Condividi

Quanto dura la gravidanza di un cane

 
Di María Besteiros. 25 aprile 2019
Quanto dura la gravidanza di un cane

Vedi schede di Cani

Se abbiamo adottato una cagnolina in evidente età gestazionale, oltre ad informarci circa le cure basiche che necessiterà durante questo periodo, è logico che ci si chieda quanto dura la gravidanza del cane. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo tutti questi aspetti inerenti alla gravidanza nei cani, in modo che come loro custodi, possiamo contribuire ad una gravidanza, parto e post-parto felici e sicuri per il nostro cane e per la cucciolata. Approfondiremo anche sulle cure veterinarie necessarie.

Cane incinta: sintomi

Descriveremo di seguito quali sono i sintomi della gravidanza in una cagnetta. Se durante il periodo del calore c'è stato un accoppiamento è probabile che ci sia stata una fecondazione. Da questo momento in avanti nel corpo della femmina iniziano dei cambi con l'obiettivo di assicurare l'impianto e lo sviluppo degli embrioni. A parte un leggero aumento di peso, tutte queste modificazioni sono impercettibili dall'esterno fintanto che la gestazione non si trova in una fase più avanzata. Alcune femmine presentano nausea verso la terza settimana della gravidanza. Vomiteranno ogni tanto e presenteranno una perdita d'appetito per alcuni giorni.

Dopo il primo mese di gravidanza, i capezzoli diventano scuri e aumentano di volume, allo stesso modo che l'addome, in maniera più o meno evidente secondo la costituzione del cane. Può anche verificarsi secrezione dalle mammelle che si presenteranno gonfie. Quando si avvicina la data del parto noteremo che la femmina di cane cercherà un luogo adatto dove creare 'il nido', smetterà di mangiare e apparirà irrequieta.

Quanto dura la gravidanza di un cane

La gestazione nel cane ha una durata di circa due mesi, con una media di 63 giorni che può oscillare tra i 56 ed i 66. Non si può per tanto prevedere un numero esatto di giorni, ma sarà appunto attorno al sessantesimo giorno che dovremo aspettarci il parto. Alcune cagnoline partoriranno in anticipo quando si tratta di cucciolate numerose, altre invece ritarderanno un poco, senza che questo implica qualche problema particolare. Comunque, passati alcuni giorni dalla data prevista dal veterinario, se il parto non è avvenuto è bene contattarlo, soprattutto se notiamo nel cane comportamenti strani o secrezione vulvare.

Per sapere di quanto è incinta una cagnolina è necessario rivolgersi al vostro veterinario per un'ecografia, e dopo l'esame viene stabilita una data approssimativa dell'inizio della gestazione. Come abbiamo visto in precedenza circa i segnali di gravidanza, non tutte le cagnette presentano sintomi chiari all'inizio, per cui non è facile intuire in che momento della gravidanza si trova una femmina di cane.

Ora che sappiamo quanto dura una gravidanza canina, è fondamentale conoscere le precauzioni e le cure che dovremo garantire al nostro cane in modo che la futura madre si trovi sempre nelle migliori condizioni.

Cane incinta: cure di base

Una volta chiarito il dubbio su quanto dura la gravidanza nel cane, perché il parto sia buono e senza problemi è importante tenere in considerazione alcuni suggerimenti basici come i seguenti:

  • Bisogna cambiare l'alimentazione e sostituirla con una per cuccioli e femmine incinte poiché le cagnoline in questo periodo richiedono una maggior quantità di sostanze nutritive.
  • Se la cagnetta non è ancora sverminata è consigliabile che le si dia un prodotto contro i parassiti sia esterni che interni, ma sempre seguendo i consigli del veterinario. Quindi se vi chiedevate se è possibile sverminare una femmina di cane incinta la risposta è affermativa.
  • Prima di somministrarle qualsiasi medicina dobbiamo consultare un veterinario, poiché un farmaco non adatto può provocare aborti o malformazioni fetali.
  • In generale, una vita senza stress, con un po' di esercizio per evitare il sovrappeso ed una buona alimentazione, sono le chiavi per una gravidanza senza complicazioni.
  • Nelle ultime settimane la cagnetta deve evitare attività troppo impegnative o brusche

Infine non possiamo dimenticare le cure veterinarie richieste. Non appena scopriamo o sospettiamo che la cagnetta sia incinta bisogna rivolgersi ad una clinica veterinaria. Li,, oltre a poter rispondere a tutte le nostre domande o dubbi, il veterinario farà un controllo generale all'animale per verificare il suo stato di salute. Inoltre se non è stato sottoposto a sverminazione bisognerà somministrarla. Prima del mese un buon veterinario potrà accorgersi della gravidanza attraverso la palpazione.

Inoltre possiamo chiedere un appuntamento per una ecografia. Con quella, prima della terza settimana, potremo vedere i cuccioletti. Questo dato, che si può ottenere anche con una semplice radiografia dopo il mese e mezzo, è importante in vista del parto. Poco prima della data prevista per il parto si consiglia un'altra visita. In questa fase della gestazione potremo facilmente accorgerci della presenza dei cuccioli semplicemente appoggiando una mano sul ventre dell'animale. È un buon momento per chiedere gli ultimi dubbi sul parto e per scrupolo annotare il numero dell'emergenza in caso di complicazioni.

Queste sono le precauzioni raccomandate in caso di gravidanza. Chiaro, potranno esserci casi in cui il veterinario consideri necessario un controllo più stretto, ad esempio in razze di piccola taglia o brachicefale, visto che entrambe potrebbero sperimentare difficoltà al momento del parto, perché la testa dei piccoli in alcuni casi è più grandi della vulva stessa. In questi casi si procede con un taglio cesareo.

Ci sono molte variazioni nel numero della cucciolata, a seconda della razza, ma in generale la cagnolina partorirà tra i 5 e gli 8 cuccioli, arrivando fino ad 1-2 nelle razze piccole e fino a 10 nelle grandi.

Quanto dura la gravidanza di un cane - Cane incinta: cure di base

Controllo della natalità dei cani

Adesso che sappiamo quanto dura la gravidanza di un cane femmina, possiamo calcolare che ognuna potrà avere almeno due cucciolate all'anno. Attualmente ci sono più cani che case disposte ad adottarli. Così molti finiscono per venire abbandonati, maltrattati o morti. È, dunque, nostro dovere di tutor evitare che si riproducano. È consigliata la sterilizzazione, sia per evitare cucciolate indesiderate sia per i suoi benefici per la salute.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanto dura la gravidanza di un cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Gestazione.

Scrivi un commento su Quanto dura la gravidanza di un cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Quanto dura la gravidanza di un cane
1 di 2
Quanto dura la gravidanza di un cane

Torna su