d'India deve comprendere questi 3 alimenti: fieno, frutta e verdura e cibo apposito.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo di qual è la quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India, spiegandoti quali sono le esigenze nutrizionali quando è piccolo e quando cresce. Inoltre ti forniremo una lista di alimenti vietati a questi piccoli roditori per aiutarti a non sbagliare.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura per porcellini d'India

Cosa deve mangiare un porcellino d'India?

A partire dalle 3 settimane di vita, ovvero quando avviene lo svezzamento, è necessario dare al porcellino d'India alcuni alimenti imprescindibili: da cucciolo e da adulto cambiano le dosi, ma i cibi sono gli stessi. Vediamo di seguito cosa deve mangiare e qual è la quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India

Fieno

Oltre all'acqua fresca e pulita, una cosa che non deve mai mancare a un porcellino d'India è il fieno fresco. Infatti, i denti di questi roditori, così come quelli di molti loro simili, non smettono mai di crescere e masticare il fieno li aiuta a consumarli e a non averli eccessivamente lunghi, condizione che può portare a diversi problemi di salute. Inoltre questi piccoli animali non hanno motilità intestinale, per cui hanno bisogno di mangiare minimo ogni 4 ore e il fieno contribuisce a non far fermare mai l'apparato digerente dato l'elevato contenuto di fibra. Per tutti questi motivi il porcellino d'India deve avere sempre fieno a disposizione, anche perché costituisce il 70% della sua dieta giornaliera.

Non bisogna confondere il fieno con l'alfalfa (o erba medica) che invece va data solo ai porcellini d'India cuccioli, incinta o che stanno allattando perché oltre alla fibra contiene molto calcio. Nei porcellini d'India adulti e sani, invece, può creare delle pietre nella vescica, per cui è da evitare.

Frutta e verdura

Purtroppo i porcellini d'India non sono in grado di produrre vitamina C da soli e hanno bisogno di riceverla da fonti esterne attraverso una dieta specifica. Gli alimenti ricchi di vitamina C sono frutta e verdura e le più indicate per questi piccoli roditori sono: verdure a foglia verde come bietole, valeriana, lattuga (no iceberg), le foglie della carota, prezzemolo (senza esagerare perché è molto diuretico) e spinaci. Altre verdure come carote e peperone rosso (più del verde) sono molto ricche di vitamina C.

Per quanto riguarda la frutta, puoi scegliere arance, mele, pomodori e kiwi che, inoltre, non contengono molti zuccheri. Ricorda di lavare sempre frutta e verdura e dagliene sempre dei piccoli pezzetti e non il frutto intero.

Cibo per porcellini d'India

Per terminare il discorso sulla quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India, non deve mancare il cibo specifico per questi roditori, in cui non sono presenti le proteine animali che invece spesso si trovano ne mangimi per altri animali simili. Ricorda che i porcellini d'India sono 100% erbivori. Inoltre questi mangimi dovrebbero contenere un apporto extra di fibra e vitamina C, anche se una volta aperta la confezione la vitamina tende a evaporare dopo poco. Tieni la confezione ben chiusa in un luogo fresco e asciutto. Controlla che il mangime non contenga troppi zuccheri, grassi e sostanze chimiche: in questo modo crescerà sano e forte.

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India - Cosa deve mangiare un porcellino d'India?

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India cuccioli

Un porcellino d'India viene considerato cucciolo/giovane fino ai 15 mesi d'età. Come abbiamo già detto, questo animale deve avere acqua e fieno a volontà e sempre a disposizione, mentre per quanto riguarda il cibo dovrai dargli le verdure due volte al giorno (una di mattina e una di sera) e la frutta un giorno sì e uno no (per evitare che ingrassi). L'ideale è dargli due tipi di verdura e una di frutta, ad esempio.

Per quanto riguarda il cibo industriale, esso costituisce il 10% dell'alimentazione di un porcellino d'India giovane e corrisponde a 20 grammi al giorno (due cucchiai circa)n due volte al giorno come le verdure. Questa quantità è adatta ai porcellini d'India che pesano fino a 300 grammi.

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India - Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India cuccioli

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India adulti

Dopo i 15 mesi, un porcellino d'India viene considerato adulto, per cui la quantità di cibo da dargli cambia. Anche un porcellino d'India adulto deve avere sempre a disposizione acqua e fieno fresco, che costituisce il 70% della sua dieta. La quantità giornaliera di frutta e verdura invece corrisponde al 25% e quella di cibo industriale al 5%. Il cibo per porcellini d'India corrisponde quindi a una sola razione al giorno, meglio se di mattina, e viene considerata come extra.

Tuttavia, la quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India adulti dipende dal peso dell'animale:

  • Se pesa fino a 500 grammi, dovrà mangiare 45 grammi di cibo industriale al giorno.
  • Se pesa più di 500 grammi, dovrà mangiare 60 grammi di cibo industriale al giorno.

Se il porcellino d'India finisce il cibo nel corso della giornata, non dovrai ridarglielo fino al giorno dopo in modo da non esagerare e rispettare così la quantità raccomandata.

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India - Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India adulti

Se desideri leggere altri articoli simili a Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Consigli
  • Devono avere sempre a disposizione acqua pulita e fieno illimitato.
  • È importante portare il porcellino d'India dal veterinario ogni 6 mesi e controllare quanto pesa.
  • Non superare al quantità di cibo consigliata.
  • Se ha carenze di vitamina C, il veterinario potrebbe darti degli integratori naturali.

Scrivi un commento su Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Beatrice
La frutta e la verdura quante volte gli va data ?

Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India
1 di 4
Quantità di cibo giornaliera per porcellini d'India

Torna su